Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2653 - lunedì 2 febbraio 2015

Sommario
- Mattarella Capo dello Stato: Chiamparino, fatto importante
- Mattarella al Quirinale: i commenti dei presidenti delle Regioni
- Zingaretti: nuova rete per prevenire e curare tumore alla mammella
- Morbillo: Italia in ritardo nelle coperture vaccinali
- Sanità: Cgia Mestre su debiti ai fornitori nel 2013
- Coordinamento difensori civici regionali alla Toscana

+T -T
Mattarella Capo dello Stato: Chiamparino, fatto importante

(Regioni.it 2653 - 02/02/2015) Il 31 gennaio il Parlamento in seduta comune, con la partecipazione dei delegati regionali, ha eletto Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. L'elezione è avvenuta alla quarta votazione con 665 voti. Martedì 3 febbraio, alle ore 10, il giuramento del Presidente della Repubblica.
“L’elezione di Sergio Mattarella alla Presidenza della Repubblica è un fatto significativo ed importante”, è stato questo il primo commento del Presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino. “Sono convinto che il Presidente Mattarella - in virtù della sua esperienza politica, istituzionale  e da ultimo come Giudice della Corte Costituzionale -  rappresenterà un punto di riferimento ed una garanzia anche nelle delicate fasi di riforma costituzionale per assicurare il necessario equilibrio fra i diversi livelli istituzionali della Repubblica - Stato, Regioni ed enti Locali – e ...

+T -T
Mattarella al Quirinale: i commenti dei presidenti delle Regioni

(Regioni.it 2653 - 02/02/2015) L’elezione del capo dello Stato, Sergio Mattarella, è stata oggetto di commenti  e riflessioni da parte di  tutti i Presidenti delle regioni e delle Province autonome.
Fra i primi tweet quello del presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti: “una bella giornata per l'Italia. Buon lavoro Presidente”. Mi sembra  – ha aggiunto in seguito - che la figura del presidente Mattarella, già prima del suo giuramento, stia dando dei segnali giustiquelli di una grande autorevolezza, una grande consapevolezza, serenità e spirito costituzionale che è proprio quello a cui deve rispondere una figura come quella del Capo dello Stato”. Sono molto contento di averlo votato - ha aggiunto - e di aver fatto nel mio piccolo il mio dovere contribuendo all'elezione di questo nuovo presidente”.
Analogo il commento sul proprio profilo facebook dl presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi: “Buon ...

+T -T
Zingaretti: nuova rete per prevenire e curare tumore alla mammella

Presentato anche il nuovo sito www.salutelazio.it

(Regioni.it 2653 - 02/02/2015) Nel Lazio parte una nuova rete oncologica per prevenire e curare il tumore alla mammella. Nel contempo si annunciano altre iniziative rivolte sempre a migliorare i servizi e l’innovazione sanitaria.
“Il piano approvato - spiega Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio, riferendosi alla nuova organizzazione oncologica - crea una rete diffusa, qualificata, riconoscibile. Oggi il sistema assistenziale per questo tipo di patologia, invece, non è di facile accesso perchè disarticolato e questo pesa ed ha pesato sulla vita delle donne del Lazio che spesso sono state lasciate sole di fronte al male. Con la nuova rete puntiamo a cambiare passo: dare loro cure migliori con maggiore tempestività, per creare speranza e porre un argine alla solitudine”.
La nuova rete è articolata  su 39 centri di screening, 36 strutture di diagnostica clinica e 15 centri di senologia dove saranno effettuati gli interventi ...

+T -T
Morbillo: Italia in ritardo nelle coperture vaccinali

(Regioni.it 2653 - 02/02/2015) Secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità in Italia nel mese di ottobre 2014, sono stati segnalati 47 casi di morbillo, portando a 1620 i casi da inizio anno con un'incidenza maggiore in Liguria con 12,4 casi per 100.000 abitanti, seguita da Piemonte, Sardegna e Emilia-Romagna. Sempre a ottobre 2014 sono stati segnalati 2 casi di rosolia, portando a 19 il totale delle segnalazioni da inizio anno. In Europa, negli ultimi 4 anni sono stati registrati oltre 100 mila casi di morbillo e 90 mila di rosolia.
Occorre considerare che il 2015 è il termine ultimo fissato dall'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) per eliminare morbillo e rosolia in Europa. E secondo l'Associazione mondiale per le malattie infettive e i disordini immunologici (Waidid) - dopo l'incontro a Copenhagen dell'Oms per fare il punto sulla campagna di vaccinazioni nei Paesi UE contro il morbillo e la rosolia congenita  - l'Italia è in ...

+T -T
Sanità: Cgia Mestre su debiti ai fornitori nel 2013

(Regioni.it 2653 - 02/02/2015) La sanità italiana è malata di debiti. Secondo i dati della Cgia di Mestre, riferiti al 2013, l’indebitamento del Servizio Sanitario Nazionale è pari a 24,4 miliardi di euro. Ma nel conteggio non sono inclusi i mancati pagamenti delle Asl della Toscana e della Calabria, quindi il dato è ancora parziale.
La sanità regionale più indebitata è quella del Lazio, con 5,9 miliardi di euro. Ma la Regione precisa che i dati diffusi dalla CGIA di Mestre sull'indebitamento e i pagamenti nel settore della sanità nella Regione Lazio “sono parziali perchè non tengono conto dell'ulteriore e determinante sforzo compiuto dalla Regione Lazio nel 2014 per dimezzare lo stock di debito e pagare i fornitori allineandosi alla media europea. Grazie all'anticipazione straordinaria di liquidità per 2,35 miliardi di Euro nel bilancio consuntivo 2014 è infatti attesa un'equivalente riduzione del ...

+T -T
Coordinamento difensori civici regionali alla Toscana

Riconfermata Lucia Franchini

(Regioni.it 2653 - 02/02/2015) Il difensore civico della Toscana, Lucia Franchini, è stata riconfermata alla guida del Coordinamento nazionale dei Difensori Civici delle Regioni e delle Province autonome. L'incarico le è stato rinnovato il 2 febbraio, durante la riunione del Coordinamento nazionale che si è tenuta presso la sede della Conferenza dei Presidenti dei Consigli regionali.

www.difesacivicaitalia.it

Il Difensore Civico nelle regioni

Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top