Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2595 - giovedì 30 ottobre 2014

Sommario
- Legge di stabilità: Regioni chiedono un tavolo tecnico sulle loro proposte
- Legge di stabilità: Regioni pronte al confronto con il Governo (1)
- Legge di stabilità: Regioni pronte al confronto con il Governo (2)
- Istat: reddito e condizioni di vita in Italia
- Caligiuri e Lolli: bene Franceschini su risorse per turismo
- Audizione su riforma lavoro: le posizioni di Nappi e Aprea

+T -T
Legge di stabilità: Regioni chiedono un tavolo tecnico sulle loro proposte

(Regioni.it 2595 - 30/10/2014) “Abbiamo rimesso in fila tutte le nostre proposte, arricchendole anche rispetto alle ipotesi  già delineate dopo l’incontro con il Presidente del Consiglio”, così il Presidente Sergio Chiamparino ha sintetizzato l’esito della Conferenza delle Regioni del 30 ottobre che aveva all’ordine del giorno, fra l’altro, la “verifica sul confronto in atto sulla Legge di Stabilità 2015”.
“Ho buone ragioni per ritenere che nei prossimi giorni, per non dire nelle prossime ore, partiranno i gruppi di lavoro e il tavolo tecnico” su queste proposte, ha aggiunto il Presidente della Conferenza delle regioni. Si tratterà di importanti momenti di confronto  che “mi auguro possano arrivare a farci condividere con il governo proposte utili a rendere sostenibile la manovra per tutti”.
“Le proposte, almeno nelle linee generali  - ha spiegato Chiamparino -  sono ...

+T -T
Legge di stabilità: Regioni pronte al confronto con il Governo (1)

Le dichiarazioni di Rossi, Garavaglia, Pigliaru e Rollandin

(Regioni.it 2595 - 30/10/2014) Legge di Stabilità: la Toscana punta su importanti scelte riorganizzative. “Bisogna fare puntualmente ogni anno la spending review, perché annualmente ci sono spese che possono essere cancellate ed eliminate”. Lo ha detto il presidente della Toscana, Enrico Rossi, al termine della Conferenza delle regioni. Per il presidente toscano “si deve trovare una dimensione di diverse centinaia di milioni, per attribuirle alla sanità”. “L'obiettivo della Toscana - ha aggiunto il presidente – è passare dalle attuali 20, tra aziende sanitarie, ospedali e università, a non più di 3 che eroghino sul territorio tutti i servizi organizzati per dipartimenti con forte integrazione tra l'aspetto dell'assistenza e della formazione, offrendo qualità per i cittadini”.
Le Regioni quindi si preparano a discutere con il Governo alcune controproposte per una diversa modulazione dei tagli, ma nel ...

+T -T
Legge di stabilità: Regioni pronte al confronto con il Governo (2)

Le dichiarazioni di D'Alfonso, Pittella e Di Laura Frattura

(Regioni.it 2595 - 30/10/2014) Regioni pronte ad entrare nel merito in un approfondito confronto tecnico per rendere sostenibile una Legge di stabilità che allo stato si presta pesantissima per le istituzioni regionali. “Siamo in attesa di un ulteriore tavolo tecnico per capire nel dettaglio la manovra su quali filoni principali si sostanzierà”, ha detto il presidente della Basilicata, Marcello Pittella, a margine della Conferenza delle regioni del 30 ottobre. Le Regioni stanno lavorando, oltre che sulla sanità, anche sulle voci che riguardano il trasporto pubblico locale e la rivisitazione dei mutui, ha fatto sapere Pittella.  "Il Governo - ha concluso - deve consegnare alle Regioni gli strumenti necessari anche normativi per cercare di attuare i servizi che sono essenziali per la vita dei cittadini”.
Secondo il presidente della Regione Abruzzo, ormai “abbiamo agguantato in maniera definitiva il tema dei costi standard, il Presidente del ...

+T -T
Istat: reddito e condizioni di vita in Italia

Al Sud maggior rischio povertà

(Regioni.it 2595 - 30/10/2014) Sempre più poveri in Italia. Il 28,4% delle persone è a rischio povertà o esclusione sociale. E' quanto emerge dall'indagine Istat 'su reddito e condizioni di vita' nel 2013.
Cala ancora il dato rispetto all’anno precedente. Rispetto al 2012, l'indicatore diminuisce di 1,5 punti. Il rischio povertà o esclusione diminuisce tra gli anziani soli, (dal 38,0% al 32,2%), ma c'è stato un peggioramento tra le famiglie con tre o più figli: dal 39,8% si sale al 43,7%.
Il rischio di povertà o esclusione sociale mostra la diminuzione più accentuata al Centro e al Nord (-7,7% e -5,9% rispettivamente), mentre nel Mezzogiorno, dove si registra una diminuzione del 3,7%, il valore si attesta al 46,2% (più che doppio rispetto al resto del Paese).
La diminuzione della grave deprivazione, rispetto al 2012, è determinata dalla riduzione della quota di individui in famiglie che, se volessero, non ...

+T -T
Caligiuri e Lolli: bene Franceschini su risorse per turismo

Fondo comune Stato-Regioni per promuovere immagine Italia all'estero

(Regioni.it 2595 - 30/10/2014) "C'è grande disponibilità” sull'idea di creare un fondo comune per promuovere il sistema Italia nel mondo, mettendo insieme le risorse nazionali e regionali. E’ il ministro del Mibact, Dario Franceschini, a spiegare questa proposta lanciata nell'incontro con gli assessori regionali alla Cultura e al Turismo, riuniti a Napoli alla vigilia dell'apertura del Forum europeo del turismo. Un'ipotesi che va letta anche nell'ottica dell'Expo 2015, che potrebbe avere l'Enit come gestore e che vedrebbe lo Stato e le Regioni presenti nello statuto.
Quindi si tratterebbe un tavolo permanente e di un fondo comune Stato-Regioni per promuovere l'immagine dell'Italia all'estero, a partire da Expo 2015.
"Con i precedenti governi, eravamo stati lasciati soli". L’invito è stato quindi accolto positivamente dal coordinatore della Commissione alla Cultura e al Turismo per la Conferenza delle Regioni, Giovanni Lolli (assessore della regione ...

+T -T
Audizione su riforma lavoro: le posizioni di Nappi e Aprea

(Regioni.it 2595 - 30/10/2014) All’Audizione della Conferenza delle Regioni il 29 ottobre alla Camera sulla riforma del lavoro ha partecipato anche Severino Nappi, assessore al Lavoro e alla Formazione della regione Campania e l'assessore della Regione Lombardia al Lavoro, Valentina Aprea, oltre al coordinatore della materia per la Conferenza delle Regioni, Gianfranco Simoncini (cfr. Regioni.it n. 2594). E dopo l'Audizione si è svolto anche un incontro al ministero del Lavoro con il ministro Poletti sugli ammortizzatori sociali.
“C'è un unico filo conduttore - ha dichiarato Nappi - che lega entrambe le questioni: le regole e il loro utilizzo. La legge delega sul lavoro affida molte delle speranze di cambiamento del mercato del lavoro al cambiamento delle regole del contratto individuale di lavoro e secondo noi
non basta. Per quanto attiene la gestione degli ammortizzatori, regole e burocrazia senza senso mettono a rischio il diritto di migliaia di lavoratori di ottenere ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top