Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2677 - venerdì 6 marzo 2015

Sommario
- 8 marzo: l'OMS lancia le nuove sfide per la salute delle donne
- Le Regioni e l'EXPO: Basilicata capofila per AQUA 2015
- Maltempo in Toscana: Rossi, "stato di emergenza regionale"
- Bonaccini: fermo no della Regione Emilia-Romagna a deposito di scorie
- Delrio su riforma protezione civile
- La sicurezza nei contratti di lavoro pubblico e gli oneri aziendali

+T -T
Maltempo in Toscana: Rossi, "stato di emergenza regionale"

(Regioni.it 2677 - 06/03/2015) Il presidente della Regione, Enrico Rossi, ha sintetizzato così i drammatici effetti della bufera di vento che ha colpito grande parte della Toscana: ”siamo di fronte ad un vero disastro, che ha colpito l'intera regione. Ingenti i danni, a partire dalle persone: una vittima in Lucchesia e una decina di feriti. Numerose le strade interrotte, insieme ad autostrade e linee ferroviarie bloccate. Danni incalcolabili agli edifici pubblici, privati e ai capannoni industriali. Attività agricole come il vivaismo messe letteralmente in ginocchio”. “Un vento così forte, con punte fino a 160km/h - prosegue - non si era mai registrato in Toscana. Ho già dichiarato lo stato di emergenza regionale. Ho informato della situazione il governo e sono in contatto con il sottosegretario Lotti. Dico subito che non è mai stata nostra abitudine gridare al lupo, ma in questa occasione - conclude - per aiutare la Toscana ad uscire dall'emergenza abbiamo bisogno di un aiuto dallo Stato”.
Il presidente della Regione Toscana, ha poi preannunciato che firmerà “lo stato di emergenza regionale per consentire ai sindaci dei comuni dove si sono registrati danni di avviare gli interventi urgenti e per estendere la mobilitazione della protezione civile sa tutta la Toscana".
“La Toscana colpita da un uragano”, come “non era mai accaduto”. Il primo pensiero del Presidente è stato per le vittime e per i familiari della persone deceduta e ai 10 feriti. “Il mio appello – ha affermato il presidente della Regione - è alla comunità, ad essere solidali e vicini a chi ha bisogno”. Ci sono ancora 100mila utenze senza elettricità che hanno trascorso una notte difficile. “Sono stato a Pistoia e ho trovato una città ferita e le imprese vivaistiche fortemente danneggiate: si parla di oltre 100 mila di danni. Visiterò gli altri centri colpiti dalle raffiche. Sono certo che la Toscana ce la farà anche questa volta. Ma abbiamo bisogno che lo Stato sia al nostro fianco", ha concluso Rossi.
“Abbiamo alle spalle il 'katrina' italiano. Fosse accaduto di giorno sarebbe stata ecatombe. Molti danni ma anche fortuna". Così il presidente della Regione Toscana su twitter parla della giornata trascorsa e dei danni provocati dal forte vento. "Per molti toscani - osserva – una giornata triste. Ma siamo in piedi. Stando vicini ai nostri vicini ne usciremo ancora più uniti”.
“Il 'Katrina italiano' ha messo in ginocchio la Toscana. Ci sono centinaia e centinaia di milioni di danni", ha poi affermato il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi attraverso il suo profilo Facebook. "I media raccontino quel che è accaduto - aggiunge - e lo Stato agisca subito”.



( red / 06.03.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top