Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2654 - martedì 3 febbraio 2015

Sommario
- Mattarella: "riformare la Costituzione per rafforzare il processo democratico"
- Chiamparino: "Grazie Presidente"
- Discorso Mattarella: confermare il patto costituzionale
- Sanità: prosegue il confronto fra Stato e Regioni sui nuovi LEA
- Istat: prezzi al consumo e nuovo paniere inflazione
- Circolare ministeriale su personale province e città metropolitane

Sintesi dell'intervento del Presidente delle Repubblica di fronte al Parlamento

+T -T
Mattarella: "riformare la Costituzione per rafforzare il processo democratico"

"L'arbitro deve essere - e sarà - imparziale. I giocatori lo aiutino con la loro correttezza"

(Regioni.it 2654 - 03/02/2015) Unità e speranza, una vicinanza maggiore delle istituzioni alle gente, le aspettative dei giovani, le riforme, l’imparzialità del Quirinale  e il recupero dell’autonomia del Parlamento, i morsi della crisi, il terrorismo internazionale che impone soluzioni globali, un’Europa più solidale: sono questi alcuni dei temi che il neoeletto presidente della Repubblica ha toccato nel suo discorso di fronte al Parlamento e ai delegati regionali che sin dall’incipit del proprio intervento ha sottolineato di avvertire “pienamente la responsabilità del compito”, “la responsabilità di rappresentare l'unità nazionale innanzitutto. L'unità che lega indissolubilmente i nostri territori, dal Nord al Mezzogiorno. Ma anche l'unità costituita dall'insieme delle attese e delle aspirazioni dei nostri concittadini. Questa unità, rischia di essere difficile, fragile, ...

+T -T
Chiamparino: "Grazie Presidente"

Discorso che dà vigore alle istituzioni

(Regioni.it 2654 - 03/02/2015) “Grazie Presidente“, è questo il primo commento del Presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino, al discorso che il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha tenuto a Montecitorio (vedi notizia precedente).  
Quello del Capo dello Stato è secondo Chiamparino 2un discorso che dà vigore alle istituzioni, un discorso di riavvicinamento alla gente che ci deve vedere impegnati nei territori, nelle regioni e nei comuni, senza mai dimenticare, come ha detto il presidente Mattarella, che il volto della Repubblica è quello che si presenta nella vita di tutti i giorni: l' ospedale, il municipio, la scuola, il tribunale, il museo”.
E dopo il comunicato ufficiale il presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino, uscendo dal Quirinale, si è soffermato ulteriormente con i cronisti.  “Il presidente Mattarella ha affrontato tutti i temi che costituiscono l'agenda ...

+T -T
Discorso Mattarella: confermare il patto costituzionale

Commenti di Vendola, Serracchiani, Zaia, Crocetta, Caldoro, Pigliaru

(Regioni.it 2654 - 03/02/2015) “Non ha deluso le aspettative della politica e del Paese, di chi aspettava di ascoltare parole in cui riconoscersi". Così commenta il presidente della regione Puglia, Nichi Vendola, il discorso a Montecitorio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Vendola sottolinea quindi la “limpida compattezza” del messaggio di inizio settennato del presidente della Repubblica. “Il presidente Mattarella ha parlato all'Italia che soffre, ai malati, agli ultimi, ai nuovi poveri, alla scuola come luogo fondamentale, ai giovani”. Per Vendola è importante anche “il richiamo alla pace. Un grande discorso di grande bellezza, senza sbavature retoriche. Un uomo con la schiena dritta”.
Il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, afferma che “ci sono stati molti passaggi in cui Mattarella ha fatto riferimento ai giovani, credo che questo sia importante".
"Il presidente  - aggiunge ...

+T -T
Sanità: prosegue il confronto fra Stato e Regioni sui nuovi LEA

Il 4 Febbraio audizione del ministro Lorenzin in Senato

(Regioni.it 2654 - 03/02/2015) Il patto per la Salute 2014-16 stabilisce all’articolo 1 che “nell’ambito delle disponibilità [...] con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri adottato, d’intesa con la Conferenza Stato-Regioni, si provvede, entro il 31 dicembre 2014, all’aggiornamento dei  livelli essenziali di assistenza, in attuazione dei principi di equità, innovazione ed appropriatezza e nel rispetto degli equilibri programmati della finanza pubblica”. Il termine non è perentorio e probabilmente qualche difficoltà e collegata anche a quanto previsto dai tagli della Legge di stabilità, rispetto ai quali si è in attesa della Conferenza Stato-Regioni che dovrà ratificare l’intesa sulle riduzioni di spesa che graveranno sui bilanci regionali e che molto probabilmente intaccheranno il previsto incremento del fondo sanitario.
Nonostante ciò il confronto tecnico e politico, ...

+T -T
Istat: prezzi al consumo e nuovo paniere inflazione

(Regioni.it 2654 - 03/02/2015) Mentre l’Italia entra in deflazione cambia il paniere Istat. La deflazione rilevata dall’Istat è riferita a gennaio 2015 ed è pari -0,6%.
Si rinnova il paniere Istat per l'inflazione, nel quale sono inserite le nuove abitudini di consumo delle famiglie nel 2015, entrano così car e bike sharing, i biscotti e la pasta senza glutine, la birra analcolica, le bevande al distributore automatico, il caffè al ginseng al bar e l'assistenza fiscale per calcolo delle imposte sulla casa. Invece escono dal paniere il registratore dvd, il navigatore satellitare, l’impianto hi fi e il corso di informatica.
L'Italia torna in deflazione, dopo la variazione nulla di dicembre, a gennaio 2015 l'indice dei prezzi al consumo diminuisce dello 0,6% rispetto a gennaio 2014, il livello più basso dal settembre 1959 (-1,1%). Su base mensile il calo è dello 0,4%.
A pesare sulla deflazione registrata a gennaio 2015 è soprattutto ...

+T -T
Circolare ministeriale su personale province e città metropolitane

(Regioni.it 2654 - 03/02/2015) E’ stata pubblicata la Circolare in materia di attuazione delle disposizioni in materia di personale e di altri profili connessi al riordino delle funzioni delle province e delle città metropolitane. Queste Linee guida sono state firmate dal Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione e dal Ministro per gli affari regionali e le autonomie.
La Circolare (n.1 del 2015) interessa  i lavoratori delle Province e quindi la loro ricollocazione.
Si tratta in particolare delle Linee guida in materia di attuazione delle disposizioni in materia di personale e di altri profili connessi al riordino delle funzioni delle province e delle città metropolitane, sempre in relazione al riordino delle funzioni delle province e delle città metropolitane in applicazione della legge Delrio sull'abolizione delle Province.

 

La      circolare (PDF)  (Testo del PDF)

Circolare n. 1/2015 dei Ministri Madia e ...

Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top