Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2579 - mercoledì 8 ottobre 2014

Sommario
- Trascrizione matrimoni gay: fa discutere la circolare di Alfano
- Le Regioni per le "reti d'impresa"
- Sacri Monti: Expo 2015, accordo per valorizzazione
- Immigrati: progetto per mettere in rete servizi al Sud
- Serracchiani: cofinanziamenti Ue via dal patto di stabilità
- Gazzetta Ufficiale: la rassegna di settembre

+T -T
Trascrizione matrimoni gay: fa discutere la circolare di Alfano

Le opinioni di Chiamparino, Vendola, Rossi e Serracchiani

(Regioni.it 2579 - 08/10/2014) Fa discutere la circolare (pubblicata sul sito del ministero dell'interno) che il Ministro Alfano ha inviato ai prefetti affinché invitino formalmente i sindaci a cancellare le trascrizioni delle nozze gay contratte all'estero. E il dibattito coinvolge alcuni Presidenti di Regione, anche in virtù del loro ruolo politico.
Il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, si schiera apertamente con i sindaci nella disputa che oppone alcuni primi cittadini al ministro degli interni Angelino Alfano sulla trascrizione di matrimoni tra omosessuali all'estero. “Io sono da  accordo con i sindaci”, ha detto a margine di un convegno a Bruxelles, rispondendo a una domanda sul tema. E poi ha aggiunto che le iniziative dei sindaci rappresentano soprattutto “un segnale politico” che “può servire a favorire una decisione del Parlamento che finalmente europeizzi la Italia anche su questo punto”. “In Italia il modello delle civil partnership mi sembra una ragionevole strada per dare una risposta che riconosca i diritti e consenta di rendere istituzionali le relazioni tra le persone dello stesso sesso” ha concluso Chiamparino.
Secondo Nichi Vendola, che è leader di Sel ed è presidente della Regione Puglia, “sui diritti civili e sulla dignità è la libertà delle persone detta legge il diversamente berlusconiano Alfano, famoso per la vicenda kazaka e per aver votato a suo tempo la vergogna della Bossi/Fini”.  “Ora- prosegue Vendola- come un ministro della polizia austroungarica dell'epoca risorgimentale tenta di bloccare i passi in avanti della società italiana. Impresa vana la sua, non ci riuscirà. L'Italia per fortuna è più avanti dell'ottusità dei suoi governanti. Sono certo che nessun sindaco, nessun consiglio comunale abbasserà la testa”.
In un post su Facebook il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, scrive: “E bravi i sindaci che sulle nozze gay resistono contro la circolare del ministro Alfano. La Toscana - afferma Rossi - è fatta così sulle questioni di principio non si va contro la legge ma neppure si deroga. Eterologa, nozze gay e altro ancora: la Toscana è davvero una regione speciale”.
“Alle domande in materia di diritti civili non si risponde a colpi di circolari”. È questa l’opinione del presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani (vicesegretario del PD). “I diritti civili non sono un problema burocratico -  ma un'esigenza della nostra società di cui la politica deve farsi carico: sono convinta che nel disegno di legge depositato in Senato vi sia una risposta adeguata”. "Ho fiducia – ha concluso Serracchiani che l'approvazione entro fine anno di quel testo metterà fine a molte polemiche, più o meno strumentali, e porterà il Paese a un livello europeo di civiltà”.

Dal sito del ministero dell'interno:
il testo della direttiva ai prefetti sulle unioni omosessuali i
nviata dal ministro Alfano una circolare sulla trascrizione nei registri dello stato civile dei matrimoni tra persone dello stesso sesso celebrati all’estero

 
 
 
 
 


( Stefano Mirabelli / 08.10.14 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top