Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2569 - mercoledì 24 settembre 2014

Sommario
- Conferenza delle Regioni il 25 settembre
- Chiamparino su articolo 18, politiche industriali e fondi europei
- Ministri Salute UE: Ebola, prevenzione tumori e cure palliative
- Rossi scrive a Renzi e propone riforma protezione civile
- Tesauro: eterologa deve entrare nel servizio sanitario
- Eterologa: Coletto, Regioni lavorano su ticket unico

+T -T
Conferenza delle Regioni il 25 settembre

Nel pomeriggio Unificata e Stato-Regioni anche in sessione europea

(Regioni.it 2569 - 24/09/2014) Il Presidente Sergio Chiamparino ha convocato la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per giovedì 25 settembre 2014 alle ore 10.00 (Roma, via Parigi, 11) per esaminare i temi all’ordine del giorno della Conferenza Unificata, della Conferenza Stato-Regioni in sessione comunitaria e della Conferenza Stato-Regioni, convocate rispettivamente per le ore 15, 15.15 e 15.30 dello stesso giorno (in via della Stamperia 8 a Roma).
La Conferenza delle Regioni affronterà poi anche altri argomenti, fra cui:
Economia:
- i rapporti in materia finanziaria con il Governo;
Ambiente ed energia:
- Proposta di documento sul disegno di legge collegato alla legge di stabilità 2014      - ”Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy      e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali”;
Sanità:
1)    Proposta per la definizione di una ...

+T -T
Chiamparino su articolo 18, politiche industriali e fondi europei

Intervista a "Il Mattino" di Napoli

(Regioni.it 2569 - 24/09/2014) Articolo 18, politiche industriali e utilizzo dei fondi europei sono i temi che il Presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino,  ha affrontato in un’intervista rilasciata a “il Mattino” pubblicata il 24 settembre.
Rispetto alle posizioni in campo e alle ipotesi di mediazione sull’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori, secondo il presidente della Regione Piemonte “mantenere il reintegro nei casi in cui i licenziamenti sono riconducibili a motivi discriminatori” è “una norma di buon senso” che anzi andrebbe estesa “anche a chi lavora in imprese con meno di quindici dipendenti”. Ma la posizione del Governo è corretta “a patto che la legge non sia retroattiva”. Secondo Chiamparino “per i neo-assunti” è “giusto, nei casi in cui l'azienda per motivi di mercato e di riorganizzazione debba procedere, rivedere l'articolo 18, contemplando al posto del reintegro una forma di risarcimento economico, naturalmente anche ipotizzando l'istituzione di un arbitrato che possa fare da bussola di fronte alla discrezionalità delle magistrature”.
Ma il tema vero, secondo il Presidente della Conferenza delle Regioni, sta nella attivazione di un’efficace politica industriale, che “non è una bestemmia, né un'espressione aziendalista o desueta”. Occorre partire dal dato che “in fondo il lavoro ...

+T -T
Ministri Salute UE: Ebola, prevenzione tumori e cure palliative

Lorenzin: servono campagne di comunicazione e sensibilizzazione

(Regioni.it 2569 - 24/09/2014) Per le cure palliative serve una rete europea così come per contrastare il virus Ebola servono più risorse. Sono alcune delle indicazioni pervenute dal Consiglio europeo dei ministri della Salute che si è svolto a Milano.
La Commissione Europea come la maggior parte dei Paesi membri “ritengono di fondamentale importanza la creazione di una rete europea per le cure palliative e la terapia del dolore incentrata principalmente nell'ambito di un maggiore impegno riguardo la formazione dei professionisti, lo scambio di informazioni  reciproche soprattutto relative alle migliori pratiche, allo sviluppo dei network”.
In particolare è stato ancora sottolineato al termine della riunione che "purtroppo risulta ancora poco sviluppata a livello dei singoli Paesi membri lo sviluppo della rete pediatrica di cure palliative e terapia del dolore; lo sviluppo nell'uso dei farmaci dedicati alla terapia del dolore, specialmente ...

+T -T
Rossi scrive a Renzi e propone riforma protezione civile

Bisogna riordinare tutta la materia

(Regioni.it 2569 - 24/09/2014) “Non funziona tanto bene il sistema della protezione civile e il Parlamento se ne dovrebbe occupare”. Il presidente della regione Toscana, Enrico Rossi, scrive al presidente del Consiglio, Matteo Renzi, per affrontare il tema della riforma della protezione civile.
“Una volta tanto - ha dichiarato Rossi – sono d'accordo con Gabrielli quando dice che ci sono alluvioni di serie A e B e che non si può andare avanti così”.
“Se tutte le volte che accadono eventi del genere – riferendosi Rossi agli ultimi nubifragi in Toscana - bisogna passare da una legge, è evidente che ci sono alluvioni che stanno più sulla scena nazionale e quelle che ci stanno meno. Ci sono momenti in cui il Parlamento ha più soldi e altri in cui ne ha meno. Anche questo genera incertezze sui rimborsi ed è devastante, perché la gente non ha più fiducia nelle istituzioni".
Secondo Rossi "bisogna ...

+T -T
Tesauro: eterologa deve entrare nel servizio sanitario

(Regioni.it 2569 - 24/09/2014) Il presidente della Corte Costituzionale, Giuseppe Tesauro (in un'intervista al portale tematico di Giuffrè Editore www.giustiziacivile.com) ha affermato che la fecondazione eterologa assistita “deve entrare nella normalità anche sotto il profilo dell'assistenza dello Stato e del Servizio sanitario nazionale, in modo da non lasciare una cosa così delicata e importante agli aspetti economici e mercantili. Questa non è una materia da mercato. Lo Stato si prenda questa responsabilità, come si è preso quella della Legge 40
“Il punto più rilevante” della sentenza della Consulta sull'eterologa “è l'attenzione al diritto alla salute della coppia e al diritto alla libertà di scegliere un rimedio e una strada diversa da quella che è impossibile percorrere perchè il presupposto dell'eterologa attualmente è che la coppia sia assolutamente sterile o infertile. Noi ...

+T -T
Eterologa: Coletto, Regioni lavorano su ticket unico

(Regioni.it 2569 - 24/09/2014) “Io credo e spero che troveremo un accordo sul ticket unico a livello nazionale per la fecondazione eterologa. Abbiamo svolto un’azione sussidiaria e sostitutiva in seguito alla sentenza delle Consulta, sarebbe un peccato non trovare un accordo”. Lo afferma il coordinatore degli assessori alla Sanità delle Regioni, Luca Coletto, a margine della seduta del 24 settembre della Commissione salute della Conferenza delle Regioni: proprio la Conferenza delle Regioni dovrà affrontare nella riunione del 25 settembre (vedi notizia precedente), tra gli altri temi, anche quello del ticket nazionale condiviso per l'eterologa. “Sarebbe un peccato non mettere un cappello a questa questione, dopo un percorso che è stato molto condiviso tra le Regioni”, aggiunge Coletto.
In merito alle ipotesi di possibili tagli alla sanità l'Assesore del Veneto sottolinea che “abbiamo già pagato tanto. ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top