Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2607 - lunedì 17 novembre 2014

Sommario
- Chiamparino: via dal patto di stabilità spese contro dissesto idrogeologico
- Dissesto idrogeologico: interventi di Burlando, Zaia, Rossi e Maroni
- Serracchiani su dissesto territorio e concessionarie autostrade
- Delrio: Governo farà un piano nazionale sul dissesto idrogeologico
- Maroni: legge impedisce di assumere personale negli ospedali
- 19 novembre: Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

+T -T
Delrio: Governo farà un piano nazionale sul dissesto idrogeologico

(Regioni.it 2607 - 17/11/2014) Il Governo farà un "grande piano nazionale". Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio,  Graziano Delrio, annuncia che il Governo lavora per togliere dal patto di stabilità gli interventi per contrastare il dissesto idrogeologico.
“Il Patto di stabilità – spiega Delrio - non sarà un problema per chi ha subito eventi catastrofici come il terremoto o eventi drammatici come le alluvioni”.
“I sindaci – afferma Delrio - sappiano che non ci devono essere timori per gli investimenti per la sicurezza”.
“Entro il 2015 sbloccheremo tutti i fondi bloccati per gli interventi contro il dissesto ma tutto questo non ci salverà dall'emergenza. Le alluvioni succedono anche in Olanda, Germania, Svizzera e in altri Paesi che hanno una cultura del territorio e una cura idraulica molto superiore alla nostra. Per questo la Protezione civile deve avere un fondo capiente”.
Sul rischio idrogeologico e la messa a punto dei conseguenti interventi da fare, Delrio ribadisce:  "Almeno potremo dire  che abbiamo fatto davvero tutto il possibile per proteggere un territorio tanto fragile come il nostro”.
Il Governo inoltre “sta valutando l'ipotesi di introdurre l'assicurazione obbligatorio per soggetti pubblici e privati contro le calamità naturali”.
"Quello dell'assicurazione – afferma Delrio - è un tema delicato da affrontare insieme al Parlamento. E' una ipotesi che stiamo valutando”.


( gs / 17.11.14 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top