Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2676 - giovedì 5 marzo 2015

Sommario
- Rinviato l'incontro delle Regioni con Mattarella
- Medicina convenzionata: Montaldo, verso "riavvio del confronto"
- Renzi: macroregioni non all'ordine del giorno delle riforme costituzionali
- Chiamparino: la sanità piemontese torna credibile
- Rapporto sulla sorveglianza della mortalità materna in Italia
- Gli italiani hanno speso 2,7 mld di euro per assistenza infermieristica

+T -T
Renzi: macroregioni non all'ordine del giorno delle riforme costituzionali

D'Alia: dibattito sulle macroregioni non ha sortito alcuna modifica al testo di riforma costituzionale

(Regioni.it 2676 - 05/03/2015) “Non ho niente in contrario, ma il tema non è all'ordine del giorno. Non ci sono i numeri in questa legislatura, non siamo riusciti neppure a inserire nella riforma della Costituzione un emendamento sulle macro-regioni". Lo afferma il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, in una intervista all'Espresso parlando dell'accorpamento delle Regioni.
Sullo stessa tema qualche giorno fa era già intervenuto il presidente della regione Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, che aveva sostenuto in Audizione al Senato di non credere che “ci sia lo spazio per riscrivere la geografia delle Regioni. Il tema delle macroregioni non fa parte dell'agenda”.
Un’altra riflessione è stata fatta dal presidente della Commissione parlamentare per le questioni regionali, Gianpiero D'Alia, che ha sottolineato come “il dibattito sulle macroregioni non ha sortito alcuna modifica al testo di riforma costituzionale all'esame del Parlamento ed è stato introdotto nel dibattito parlamentare in modo molto ridotto e dimesso”.
“Il tema – afferma sempre D'Alia - è legato alla circostanza che questa riforma costituzionale cambia poteri e le competenze dello Stato e delle Regioni, sopprime le Province, costituzionalizza il ruolo dei Comuni e delle Città metropolitane. E' quindi obbligatorio discutere quale sia la dimensione ottimale di Regioni, Comuni e Città metropolitane.
Purtroppo non abbiamo trovato un approfondimento della questione che è strategica che di cui bisogna discutere. La stessa legge Delrio che disciplinava le Province - conclude D'Alia – nel momento in cui verrà approvata la nuova riforma costituzionale, sarà superata, e il tema si proporrà: sarebbe opportuno quindi affrontarlo prima”.






( Giuseppe Schifini / 05.03.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top