Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2675 - mercoledì 4 marzo 2015

Sommario
- La Conferenza delle Regioni dal Presidente Mattarella il 5 marzo
- Consiglio ministri vara Italia digitale
- Edilizia scolastica: in G.U. decreto per mutui che possono stipulare le Regioni
- Rifiuti: Campania e Sardegna evidenziano le buone pratiche
- Trivellazioni Croazia in Adriatico: ministero apre consultazioni con Regioni
- Gazzetta Ufficiale: la rassegna di febbraio

+T -T
Rifiuti: Campania e Sardegna evidenziano le buone pratiche

(Regioni.it 2675 - 04/03/2015) Campania e Sardegna evidenziano i buoni risultati ottenuti nella raccolta dei rifiuti.
“Il premio ricevuto oggi a Roma da Legambiente e Federambiente per il Piano regionale di prevenzione per la riduzione dei rifiuti rappresenta un importante riconoscimento per la Campania e dimostra che le politiche attuate dalla Giunta Caldoro per la gestione dell'intero ciclo dei rifiuti ci pongono all'avanguardia in Italia”. Così Giovanni Romano, l'assessore all'Ambiente della Campania.
Sono stati premiati per la categoria amministrazioni ed enti pubblici: la Regione Campania, il Comune di Oristano, il Comune di Trento e l’Istat.
Il Premio nazionale sulla prevenzione dei rifiuti promosso da Federambiente e Legambiente promuove anche il dimezzamento della produzione di rifiuti indifferenziati grazie agli incentivi ai cittadini che differenziano e praticano il compostaggio.
“La nostra strategia – spiega Romano - è stata mirata, da subito, alla riduzione a monte dei rifiuti, in modo che si riuscisse ad avere un minor quantitativo di scarti da lavorare e smaltire. Da un lato ci siamo attivati per implementare "best practices" in materia di raccolta differenziata e, dall'altro, per ottenere una minimizzazione dei rifiuti ex ante. I risultati ci danno ragione: dal 2010 a oggi, in Campania, si è avuta una riduzione di rifiuti di 240mila tonnellate annue”.
Anche in Sardegna aumenta la raccolta differenziata di rifiuti urbani e raggiunge il 51 per cento, collocandosi all'ottavo posto a livello nazionale, 9
punti sopra la media italiana e ben al di sopra di quelle del Sud, pari al 28,9%, e del centro (36,3%).
L'assessore regionale dell'Ambiente, Donatella Spano, spiega che si tratta di “un ottimo risultato che mostra l'efficacia delle politiche regionali. Non è ancora stato raggiunto l'obbiettivo del 65 per cento, ma ci si avvicina a regioni come Emilia Romagna e Lombardia”. I dati sono relativi al Rapporto 2013 sulla gestione dei rifiuti urbani in Sardegna elaborato dal Catasto dei rifiuti dell'Arpas.
“Se si vuol centrare l'obiettivo nazionale del 65 per cento – afferma Spano - devono migliorare i risultati i grossi centri. C'è da evidenziare un altro risultato positivo: l'avvio a compostaggio della totalità della frazione organica raccolta in Sardegna. E' necessario proseguire nell'opera di sensibilizzazione ed educazione per incrementare la raccolta delle principali frazioni dei rifiuti e potenziare la raccolta di quei materiali ancora in ritardo come il legno”.

 

Premio Prevenzione Rifiuti 2015



( Giuseppe Schifini / 04.03.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top