Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2624 - giovedì 11 dicembre 2014

Sommario
- Legge di stabilità: Caldoro e Serracchiani
- Istat: residenze socio-sanitarie, al Nord 69% posti letto
- Ddl di stabilità: dalle Regioni proposte ed emendamenti
- Umbria e Albania: accordo di cooperazione
- In legge di stabilità farmaco che cura l'epatite C
- Agricoltura: modifiche al decreto riconoscimento organizzazioni produttori

+T -T
Legge di stabilità: Caldoro e Serracchiani

Emendamenti Conferenza Regioni accolti o altrimenti parere negativo

(Regioni.it 2624 - 11/12/2014) Parere negativo se il Governo non accoglie gli emendamenti delle Regioni.  In merito alla Conferenza delle Regioni del 10 dicembre sulla legge di stabilità, il presidente della regione Campania, Stefano Caldoro, precisa: “Abbiamo depositato i nostri emendamenti in Conferenza delle Regioni, mantenendo le nostre posizioni”.
Caldoro, che è anche vicepresidente della Conferenza delle Regioni, ha quindi spiegato che con questa posizione “non chiediamo sconti in un momento in cui i sacrifici sono richiesti a tutti, ma indichiamo le condizioni minime altrimenti ci sarà un parere negativo alla legge di stabilità”.
“Abbiamo fatto la nostra proposta – ribadisce Caldoro - ora aspettiamo il Governo che si è riunito anche nella giornata di ieri”.
“Tornerò anche stasera a Roma, siamo in trattativa, vediamo cosa riusciamo a fare tenendo presenti anche i tempi del Senato che sono ...

+T -T
Istat: residenze socio-sanitarie, al Nord 69% posti letto

Toscana conferma sperimentazione Vita Indipendente

(Regioni.it 2624 - 11/12/2014) Sette residenze socio-sanitarie su tre sono al Nord e solo il 7% al Sud. Lo rileva l’Istat, che indica tra gli altri dati che le persone assistite nei presidi residenziali socio-assistenziali e socio-sanitari sono 354.777. Di questi circa 270 mila sono anziani con almeno 65 anni di età (il 76% degli ospiti complessivi). E sono poco più di 69 mila quelli adulti con un’età compresa tra i 18 e i 64 anni e circa 16 mila sono minori con meno di 18 anni (rispettivamente il 20% e il 4% degli ospiti totali).
Altro dato interessante è che circa 21 anziani su 1.000 sono ospiti delle strutture residenziali socio-assistenziali e socio-sanitarie e circa 205 mila sono in condizione di non autosufficienza (16 ogni 1.000 anziani residenti).
l'offerta è concentrata soprattutto al Nord dove si trova il 69% dei posti letto complessivi (9,3 ogni 1.000 residenti). Nel Sud si toccano invece i valori minimi con il 7% dei posti ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 10 dicembre

+T -T
Ddl di stabilità: dalle Regioni proposte ed emendamenti

(Regioni.it 2624 - 11/12/2014) La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, nella riunione del 10 dicembre, ha predisposto e approvato un documento  per il parere sul disegno di legge recante: disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello stato (legge di stabilità 2015).
Il testo è stato poi consegnato dal Presidente Chiamparino al governo nel corso della Conferenza Unificata (tenutasi lo stesso giorno) che ha comunque deciso di rinviare alla prossima seduta la trattazione del  Ddl di stabilità.
Di seguito si riporta il testo senza la formulazione degli emendamenti (riportati però nel documento integrale pubblicato sul sito www.regioni.it, nella sezione “Conferenze”)
L’attuale richiesta del Governo di un contributo del 3% di riduzione della ...

+T -T
Umbria e Albania: accordo di cooperazione

(Regioni.it 2624 - 11/12/2014) Accordo di cooperazione tra la regione Umbria e l’Albania, a partire da quella sanitaria.  
E' stato siglato infatti a Tirana un memorandum d'Intesa fra la Regione Umbria ed il governo albanese, che è stato firmato dal presidente Catiuscia Marini ed il ministro albanese della Sanità Ilir Beqaj, in presenza dell'ambasciatore d'Italia in Albania Massimo Gaiani e di altri ministri e vice ministri albanesi.
Marini ha innanzitutto sottolineato l’onore di “poter offrire alla Repubblica di Albania le nostre buone pratiche in sanità, come  in altri settori, per contribuire al processo di crescita del servizio sanitario pubblico albanese. Più che un punto di arrivo, la firma di questo accordo rappresenta l'avvio di una cooperazione che si pone obiettivi concreti e che da subito ci vedranno impegnati ad operare per il loro raggiungimento”.
"Da parte nostra – aggiunge Marini - c'è la più ampia ...

+T -T
In legge di stabilità farmaco che cura l'epatite C

Caldoro: siamo d'accordo, ma il problema anche in questo caso è la copertura

(Regioni.it 2624 - 11/12/2014) Il vicepresidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Caldoro (presidente della regione Campania), parlando del confronto Governo-Regioni sulla legge di stabilità, ha sottolineato anche la questione dell’immissione in commercio del farmaco che cura l'epatite C: “siamo d'accordo, ma il problema anche in questo caso è la copertura”.
Si annuncia infatti un emendamento alla Legge di stabilità per un fondo di 1,5 miliardi di euro, che garantirà l'accesso alla cura dell'epatite C con il nuovo farmaco.
Lo stanziamento di 1,5 miliardi (750 milioni per due anni) è in arrivo dunque con la legge di Stabilità e sarebbe recuperato dal Fondo Sanitario Nazionale.
Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha infatti incontrato in Senato il presidente della commissione Bilancio, Antonio Azzollini, proprio per discutere di questo e quindi concordare l'emendamento che permetta la fruizione del farmaco nel Servizio ...

Documento della Confereza delle Regioni del 27 novembre

+T -T
Agricoltura: modifiche al decreto riconoscimento organizzazioni produttori

Le condizioni poste dalle Regioni in occasione dell'intesa in Conferenza Stato-Regioni

(Regioni.it 2624 - 11/12/2014) Le Regioni nella Conferenza Stato-Regioni del 27 novembre hanno condizionato l’intesa al decreto del ministro  delle politiche agricole che stabilisce “disposizioni nazionali in materia di riconoscimento e controllo delle organizzazioni di produttori e loro associazioni nonché di adeguamento delle organizzazioni di produttori già riconosciute”.
Le “condizioni” poste delle Regioni sono contenute in in documento che è stato consegnato al governo (nel corso della stessa Conferenza Stato-Regioni)
Una “richiesta irrinunciabile” la modifica proposta all’articolo 2 relativo ai soggetti che attribuiscono il riconoscimento delle organizzazioni di produttori (OP) e delle associazioni delle organizzazioni di produttori (AOP) “tesa a ricondurre alla competenza regionale il riconoscimento delle associazioni”.
Il documento che contiene le modifiche proposte è stato pubblicato ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top