Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2650 - mercoledì 28 gennaio 2015

Sommario
- Lorenzin annuncia i nuovi Lea
- Lanzetta: condizioni che rendono impossibile ingresso in giunta Calabria
- Diminuiscono ricoveri ospedalieri nei primi sei mesi 2014
- Lavoratori socialmente utili: firmate le convenzioni con 6 Regioni
- Mobilità sanitaria: D'Alfonso, verso accordo Abruzzo, Marche e Molise
- Parere sul Programma statistico 2014-16, aggiornamento 2016

+T -T
Lorenzin annuncia i nuovi Lea

I Livelli Essenziali di Assistenza al vaglio della Conferenza Stato-Regioni

(Regioni.it 2650 - 28/01/2015) Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, annuncia i nuovi Livelli Essenziali di Assistenza sanitaria, che saranno finanziati attraverso il Fondo sanitario nazionale con ulteriori 470 milioni di euro.
Tra le nuove prestazioni che saranno introdotte nei Lea ci sono anche le tecniche di fecondazione a screening neonatale, le protesi di ultima generazione per i disabili, l’analgesia epidurale per il parto senza dolore, la procreazione medicalmente assistita (Pma) omologa ed eterologa.
Sono inoltre previsti dei controlli ai medici, da parte delle autorità regionali, per verificare la corrispondenza tra prestazioni prescritte e diagnosi, al fine di garantire la maggiore appropriatezza delle prescrizioni.
Così come gli attuali esami cosiddetti 'reflex', che prevedono un duplice accertamento diagnostico, comprenderanno il secondo esame solo se l'esito del primo lo renderà necessario.
Nei nuovi Lea, sempre secondo le prime indiscrezioni ...

+T -T
Lanzetta: condizioni che rendono impossibile ingresso in giunta Calabria

(Regioni.it 2650 - 28/01/2015) Si registra uno “stop” sulla possibile entrata di Maria Carmela Lanzetta nella Giunta regionale della Calabria presieduta da Mario Oliverio.  Ad annunciarlo, con una dichiarazione all'ANSA e con un’intervista al Corriere della Sera, è stato lo stesso ex ministro degli Affari regionali.
La decisione è legata al fatto che “non ci sono le condizioni di chiarezza sulla posizione dell'assessore Nino De Gaetano”. Proprio su De Gaetano il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, ha rivolto un messaggio al presidente Oliverio sostenendo che le vicende di voto di scambio di cui al centro lo stesso De Gaetano, anche se quest'ultimo non è indagato, non sono sufficientemente chiarite.
“Io presenterò formalmente le dimissioni da ministro - ha detto Maria Carmela Lanzetta nella dichiarazione all'Ansa - venerdì mattina (30 gennaio, ndr) dopo aver presieduto ...

+T -T
Diminuiscono ricoveri ospedalieri nei primi sei mesi 2014

Rapporto del ministero della Salute anche sulla spesa rilevata per l'acquisto di dispositivi medici

(Regioni.it 2650 - 28/01/2015) Diminuiscono i ricoveri ospedalieri nel nostro Paese. Lo rileva il ministero della Salute pubblicando i dati del Rapporto sull’attività ospedaliera per il primo semestre 2014, nel quale si evidenzia come rispetto al primo semestre dell'anno precedente, i dati mostrano una effettiva diminuzione dei servizi erogati: il numero complessivo di dimissioni per acuti,  riabilitazione e lungodegenza passa da 4.782.288 a 4.352.458 unità,  con una diminuzione di circa il 9%; il corrispondente volume  complessivo di giornate passa da 31.092.743 a 29.237.850, con una  riduzione del 6% circa.
La principale causa di ricorso all'ospedale in regime ordinario, pur non costituendo una condizione patologica, è rappresentata dal parto, con 137.765 dimissioni per parto naturale e 74.713 dimissioni per cesareo senza complicanze. Escludendo il parto, le principali cause di ospedalizzazione sono riconducibili a patologie cardiovascolari ...

+T -T
Lavoratori socialmente utili: firmate le convenzioni con 6 Regioni

(Regioni.it 2650 - 28/01/2015) Il sottosegretario al Lavoro, Teresa Bellanova, ha firmato il 26 gennaio le convenzioni con le Regioni per assegnare le risorse necessarie a garantire il pagamento degli assegni per i Lavoratori socialmente utili in forza agli enti locali e la messa in opera di politiche attive.
Le regioni interessate sono la Puglia, la Basilicata, la Campania, il Lazio, la Sardegna e la Sicilia.
A differenza degli anni passati, che vedevano la firma delle convenzioni a ottobre o novembre dell'anno interessato, per il 2015 la sottoscrizione arriva prima della fine del mese di gennaio, assicurando così che le Regioni possano agire nel corso dell'anno con la certezza delle risorse e i lavoratori abbiano la garanzia della continuità del reddito. “Le cose, perché funzionino, è bene che siano fatte nei tempi giusti. Rispettare i tempi si può”, è stata la sottolineatura del Sottosegretario, Bellanova.
L'assessore al Lavoro ...

+T -T
Mobilità sanitaria: D'Alfonso, verso accordo Abruzzo, Marche e Molise

(Regioni.it 2650 - 28/01/2015) Il Presidente della Regione Abruzzo, commissario ad acta per la sanità, Luciano D'Alfonso, ha proposto, in due lettere mandate al presidente delle Marche, Gian Mario Spacca, e a quello del Molise, Paolo Di Laura Frattura, un accordo bilaterale per quanto riguarda la mobilità sanitaria interregionale.
“Ho già parlato sia con Spacca che con Di Laura Frattura - ha spiegato D'Alfonso - e sono entrambi d'accordo sulla necessità di un'intesa, che peraltro è resa obbligatoria dal patto per la Salute 2014/2016".    "È compito delle Regioni - si legge nelle due missive - individuare adeguati strumenti di governo della domanda tramite accordi che consentano di disciplinare la mobilità sanitaria, al fine di evitare fenomeni distorsivi, indotti da differenze tariffarie e da differenti gradi di applicazione delle indicazioni di appropriatezza definite a livello nazionale e individuare meccanismi di ...

Documento della Conferenza della Regioni, dell'Anci e dell'Upi del 22 gennaio

+T -T
Parere sul Programma statistico 2014-16, aggiornamento 2016

(Regioni.it 2650 - 28/01/2015) Le Regioni, l’Anci e l’Upi hanno espresso una parere favorevole sull’Aggiornamento 2016 al Programma Statistico Nazionale Triennio 2014-2016 e ai lavori in esso previsti. Il “via libera” delle Regioni e degli enti locali è stato dato nel corso della Conferenza Unificata del 22 gennaio. Nell’esprimere il loro giudizio positivo la Conferenza delle Regioni , l’Anci e l’Upi hanno consegnato al governo un documento di osservazioni (pubblicato anche sul sito www.regioni.it nella sezione “Conferenze”).
Si riporta di seguito il testo integrale di tale documento.
Punto 1) O.d.g. Conferenza Unificata
Le Regioni e Province Autonome, ANCI e UPI, esaminato l’Aggiornamento 2016 al Programma Statistico Nazionale 2014-2016, formulano le seguenti osservazioni.
L’Aggiornamento 2016 compie ulteriori progressi ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top