Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2674 - martedì 3 marzo 2015

Sommario
- Testimoni di giustizia: prosegue il lavoro per assunzione nella P.A.
- Umbria: inaugurato “Creo”, nuovo Centro di ricerca emato-oncologico
- Milleproroghe: gli emendamenti della Conferenza delle Regioni
- La legge di stabilità e la sanità: Chiamparino a "la radio ne parla"
- Operazioni indebitamento 2015: ok a decreto per contributi a Regioni
- Appalti: attuazione obblighi di aggregazione della domanda pubblica

+T -T
Testimoni di giustizia: prosegue il lavoro per assunzione nella P.A.

(Regioni.it 2674 - 03/03/2015) Il coordinatore del V Comitato della Commissione parlamentare Antimafia, Davide Mattiello, che il 3 marzo in audizione ha ricevuto il viceministro Bubbico per parlare di testimoni e collaboratori di giustizia ha sottolineato al termine dell’incontro che “con il viceministro all'Interno, abbiamo condiviso le preoccupazioni sulla normativa nazionale che prevede l'assunzione nella pubblica amministrazione dei testimoni di giustizia: la legge del 2013 non ha inteso creare un diritto immediatamente esercitabile, ma ha subordinato l'accesso ad un programma di assunzione a molte condizioni oggettive e soggettive".
In particolare, dipende dalle Regioni e dalle Province autonome di Trento e Bolzano la ricognizione dei posti disponibili, uno dei requisiti fondamentali per ottenere l'assunzione dei testimoni di giustizia nella pubblica amministrazione. Bubbico ha assicurato l'impegno della Commissione e del Servizio Centrale nel fare il possibile entro il termine del 1 settembre, sottolineando il ruolo rilevante che avrà per questo il presidente Chiamparino che rappresenta le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, nella ricognizione dei posti disponibili.
“Condivido che la norma nazionale vada migliorata – ha commentato Mattiello - e mi sono impegnato in tal senso, nell'ambito della proposta di legge di riforma che stiamo elaborando, ma credo che intanto si debba fare tutto il possibile per dare la migliore attuazione alla norma attuale, che è comunque un passo avanti. Sono certo che il presidente Chiamparino, che ha sempre dimostrato attenzione all' affermazione della legalità e dei diritti, farà quel che è in suo potere". Sull'audizione di stamane, Mattiello ha infine riferito che il viceministro Bubbico "ha risposto puntualmente a tutte le questioni particolari e generali che gli avevamo proposto, dando conto del grande lavoro fatto quotidianamente dalla struttura che presiede".
Le regioni hanno sottolineato che l’applicazione delle norme previste dalla legge del 2013 per l’assunzione dei testimoni di giustizia riguarda il complesso della pubblica amministrazione, centrale, regionale  e locale. “Ho avuto modo di incontrare su questo tema il Viceministro dell’interno, Filippo Bubbico e, come concordato in quella occasione, ho già informato il 27 novembre la Conferenza delle Regioni”, ha ricordato il Presidente della Conferenza delle Regioni Sergio Chiamparino. “La questione è delicata sia dal punto di vista tecnico, si pensi ad esempio ai diversi profili professionali, che sul piano finanziario e cade peraltro – ha aggiunto Chiamparino - in un periodo in cui le Regioni e gli enti locali sono impegnati anche in ampi processi di ricollocamento del personale dovuti all’applicazione di normative nazionali.
Abbiamo comunque già ricercato nei mesi scorsi un confronto tecnico con il Ministero dell’interno per approfondire meglio il tema, rispetto al quale c’è la massima sensibilità. Occorre però grande collaborazione fra tutte le istituzioni in un quadro di chiarezza di ruoli, dopo che – ha concluso Chiamparino - a livello centrale saranno terminate le verifiche e le necessarie ricognizioni”.


( Stefano Mirabelli / 03.03.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top