Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2613 - martedì 25 novembre 2014

Sommario
- Ocse: luci ed ombre sull'Italia
- Giornata contro la violenza alle donne
- Xylella e clima avverso: è "allarme olio"
- Conferenza Unificata il 27 novembre
- Conferenza Stato-Regioni il 27 novembre
- Stato-Regioni: costi personale sanità, prime analisi della STEM

+T -T
Giornata contro la violenza alle donne

Le iniziative regionali

(Regioni.it 2613 - 25/11/2014) Sono molte le iniziative regionali rivolte alla Giornata internazionale contro la violenza alle donne.
Il presidente della regione Puglia, Nichi Vendola, spiega il bando di un concorso di idee nel marzo scorso con l’obiettivo di spingere le scuole a riflettere sui temi della violenza di genere e del femminicidio: “volevamo dire chiaramente che la violenza sulle donne è il raccapricciante esito di una cultura sessista e discriminante che ha radici molto lontane”. E’ stata così promossa l’elaborazione di soluzioni artistiche in forma di claim, spot o video per arricchire la campagna di comunicazione già avviata un anno fa sul tema “Troppo amore: sbagliato”.
La Regione Lombardia tenta di arginare il fenomeno stanziando 1 milione di euro all'anno. "E' la stessa cifra - ha spiegato Paola Bulbarelli (assessore regionale alla Casa, Housing sociale e Pari opportunità) - che il Governo mette a disposizione per tutto il Paese. E' evidente che c'è qualcosa che non va. A questa stregua mi auguro che il Dl Stabilità non vada a toccare anche quei pochi fondi che abbiamo a disposizione". Risorse che Regione Lombardia usa anzitutto per incrementare la rete a sostegno delle vittime, i 25 centri antiviolenza, "che speriamo di poter portare presto a 50", e le case rifugio, "la prima sicurezza per coloro che hanno avuto il coraggio di uscire allo scoperto e vogliono rifarsi una vita".
In Veneto si segnala l’iniziativa “Posto occupato”, che l’assessore regionale alle politiche di genere, Maria Luisa Coppola, ha proposto a tutti i Comuni, le Province e le Aziende Ulss del Veneto. “E la risposta è stata finora entusiasmante”.
La Provincia autonoma di Bolzano ha presentato la “App” contro la violenza sulle donne. La "App per le ragazze" è stata sviluppata dalla Commissione provinciale per le pari opportunità per le donne e il Servizio donna. L'assessore Martha Stocker, ha sottolineato come sia di f”ondamentale importanza informare le ragazze e le giovani donne sulle varie forme di violenza contro di loro”.
La Regione Lazio raddoppia il numero delle strutture per il contrasto alla violenza sulle donne ed estende la rete regionale dei servizi antiviolenza a tutte le province del Lazio. E' quanto prevede una delibera approvata dalla giunta.
“Il Lazio cambia – spiega Nicola Zingaretti - anche nell'attenzione nei confronti delle donne e di coloro che hanno subito violenza. Noi vogliamo evitare che oltre l'onta della violenza fisica, si aggiunga la violenza della solitudine. Avevamo promesso una nuova legge e l'abbiamo fatta: punta sulla prevenzione, sull'informazione, sulla sensibilizzazione nelle scuole e poi soprattutto raddoppiamo i centri antiviolenza”.
Infine il presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, rilancia  l'auspicio che nelle prossime settimane il Consiglio regionale possa approvare il disegno di legge per le politiche di genere e per una nuova civiltà delle relazioni tra donne e uomini. "Che ci permetterà - ha affermato Marini - anche di tutelare e difendere le donne vittime di violenza, ma soprattutto continuare a mettere in campo la rete dei servizi necessaria a produrre quei cambiamenti culturali e sociali indispensabili per costruire il rispetto di genere e di tutte le donne".

 

[Lombardia] BULBARELLI A SEMINARIO SU VIOLENZA DI GENERE

[Puglia] Giornata internazionale della lotta alla violenza contro le donne

[Lombardia] LOMBARDIA.DA REGIONE UN NO UNANIME A VIOLENZA SULLE DONNE

[Trento] Approvato un atto di indirizzo e di coordinamento 102 MILIONI PER LE ATTIVITÀ SOCIO ASSISTENZIALI

[Campania] Giornata contro la violenza alle donne, si allegano slide

[Umbria] violenza contro le donne: domani 25 novembre a perugia associazione paola decini presenta opera “requiem 4 mariposas”

[Bolzano] Giornata contro violenza sulle donne: più sicurezza con App per le ragazze

[Bolzano] Nuova Lettera ai genitori: al centro i bambini tra 5 e 7 anni

[Trento] FAMILY AUDIT: MASTER PROFESSIONALIZZANTE PER CONSULENTI E VALUTATORI

[Lombardia] VIOLENZA DONNE:DOMANI CONFERENZA STAMPA SCLOCCO-ANDREINI

[Lombardia] ILLUSIONE D'AMORE, LA REGIONE AL FIANCO DELLE DONNE VITTIME DI VIOLENZA

[Lombardia] WELFARE, PARTITA LA CAMPAGNA INFORMATIVA 'GENITORI SEPARATI? VI AIUTIAMO NOI'

[Marche] IL 25 NOVEMBRE È LA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE, LA REGIONE MARCHE IN PRIMA LINEA PER ARGINARE IL DRAMMA  

[Veneto] GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE. UN “POSTO OCCUPATO” NEGLI ENTI VENETI

[Lombardia] ILLUSIONE D'AMORE, LA REGIONE AL FIANCO DELLE DONNE VITTIME DI VIOLENZA

[Lombardia] WELFARE, PARTITA LA CAMPAGNA INFORMATIVA 'GENITORI SEPARATI? VI AIUTIAMO NOI'

[Basilicata] Giornata contro violenza sulle donne: iniziative Consigliera regionale parità

RIFORME: MARONI "ENTRO NATALE IN GIUNTA SISTEMA SOCIO-SANITARIO"

 
 
 


( Giuseppe Schifini / 25.11.14 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top