Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2574 - mercoledì 1 ottobre 2014

Sommario
- Sblocca-Italia: Galletti, pronto al confronto con le Regioni
- Rapporto PIT salute: cittadini in fuga dal Servizio sanitario
- Consiglio ministri 30 settembre aggiorna Def e delibera su leggi regionali
- Elezioni regionali: Emilia-Romagna al voto il 23 novembre
- Censis-Ibsa: 40% italiani favorevoli a fecondazione eterologa
- Piccole e grandi imprese: scarsa occupazione, bene manifatturiero

+T -T
Sblocca-Italia: Galletti, pronto al confronto con le Regioni

(Regioni.it 2574 - 01/10/2014) “Come al solito sono pronto a qualsiasi confronto con le Regioni": Gian Luca Galletti, ministro dell'Ambiente, risponde così ai giornalisti che gli chiedono un commento sulla posizione manifestata ieri dalle Regioni – in audizione alla Camera - che hanno criticato le norme dello Sblocca Italia 'pro trivelle' che riaprono alla coltivazione di giacimenti di idrocarburi nazionali.
Parlando a margine del convegno 'Non bruciamo il made in Italy', il 1° ottobre a Roma, Galletti ricorda che in Italia per il settore idrocarburi ci sono "le norme più restrittive d'Europa, e io le applicherò con la massima severità, come ho fatto sinora”.
Commentando pi il 'no' secco all'eventualità di bruciare negli inceneritori del nord rifiuti di altre regioni, possibilità introdotta dall'art. 35 del decreto Sblocca Italia, del quale è stato chiesto lo stralcio (cfr. Regioni.it n.2574), Galletti dice:“chi scarta ...

Dossier di Cittadinanzattiva - Tribunale dei diritti del mlaato

+T -T
Rapporto PIT salute: cittadini in fuga dal Servizio sanitario

L'Ipasvi denuncia: siamo di fronte agli effetti della spending review

(Regioni.it 2574 - 01/10/2014) Il Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva ha presentato il 30 settembre la 17° edizione del Rapporto Pit Salute “(Sanità) in cerca di cura”. L’analisi dimostra che l’incremento dei costi di molti servizi sanitari unito alla difficoltà di accesso portano molti cittadini a rinunciare alle cure.
Su oltre 24mila segnalazioni giunte nel 2013 ai PIT salute nazionale e regionali e alle sedi locali del Tribunale per i diritti del malato, quasi un quarto (23,7%, +5,3% rispetto al 2012) riguarda le difficoltà di accesso alle prestazioni sanitarie determinate da liste di attesa (58,3%, -16% sul 2012), peso dei ticket (31,4%, +21%) e dall'intramoenia insostenibile (10,1%, - 5,3%).
Tonino Aceti, Coordinatore Nazionale del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva: “I cittadini oggi hanno bisogno di un Ssn pubblico forte, che offra le risposte giuste al momento giusto e che non aggravi la ...

+T -T
Consiglio ministri 30 settembre aggiorna Def e delibera su leggi regionali

Deficit al 3%, Pil in calo dello 0,3%, pareggio di bilancio slitta al 2017

(Regioni.it 2574 - 01/10/2014) Il Consiglio dei ministri del 30 settembre ha approvato una nota di variazione al Def, nella quale si prevede un deficit al 3%, il Pil in calo dello 0,3% e il pareggio di bilancio slitta al 2017.
“La stima aggiornata del tasso di crescita del Prodotto Interno Lordo del 2014 (-0,3% rispetto al 2013) indica che l’Italia è ancora in recessione. In questo quadro il deficit si attesterà al 3% del PIL per il terzo anno di fila.
Il quadro programmatico predisposto dal Governo, da perseguire con gli interventi e le politiche che saranno iscritti nella Legge di Stabilità, stima per il 2015 l’uscita dalla recessione e una crescita del PIL pari a +0,6% sul 2014; il rapporto deficit/PIL in calo a 2,9% (-0,1 punti percentuali rispetto al 2014); la disoccupazione in calo al 12,5%. Il rapporto tra debito pubblico e Pil è previsto al 131,6% per il 2014 e al 133,4% per il 2015.
Tra gli obiettivi programmatici del Governo per il 2015 ...

+T -T
Elezioni regionali: Emilia-Romagna al voto il 23 novembre

(Regioni.it 2574 - 01/10/2014) I cittadini dell’Emilia-Romagna andranno al voto il 23 novembre 2014 per eleggere il Presidente della Giunta e l’Assemblea legislativa. Le votazioni si svolgeranno nella sola giornata di domenica 23 novembre 2014, dalle ore 7 alle ore 23.
Si voterà con la nuova legge elettorale (l.r. n.21 del 23 luglio 2014). che prevede un sistema elettorale “misto”, ovvero un “proporzionale a premio di maggioranza variabile”, con l’attribuzione dell’80 per cento dei seggi con metodo proporzionale (su base circoscrizionale) e del 20 per cento con metodo maggioritario (su un unico collegio regionale). Tutti i candidati fanno parte di liste circoscrizionali provinciali, ad eccezione del candidato presidente. Come previsto dalla precedente legge elettorale, le liste che ottengono meno del 3 per cento dei voti validi non partecipano al riparto dei seggi, a meno che non siano collegate a un candidato presidente che abbia ...

+T -T
Censis-Ibsa: 40% italiani favorevoli a fecondazione eterologa

Nascono sempre meno bambini

(Regioni.it 2574 - 01/10/2014) Sempre meno bambini per via della crisi e il 40% degli italiani è favorevole alla fecondazione eterologa. Il calo delle nascite è a -3,7% nell'ultimo anno: mai così pochi bambini. Sono alcuni dati rilevati da una ricerca realizzata dal Censis e dalla fondazione Ibsa. 
Il 40% degli italiani è quindi favorevole all'uso di gameti esterni alla coppia, il 35% alla diagnosi pre-impianto, il 14% all'utero in affitto, il 9,5% alla possibilità di scegliere il sesso del nascituro. Ma la ricerca targata Censis-Ibsa indica anche che per il 46% è giusto che i single possano avere figli e il 29% apre alla “genitorialità” per le coppie omosessuali.
Inoltre la maggioranza degli italiani è favorevole alla fecondazione omologa, mentre sull'eterologa c’è maggiore differenza di giudizio. “È d'accordo con l'uso di gameti esterni alla coppia il 40% degli italiani (tra i cattolici ...

+T -T
Piccole e grandi imprese: scarsa occupazione, bene manifatturiero

Dati Istat ed europei

(Regioni.it 2574 - 01/10/2014) L’Istat fornisce altri dati sull’andamento dell’occupazione nel nostro Paese. Si tratta del periodo di luglio e le rilevazioni riguardano le grandi imprese, in particolare  l'analisi interessa le aziende con almeno 500 dipendenti.
L'occupazione nelle grandi imprese a luglio registra un calo dello 0,8% al lordo dei dipendenti in cassa integrazione guadagni e dello 0,5% su base annua.
La diminuzione è la stesa di giugno 2014, i dati restano fermi al calo più contenuto da agosto/settembre 2012. Su base mensile l'Istat registra un calo dello 0,1% al lordo della cassa integrazione, mentre l'indice resta invariato al netto.
Prevale in negativo il settore dell’industria, dove la diminuzione dell'occupazione tendenziale è più forte (al netto della cig). Nelle costruzioni si registra un -5,1%, mentre tra i servizi è il settore del trasporto e magazzinaggio quello in cui l'Istat osserva il calo più ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top