Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2621 - venerdì 5 dicembre 2014

Sommario
- Legge di stabilità: Conferenza delle Regioni il 10 dicembre
- Censis: preoccupazione per fondi strutturali europei
- Censis: servizio sanitario fondamentale per l'86,7% dei cittadini
- Politiche sociali: Rambaudi, da legge di stabilità boccata di ossigeno
- Istat: sale la spesa per le pensioni nel 2013
- Visco: corruzione forte ostacolo all'economia

+T -T
Visco: corruzione forte ostacolo all'economia

(Regioni.it 2621 - 05/12/2014) Il Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, afferma che dagli effetti della deflazione nel nostro Paese derivano gravi conseguenze per l'Italia. Oltretutto la corruzione che evidenzia il nostro sistema amministrativo rende ancor più fragile le possibilità di sviluppo della nostra economia.
In occasione del centenario della nascita di Federico Caffè, Visco ha infatti sostenuto che illegalità e corruzione sono “un ostacolo forte a creare un ambiente in cui prosperi il bisogno di innovare e il desiderio di intraprendere”.
Per quanto riguarda la deflazione, Visco considera che se si hanno “variazione dei prezzi così basse o negative, le conseguenze possono essere gravissime per le economie con un debito pubblico molto alto, come l'Italia”.
E per il ministro dell'Economia Padoan “non ci sono scorciatoie per la crescita, né bacchette magiche, bisogna affrontare i problemi profondi alla radice della crescita insufficiente”.
Visco sottolinea di essere consapevole “delle regole dei vincoli Ue, ma bisogna anche comprendere come meglio utilizzare tutti i canali per un ritorno alla crescita” e per “maggiori investimenti pubblici e privati, nazionali ed europei”.
“E' indubbio – aggiunge Visco - che le condizioni economiche dell'area euro non sono soddisfacenti per usare un eufemismo”, affermando che esistono “rischi al ribasso notevoli” e anche “qualche rischio al rialzo”.
Visco quindi ribadisce che “bisogna meglio comprendere i canali per il ritorno alla  crescita tramite maggiori investimenti pubblici e privati che sono la cerniera essenziale per la ripresa”.
Ma il contesto istituzionale è fondamentale, per Visco “l’ambiente in cui si “fa impresa”, incide in maniera cruciale sulla possibilità di innalzare la produttività, di riallocare le risorse verso comparti e imprese più competitivi.
Legalità, buona legislazione, regolazione efficace delle attività economiche, pubblica amministrazione efficiente sono le principali componenti di un sistema istituzionale in grado di favorire innovazione e imprenditorialità e rimuovere rendite di posizione e restrizioni alla concorrenza”.
Il rispetto della legalità, in particolare, “svolge un ruolo fondamentale: la criminalità organizzata, la corruzione e l’evasione fiscale non solo indeboliscono la coesione sociale, ma hanno anche effetti deleteri sull’allocazione delle risorse finanziarie e umane e sull’efficacia delle riforme in atto”.
Anche nel mercato assicurativo la presenza della criminalità impone un costo diretto su imprese e cittadini: “i dati IVASS mostrano che nel 2013 i premi più elevati sono stati pagati in Campania, Puglia e Calabria, regioni a forte densità criminale; e che le cinque province che esibiscono i premi medi pagati più elevati sono, nell’ordine, Napoli, Caserta, Prato, Crotone e Reggio Calabria. Il premio medio pagato a Napoli è più del triplo della media europea”.

Celebrazione del centenario della nascita di Federico Caffè 12-11-2014                         pdf 55 kB - ePub 752 kB



( Giuseppe Schifini / 05.12.14 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top