Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2674 - martedì 3 marzo 2015

Sommario
- Testimoni di giustizia: prosegue il lavoro per assunzione nella P.A.
- Umbria: inaugurato “Creo”, nuovo Centro di ricerca emato-oncologico
- Milleproroghe: gli emendamenti della Conferenza delle Regioni
- La legge di stabilità e la sanità: Chiamparino a "la radio ne parla"
- Operazioni indebitamento 2015: ok a decreto per contributi a Regioni
- Appalti: attuazione obblighi di aggregazione della domanda pubblica

+T -T
Testimoni di giustizia: prosegue il lavoro per assunzione nella P.A.

(Regioni.it 2674 - 03/03/2015) Il coordinatore del V Comitato della Commissione parlamentare Antimafia, Davide Mattiello, che il 3 marzo in audizione ha ricevuto il viceministro Bubbico per parlare di testimoni e collaboratori di giustizia ha sottolineato al termine dell’incontro che “con il viceministro all'Interno, abbiamo condiviso le preoccupazioni sulla normativa nazionale che prevede l'assunzione nella pubblica amministrazione dei testimoni di giustizia: la legge del 2013 non ha inteso creare un diritto immediatamente esercitabile, ma ha subordinato l'accesso ad un programma di assunzione a molte condizioni oggettive e soggettive".
In particolare, dipende dalle Regioni e dalle Province autonome di Trento e Bolzano la ricognizione dei posti disponibili, uno dei requisiti fondamentali per ottenere l'assunzione dei testimoni di giustizia nella pubblica amministrazione. Bubbico ha assicurato l'impegno della Commissione e del Servizio Centrale nel fare il possibile entro il termine del 1 settembre, sottolineando il ruolo rilevante che avrà per questo il presidente Chiamparino che rappresenta le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, nella ricognizione dei posti disponibili.
“Condivido che la norma nazionale vada migliorata – ha commentato Mattiello - e mi sono impegnato in tal senso, nell'ambito della proposta di legge di riforma che stiamo elaborando, ma credo che intanto si debba fare tutto il possibile per dare la migliore ...

+T -T
Umbria: inaugurato “Creo”, nuovo Centro di ricerca emato-oncologico

Marini: modello di buona sanità pubblica

(Regioni.it 2674 - 03/03/2015) “Un modello di buona sanità pubblica”. In Umbria inaugurato il “Creo”, il Centro di ricerca emato-oncologico, all'interno della nuova struttura nell'area dell'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia.
Il presidente della regione Umbria, Catiuscia Marini, alla presenza di Graziano Delrio, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, ha sostenuto che “la buona sanità è fatta della capacità di sostenere la ricerca scientifica e i ricercatori”. Si tratta “Il Creo - spiega Marini - è senza alcun dubbio un punto di eccellenza in Italia e nel mondo per la ricerca emato-oncologica”.
“Ora – ha aggiunto Marini - dobbiamo sostenere lo sforzo dei ricercatori che hanno bisogno di luoghi adeguati e risorse finanziarie sufficienti affinché la ricerca che essi svolgono possa aiutarci a trovare cure in grado di salvare la vita ai nostri cittadini. E questo ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 26 febbraio

+T -T
Milleproroghe: gli emendamenti della Conferenza delle Regioni

(Regioni.it 2674 - 03/03/2015) La Conferenza delle Regioni del 26 febbraio ha approvato un documento, consegnato al Governo in sede di Conferenza Unificata, sul decreto "Milleproroghe". Con l'espressione del parere favorevole, sono state così presentate delle richieste emendative al decreto di proroga di termini previsti da disposizioni legislative.  In particolare si propone, tra l'altro, di escludere dal patto di stabilità le spese per nuovi investimenti effettuati dalle Regioni.  I temi degli emendamenti riguardano l’esclusione degli investimenti dal pareggio di bilancio, la modifica del finanziamento della Sisac, la dirigenza sanitaria in merito al finanziamento della retribuzione di risultato, la proroga graduatorie di concorso farmacie ex, i veicoli storici, il personale delle province.
Si riporta di seguito il testo integrale pubblicato nella sezione Conferenze del sito www.regioni.it. 
Parere sul Disegno ...

+T -T
La legge di stabilità e la sanità: Chiamparino a "la radio ne parla"

(Regioni.it 2674 - 03/03/2015) Si torna parlare dei tagli in sanità, conseguenza di precedenti interventi finanziari e dell’ultima legge di stabilità. L’occasione più recente è un dibattito andato in onda, il 2 marzo, su “la Radio ne parla” su Rai Radio Uno. Parlando della intesa raggiunta nella Conferenza Stato-Regioni del 26 febbraio il Presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino, ha detti che si è “preso atto che quello era l’unico modo per rendere sostenibili i 5,25 miliardi di tagli”. Ci siamo poi dati 30 giorni per decidere su quali capitoli del fondo sanitario postarli”,
E’ chiaro – ha poi spiegato Chiamparino -che siamo di fronte ad una “rinuncia” che può essere affrontata per un anno, nel 2015, ma dal 2016 bisogna lavorare per ricostituire un incremento del fondo sanitario.
Il mancato aumento del fondo sanitario per il 2015 avrà ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 19 febbraio

+T -T
Operazioni indebitamento 2015: ok a decreto per contributi a Regioni

(Regioni.it 2674 - 03/03/2015) Le Regioni e delle Province autonome hanno espresso un parere favorevole (nel corso della Conferenza Stato-Regioni del 19 febbraio) sul decreto relativo alle modalità di concessione di un contributo in conto interessi alle Regioni a statuto ordinario su operazioni di indebitamento attivate nell’anno 2015.
Si tratta però di un via libera “condizionato” all’accoglimento di un emendamento contenuto in un breve documento approvato dalla Conferenza delle Regioni lo stesso 19 febbraio e consegnato al Governo.
Si riporta di seguito il testo integrale (pubblicato anche sul sito www.regioni.it nella sezione “Conferenze”).

Documento della Conferenza delle Regioni del 19 febbraio

+T -T
Appalti: attuazione obblighi di aggregazione della domanda pubblica

(Regioni.it 2674 - 03/03/2015) Nel corso della Conferenza delle Regioni del 19 febbraio è stato approvato un Documento, con la collaborazione di Itaca (Istituto per l’innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale), in merito all’attuazione di adempimenti tecnici di norme per l’affidamento degli appalti pubblici, in particolare rivolto alla nuova figura dei “soggetti aggregatori” per l’acquisizione di beni e servizi (vedi anche "Regioni.it" n. 2672).
Di seguito le premesse del documento pubblicato integralmente nella sezione Conferenze del sito www.regioni.it:
L’articolo 9 del decreto legge n. 66 del 2014, convertito, con modificazioni, con legge 23 giugno 2014, n. 89, ha introdotto la nuova figura dei “soggetti aggregatori” per l’acquisizione di beni e servizi ed ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top