Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2619 - mercoledì 3 dicembre 2014

Sommario
- Legge di stabilità: prosegue il confronto Stato-Regioni
- Conferenza delle Regioni il 4 dicembre
- Bankitalia: aggiornamento a novembre dell'economia regionale
- Garavaglia: dalla legge di stabilità tagli irragionevoli
- Riforma della Costituzione: recuperare proposte Regioni
- Rossi e Caldoro: Regioni vanno accorpate

+T -T
Garavaglia: dalla legge di stabilità tagli irragionevoli

(Regioni.it 2619 - 03/12/2014) Nella legge di stabilità ci sono “tagli irragionevoli”, che mettono a rischio anche i posti di lavoro. Così il coordinatore della Commissione affari finanziari della Conferenza delle Regioni, Massimo Garavagla, spiega i possibili effetti dovuti dai miliardi di tagli lineari che saranno provocati dalla legge di stabilità nei bilanci regionali.
Per Garavaglia “prima di passare agli emendamenti serve un'interlocuzione, che spero ci sia oggi, con il governo; i tagli sono irragionevoli e mettono a rischio migliaia di posti di lavoro”.
“Serve buon senso – sottolinea Garavaglia - - per dare soluzioni nell'interesse di tutti”.
I punti della trattativa in corso Stato-Regioni,  spiega Garavaglia, “non possono che essere la sanità, il patto di stabilità territoriale e il trasporto pubblico locale".
Sulla sanità “serve un intervento ben fatto e razionale, che non metta a rischio la qualità dei servizi e gli occupati”.
Garavaglia inoltre rileva anche le possibili ricadute sul trasporto pubblico locale: "è una questione finora fortemente sottovalutata e, anche in questo caso, se non si cambia rotta si rischia di far saltare migliaia di posti di lavoro”.
Poi c’è lo strumento proposto di un patto di stabilità territoriale, "strumento – afferma Garavaglia - già sperimentato negli ultimi 3 anni, che ha consentito agli enti locali di fare investimenti, tra l'altro su temi di primordine come il dissesto idrogeologico del territorio e la scuola, a partire dagli edifici”.



( Giuseppe Schifini / 03.12.14 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top