Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2497 - giovedì 15 maggio 2014

Sommario
- Informazione regionale RAI e DL 66/2014: posizione delle Regioni
- CIG in deroga: Simoncini, ci sono condizioni per sblocco risorse 2013
- Electrolux: Errani, Zaia, Serracchiani, Maroni firmano accordo con Governo
- Maroni preoccupato su immigrazione e trasferimento Province
- Istat: Pil negativo nel primo trimestre 2014
- Politica agricola comune 2014-2020: Martina attendo proposte delle Regioni

+T -T
Electrolux: Errani, Zaia, Serracchiani, Maroni firmano accordo con Governo

(Regioni.it 2497 - 15/05/2014) "Dopo Ansaldo Energia e Fincantieri oggi abbiamo firmato l'accordo importantissimo su Electrolux”. Così il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, annuncia l’intesa firmata a Palazzo Chigi.
Oltre a Renzi erano presenti il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, dello Sviluppo Federica Guidi, i presidenti di Veneto (Luca Zaia), Friuli Venezia Giulia (Debora Serracchiani), Lombardia (Roberto Maroni) ed Emilia Romagna (Vasco Errani).
''C'e' stato un ruolo importante delle istituzioni – ha dichiarato Errani - insieme al senso di responsabilita' dei sindacati e dell'impresa. Ora mi auguro che le assemblee dei lavoratori approvino l'accordo che rappresenta un riferimento importante per modo in cui si possono affrontare le crisi aziendali di peso nel panorama nazionale''.
Il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, sottolinea come “c'erano i presupposti per chiudere un buon accordo con la garanzia di nessun licenziamento e della difesa dei quattro stabilimenti italiani”.
Secondo Zaia ''e' stata la grande condotta dei lavoratori e dei loro rappresentanti e dell'azienda che e' stata disponibile a riscrivere i piani industriali, mentre nei primi tre mesi e mezzo dal governo Letta non e' arrivato nessun segnale”.
Il ministro del lavoro, Giuliano Poletti, spiega come i “contratti di solidarietà siano una buona via perchè ridistribuiscono il lavoro tra i lavoratori''.
''Non c'è la previsione di qualcuno che rimane a casa, - afferma Poletti - ma la condivisione di un sacrificio'', anche perché ''nel decreto lavoro e' contenuta una norma sulla decontribuzione dei contratti di solidarieta': abbiamo introdotto la copertura finanziaria dello strumento e abbiamo innalzato la copertura dal 25% al 35%”.
Il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, si augura che “i lavoratori accolgano la proposta di piano industriale, c'è stato uno sforzo delle parti sociali", e aggiunge: "considerando da dove eravamo partiti e' il primo caso che non finisce con la chiusura dello stabilimento, si continuera' a produrre in Italia. Il Paese, dunque, continua ad essere attrattivo".
Infine il ministro dello Sviluppo, Federica Guidi, ringrazia “le parti sociali per il lavoro svolto, una dimostrazione di grandissimo senso di responsabilita' in una trattativa che ha avuto momenti drammatici. Si e' dimostrato che con senso di responsabilità si può fare occupazione, nuovi prodotti e innovazione e mantenere produzioni competitive".

 

 
 
 
  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


( gs / 15.05.14 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top