Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2630 - venerdì 19 dicembre 2014

Sommario
- Province: si allarga a "macchia d'olio" la protesta dei dipendenti
- Expo 2015: Spacca, prosegue l'impegno delle Regioni
- Relazione sullo Stato Sanitario del Paese 2012-2013
- UE adotta programma FSE per occupazione e istruzione
- Maroni: manovra grave errore del Governo
- Istruzione: serve un sistema educativo professionalizzante

+T -T
Province: si allarga a "macchia d'olio" la protesta dei dipendenti

Delrio: “il personale non rimarrà per strada ma verrà assorbito tramite blocco di tutte le assunzioni in tutte le amministrazioni dello Stato"

(Regioni.it 2630 - 19/12/2014) Si allarga e si diffonde a macchia d’olio la protesta dei dipendenti delle Province. Segnali e notizie arrivano da diverse parti del paese.
In Toscana i dipendenti hanno occupato la Sala Consiglio della Provincia di Grosseto, in segno di protesta contro il piano di riorganizzazione del governo che prevede tagli al personale. Il 18 dicembre, nell'ambito della stessa protesta, erano già state occupate le sedi di Firenze, Siena e Pisa e una analoga iniziativa è prevista oggi a anche a Prato.
Corteo nel centro della città a Pisa, da parte dei dipendenti della Provincia che protestano contro i tagli del Governo che, secondo Cgil, Cisl e Uil, “mettono a rischio 250 posti”. I lavoratori hanno scandito slogan contro l'esecutivo e appeso lungo l'Arno striscioni contro il governo. In uno striscione, appeso sulla balaustra del Ponte di Mezzo, è stato scritto "Provincia licenziata, piena incontrollata" riferendosi alle ...

+T -T
Expo 2015: Spacca, prosegue l'impegno delle Regioni

(Regioni.it 2630 - 19/12/2014) “Le Regioni sono parte integrante di Expo 2015, evento strategico che vuole rilanciare con forza l’immagine dell’Italia nel mondo, accrescerne la reputazione e far riprendere la strada della crescita e dello sviluppo condiviso che nasce su rapporti di amicizia e partnership”. Lo ha detto il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, intervenuto in qualità di coordinatore della Conferenza delle Regioni per le Attività produttive e per l’Esposizione di Milano, all’evento “Expo delle Imprese. A unique experience for business opportunities” che si è svolto alla Farnesina. L’iniziativa, cui hanno partecipato il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina, il commissario generale per il Padiglione Italia Diana Bracco, è stata l’occasione per presentare al Corpo diplomatico straniero le opportunità offerte da ...

+T -T
Relazione sullo Stato Sanitario del Paese 2012-2013

(Regioni.it 2630 - 19/12/2014) “Dal punto di vista clinico-assistenziale, sul fronte della domanda, si assiste ad un’evoluzione epidemiologica con invecchiamento della popolazione e aumento delle cronicità; sul fronte dell’offerta, l’evoluzione della medicina e il progresso scientifico implicano sempre più l’impiego di avanzate tecnologie sanitarie, terapie personalizzate, farmaci evoluti. Entrambi i fattori suddetti richiedono investimenti elevati e hanno a loro volta ripercussioni economiche sul sistema”.
E’ uno dei rilievi della Relazione sullo Stato Sanitario del Paese 2012-2013.
Serve un maggiore coordinamento dei vari medici che curano lo stesso paziente per evitare ad esempio la duplicazione degli esami, che solo nella diagnostica per immagini spreca 1,5 miliardi di euro l'anno.
Al fine di potenziare le cure primarie e la continuità assistenziale, nel corso del biennio sono stati elaborati da 15 Regioni 43 progetti ...

+T -T
UE adotta programma FSE per occupazione e istruzione

Interventi di Rossi, Zingaretti, Marini

(Regioni.it 2630 - 19/12/2014) La Commissione europea ha adottato il programma operativo italiano a favore dell'occupazione per l'attuazione del Fondo sociale europeo nel periodo 2014-2020.
Il programma prevede azioni mirate a  rafforzare il sistema di politiche per l'occupazione e a migliorare  direttamente la situazione delle persone in cerca di lavoro e di  quelle inattive. Le risorse più ingenti e l'impegno più intenso  andranno a favore delle regioni meno sviluppate.
La Commissione spiega che il programma delinea “le priorità e gli obiettivi cui destinare 2.177 miliardi di euro (di cui 1.181 miliardi provenienti dal bilancio  dell'UE), per rafforzare e sviluppare la politica nazionale per il  mercato del lavoro nonché a contribuire al conseguimento degli  obiettivi in materia di occupazione della strategia Europa 2020 e all'attuazione delle raccomandazioni specifiche per paese relative all'Italia”.
La Commissione ...

+T -T
Maroni: manovra grave errore del Governo

(Regioni.it 2630 - 19/12/2014) “L'assessore Garavaglia, che è coordinatore degli assessori al Bilancio della Conferenza delle Regioni, teme che ci siano Regioni che possano andare in esercizio provvisorio, non certo la Lombardia", per gli effetti della Legge di Stabilità. Lo ha detto Roberto Maroni. Secondo il Presidente lombardo, "questa manovra è purtroppo un grave errore del governo", anche perché "nel maxi-emendamento nessuna delle richieste avanzate dalle Regioni per attenuare l'impatto negativo dei tagli è stata accolta”.
Secondo alcune notizie riportate da agenzie di stampa la Lombardia potrebbe uscire dalla Conferenza delle Regioni in polemica per il mancato accoglimento delle modifiche, richieste dalle Regioni, sulla legge si stabilità. “A quanto si apprende – si legge in alcuni lanci di agenzie- la Regione starebbe valutando infatti alcune misure di protesta, tra cui l'uscita dalla Conferenza delle ...

+T -T
Istruzione: serve un sistema educativo professionalizzante

(Regioni.it 2630 - 19/12/2014) La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, nella riunione del 27 novembre, ha approvato un documento  di proposte per un sistema educativo professionalizzante.
Il testo - presidisposto dalla Commissione istuzione della Conferenza delle Regioni, coordinata dall'Assesore dlela Regione Toscana, Emmanuele Bobbio - è stato inviato dal presidente Sergio Chiamparino al ministro dell'Istruzione, università e ricerca, Stefania Giannini, affinché possa rappresentare, nell'ambito del confronto in corso con il ministero, la proposta regionale.
Per un Sistema Educativo Professionalizzante in Italia
1. PREMESSA
Le politiche per la formazione e per l’istruzione, rappresentano uno dei principali strumenti con cui realizzare una crescita sostenuta e durevole. I benefici dell’istruzione e della formazione sono infatti ampi e molteplici, sia per gli individui, sia per l’apparato produttivo, sia per la ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top