Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2659 - martedì 10 febbraio 2015

Sommario
- Corte dei Conti: inaugurazione anno giudiziario 2015
- Foibe: il "Giorno del Ricordo" nelle Regioni
- ImpresaLavoro: Regioni finanziano aziende per 6 miliardi
- Istat e Cgia: studi su carichi fiscali
- Province: Rughetti, si lavora in 2 step
- Gazzetta Ufficiale: la rassegna di gennaio

+T -T
Corte dei Conti: inaugurazione anno giudiziario 2015

Pericolo corruzione, attenzione anche su irregolarità e frodi

(Regioni.it 2659 - 10/02/2015) “Il pericolo più serio per la collettività è una rassegnata assuefazione al malaffare, visto come un male senza rimedi”. Il presidente della Corte dei Conti, Raffaele Squitieri, in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario 2015, denuncia gli “effetti devastanti” della corruzione sulla crescita della nostra economia.
I fenomeni di “mala gestione e corruzione – sottolinea Squitieri - rischiano di incrinare non solo il rapporto tra cittadini e classe dirigente del Paese, ma la stessa speranza di poter trarre dall'azione pubblica nuovo impulso per il ritorno su livelli di crescita soddisfacenti”. E’ un circolo vizioso quello che si è venuto a creare tra crisi economica e corruzione, “nel quale l'una è causa ed effetto dell'altra”.
Il presidente della Corte dei Conti ha quindi invitato di non “lasciare che prenda forza l'idea di una società incapace di ...

+T -T
Foibe: il "Giorno del Ricordo" nelle Regioni

(Regioni.it 2659 - 10/02/2015) “Il Giorno del Ricordo riporta alla memoria le immagini e la storia drammatica di molti italiani trucidati nelle foibe o costretti all’esilio, ma è soprattutto l’occasione per riflettere in generale sui crimini contro l’umanità e sulle esigenze di un impegno che deve rinnovarsi giorno dopo giorno”, lo ha dichiarato il Presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino. E “le strumentalizzazioni di coloro che vogliono piegare il significato di questa giornata alla faziosità non giovano ad una riflessione che dovrebbe essere comune”, ha aggiunto Chiamparino riferendosi alle posizioni polemiche assunte da alcuni esponenti politici.
“L’accostamento inevitabile dovrebbe infatti unirci nell’impegno per la solidarietà rispetto alle tragedie di questi giorni al largo delle nostre coste, ai venti di guerra ai confini orientali dell’Europa, alle persecuzioni etniche o religiose. Il pensiero insomma va ai molti che ancora oggi – conclude Chiamparino - sono costretti ad abbandonare i propri luoghi d’origine e i propri affetti, a quei territori che, in nome di un modo sbagliato d’intendere identità e valori, sono bagnati dal sangue”.
“Il Parlamento, con l'approvazione a larghissima maggioranza della legge n. 92 del 2004, ha realizzato uno dei suoi atti più elevati e significativi, colmando, finalmente, un debito di ...

+T -T
ImpresaLavoro: Regioni finanziano aziende per 6 miliardi

I dati sono riferiti al 2013

(Regioni.it 2659 - 10/02/2015) Le Regioni finanziano le imprese per 6 miliardi di euro all’anno. Sono dati del 2013 forniti dal Centro studi “ImpresaLavoro” che ha elaborato i contenuti del SIOPE, il Sistema informativo sulle operazioni degli enti pubblici del Ministero delle Finanze.
I 6 miliardi di euro al sistema delle imprese, pari allo 0,36% del Pil nazionale, sono suddivisi tra contributi erogati ad aziende private e trasferimenti concessi ad aziende pubbliche.
Sempre nel 2013 le Regioni hanno trasferito 3,3 miliardi di euro a imprese private (1 miliardo in trasferimenti correnti e 2,3 miliardi in contributi in conto capitale) e 2,5 miliardi di euro a imprese pubbliche (1,1 miliardi in trasferimenti correnti e 1,4 miliardi in conto capitale).
E’ il Trentino  Alto Adige che trasferisce di più annualmente al suo sistema delle imprese: circa 762 milioni di euro. Seguono la Sicilia con 683 milioni e la Puglia con 591 milioni.
“Dal punto di vista dei ...

+T -T
Istat e Cgia: studi su carichi fiscali

(Regioni.it 2659 - 10/02/2015) L’Istat e l’ufficio studi della Cgia di Mestre forniscono dati sui carichi fiscali. L’Istat entra nel merito del carico tributario e contributivo dei lavoratori e delle famiglie nel 2012, mentre la Cgia fornisce una classifica del peso fiscale per Regioni.
E’ di 30.953 euro all'anno – secondo i dati Istat - il costo medio del lavoro dipendente, al lordo delle imposte e dei contributi sociali. Il lavoratore, sotto forma di retribuzione netta, ne percepisce poco più della metà (il 53,3%), per un importo medio pari a 16.498 euro.
La differenza tra il costo sostenuto dal datore di lavoro e la retribuzione netta del lavoratore, il cosiddetto cuneo fiscale e contributivo, è pari, in media, al 46,7%: i contributi sociali dei datori di lavoro ammontano al 25,6% e il restante 21,1% è a carico dei lavoratori in termini di imposte e contributi.
Il reddito medio da lavoro autonomo, al lordo delle imposte e dei ...

+T -T
Province: Rughetti, si lavora in 2 step

Vendola: la Regione Puglia vittima della legge Delrio

(Regioni.it 2659 - 10/02/2015) Presumibilmente “prima dell'estate partiranno le procedure di mobilità per la riallocazione" del personale delle province. Lo ha affermato all'Ansa il sottosegretario alla Pubblica Amministrazione, Angelo Rughetti, spiegando che saranno necessari due "step" per stendere "l'elenco delle eccedenze" e così dare il via alle operazioni di trasferimento dei dipendenti. “I contingenti di spesa riferiti alla dotazione organica delle province saranno pronti entro marzo", come previsto dalla Legge di Stabilità, ricorda infatti il sottosegretario.
Invece “quelli connessi alle funzioni riallocate dalle regioni saranno definiti contestualmente alla approvazione delle leggi regionali", spiega Rughetti che poi sottolinea, "solo alla fine di questi due step si potrà passare all'elenco delle eccedenze e per quella data, presumibile prima dell'estate, partiranno le procedure di  mobilità per la riallocazione di ...

+T -T
Gazzetta Ufficiale: la rassegna di gennaio

(Regioni.it 2659 - 10/02/2015) Sul sito www.regioni.it, nella sezione “InGazzetta” sono raccolti i provvedimenti di maggiore interesse per le regioni e gli enti locali. I link riportano anche, in molti casi, i riferimenti all’iter relativo alla concertazione, ovvero i passaggi in Conferenza Stato-Regioni (Unificata) e le eventuali prese di posizione della Conferenza delle Regioni. Si riporta di seguito la rassegna dei provvedimenti pubblicati nel mese di Gennaio.
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top