Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2595 - giovedì 30 ottobre 2014

Sommario
- Legge di stabilità: Regioni chiedono un tavolo tecnico sulle loro proposte
- Legge di stabilità: Regioni pronte al confronto con il Governo (1)
- Legge di stabilità: Regioni pronte al confronto con il Governo (2)
- Istat: reddito e condizioni di vita in Italia
- Caligiuri e Lolli: bene Franceschini su risorse per turismo
- Audizione su riforma lavoro: le posizioni di Nappi e Aprea

+T -T
Audizione su riforma lavoro: le posizioni di Nappi e Aprea

(Regioni.it 2595 - 30/10/2014) All’Audizione della Conferenza delle Regioni il 29 ottobre alla Camera sulla riforma del lavoro ha partecipato anche Severino Nappi, assessore al Lavoro e alla Formazione della regione Campania e l'assessore della Regione Lombardia al Lavoro, Valentina Aprea, oltre al coordinatore della materia per la Conferenza delle Regioni, Gianfranco Simoncini (cfr. Regioni.it n. 2594). E dopo l'Audizione si è svolto anche un incontro al ministero del Lavoro con il ministro Poletti sugli ammortizzatori sociali.
“C'è un unico filo conduttore - ha dichiarato Nappi - che lega entrambe le questioni: le regole e il loro utilizzo. La legge delega sul lavoro affida molte delle speranze di cambiamento del mercato del lavoro al cambiamento delle regole del contratto individuale di lavoro e secondo noi
non basta. Per quanto attiene la gestione degli ammortizzatori, regole e burocrazia senza senso mettono a rischio il diritto di migliaia di lavoratori di ottenere il sostegno al reddito fino alla fine dell'anno. E questo anche in una regione virtuosa come la Campania che, sul contenimento della spesa proprio per gli ammortizzatori, è all'avanguardia. Alla Commissione abbiamo portato le nostre proposte e al ministro abbiamo chiesto una più ampia riflessione che tenga conto delle reali necessità e delle specificità dei singoli territori”.
Lo stesso giorno l'assessore della Regione Lombardia al Lavoro Valentina Aprea ha presentato al ministro del Lavoro Giuliano Poletti le richieste di certezze sulla cassa integrazione in deroga espresse dal Consiglio regionale lombardo con una mozione votata all'unanimità. L'Aprea spiega che “tutte le nostre istanze contenute anche nella mozione unanime di ieri hanno trovato la più seria attenzione del ministro che si è impegnato in pochi giorni ad adottare tutti i provvedimenti conseguenti".
Aprea aggiunge che resto arriverà una circolare del ministero per chiarire ''i problemi interpretativi ed operativi che hanno finora impedito di fornire a lavoratori ed imprese di avere un quadro chiaro per la fruizione degli ammortizzatori in deroga” e saranno fatte verifiche con l'Inps anche per “garantire che i pagamenti siano effettuati tempestivamente ai lavoratori”.

 
 
 


( gs / 30.10.14 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top