Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2675 - mercoledì 4 marzo 2015

Sommario
- La Conferenza delle Regioni dal Presidente Mattarella il 5 marzo
- Consiglio ministri vara Italia digitale
- Edilizia scolastica: in G.U. decreto per mutui che possono stipulare le Regioni
- Rifiuti: Campania e Sardegna evidenziano le buone pratiche
- Trivellazioni Croazia in Adriatico: ministero apre consultazioni con Regioni
- Gazzetta Ufficiale: la rassegna di febbraio

+T -T
La Conferenza delle Regioni dal Presidente Mattarella il 5 marzo

A guidare la rappresentanza sarà Sergio Chiamparino

(Regioni.it 2675 - 04/03/2015) La Conferenza delle regioni e delle Province autonome, guidata dal Presidente Sergio Chiamparino, sarà ricevuta domani mattina 5 marzo al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.
L’incontro era stato richiesto il 12 febbraio dallo stesso Presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino.
E' prevista la partecipazione di tutti i Presidenti delle Regioni e delle Province autonome.

+T -T
Consiglio ministri vara Italia digitale

(Regioni.it 2675 - 04/03/2015) Il Consiglio dei ministri del 3 marzo ha varato un programma di modernizzazione digitale, definito come una vera e propria 'rivoluzione'  per il nostro Paese. Si cerca così di superare gli attuali limiti ed anche gli obiettivi dell'Agenda digitale europea “portando i 100 mega all'85% della popolazione entro il 2020”.
E’ stata quindi approvata la Strategia italiana per la banda ultralarga e per la crescita digitale 2014-2020. Il 2020 è la data di riferimento per raggiungere l’obiettivo di massimizzare la copertura digitale.
I programmi sono ora finanziati con risorse pubbliche per 6 miliardi di euro. L’obiettivo è quello arrivare ad avere un'infrastruttura di rete che porti la fibra il più possibile vicino alle case. Le risorse derivano dai fondi  europei FESR  e FEASR, il Fondo di Sviluppo e Coesione, per complessivi 6 miliardi, a cui si sommano i fondi collegati del ...

+T -T
Edilizia scolastica: in G.U. decreto per mutui che possono stipulare le Regioni

(Regioni.it 2675 - 04/03/2015) Il decreto del ministero dell''Economia che reca le modalità di attuazione per le operazioni di mutuo che le Regioni possono stipulare per interventi di edilizia scolastica e residenziale è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale.
Il decreto stabilisce che le Regioni possono essere autorizzate a stipulare mutui di durata trentennale con oneri di ammortamento, a totale carico dello Stato, con la Banca europea per gli investimenti, con la Banca di sviluppo del Consiglio d'Europa, con la società Cassa depositi e prestiti Spa e con i soggetti autorizzati all'esercizio dell'attività bancaria ai sensi del decreto legislativo 1° settembre 1993, n.385 (Testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia) per interventi straordinari di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento sismico, l’ efficienza energetica di scuole e immobili destinati all''istruzione scolastica e all'alta formazione ...

+T -T
Rifiuti: Campania e Sardegna evidenziano le buone pratiche

(Regioni.it 2675 - 04/03/2015) Campania e Sardegna evidenziano i buoni risultati ottenuti nella raccolta dei rifiuti.
“Il premio ricevuto oggi a Roma da Legambiente e Federambiente per il Piano regionale di prevenzione per la riduzione dei rifiuti rappresenta un importante riconoscimento per la Campania e dimostra che le politiche attuate dalla Giunta Caldoro per la gestione dell'intero ciclo dei rifiuti ci pongono all'avanguardia in Italia”. Così Giovanni Romano, l'assessore all'Ambiente della Campania.
Sono stati premiati per la categoria amministrazioni ed enti pubblici: la Regione Campania, il Comune di Oristano, il Comune di Trento e l’Istat.
Il Premio nazionale sulla prevenzione dei rifiuti promosso da Federambiente e Legambiente promuove anche il dimezzamento della produzione di rifiuti indifferenziati grazie agli incentivi ai cittadini che differenziano e praticano il compostaggio.
“La nostra strategia – spiega Romano - è ...

+T -T
Trivellazioni Croazia in Adriatico: ministero apre consultazioni con Regioni

La documentazione è disponibile e consultabile sul portale delle valutazioni ambientali www.va.minambiente.it

(Regioni.it 2675 - 04/03/2015) Il Ministero dell’Ambiente annuncia che intende avviare delle consultazioni sulle trivellazioni della Croazia nel mare Adriatico.
Il ministero ha infatti chiesto e ottenuto dal governo croato l'avvio di consultazioni transfrontaliere.
Per il ministro Gian Luca Galletti si tratta di “un passaggio irrinunciabile” anche perché “non siamo semplici spettatori” di ciò che succede in Adriatico.
Le informazioni saranno passate alle Regioni interessate con l’invito di trasmettere le loro osservazioni sul Piano entro il 20 aprile. Le osservazioni verranno poi acquisite e inoltrate il 4 maggio, assieme a quelle del ministero, all'autorità competente croata.
"L'Italia - spiega il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti - ha una legislazione molto rigorosa sul tema delle trivellazioni, orientata prima di tutto alla massima sicurezza ambientale. Essere pienamente a conoscenza di quel che si verifica a poca ...

+T -T
Gazzetta Ufficiale: la rassegna di febbraio

(Regioni.it 2675 - 04/03/2015) Sul sito www.regioni.it, nella sezione “InGazzetta” sono raccolti i provvedimenti di maggiore interesse per le regioni e gli enti locali. I link riportano anche, in molti casi, i riferimenti all’iter relativo alla concertazione, ovvero i passaggi in Conferenza Stato-Regioni in Conferenza Unificata e le eventuali prese di posizione della Conferenza delle Regioni. Fra i diversi provvedimenti pubblicati recentemente si segnalano: sanità: D.M. 17.07.2014: riparto quote premiali 2012-2013; Intesa Conferenza unificata 27.11.2015: centri antiviolenza e case rifugio; Intesa Stato-Regioni: linee indirizzo nazionale ristorazione ospedaliera pediatrica; DPCM 09.01.2015: nuova ripartizione componenti Comitato delle Regioni.
Si riporta di seguito la rassegna dei provvedimenti pubblicati nel mese di febbraio.
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top