Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2678 - lunedì 9 marzo 2015

Sommario
- Maltempo: Toscana, Abruzzo, Molise e Liguria verificano danni
- Giornata delle donne: le parole del presidente Mattarella
- Lorenzin su fondi per cura epatite C
- Padoan scrive alle Regioni: entro il 31 tutte le fatture in formato elettronico
- Chiamparino: infermieri "centrali" per il buon funzionamento del SSN
- Province: Delrio e Baretta sull'applicazione della riforma

+T -T
Lorenzin su fondi per cura epatite C

Dal mancato incremento FSN salvare fondo per Epatite C e risorse Lea a protesi e nomenclatore

(Regioni.it 2678 - 09/03/2015) “I sacrifici sì fanno ma non strutturali”. Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, torna a parlare di Lea, in particolare dei nuovi farmaci per la cura dell’epatite C, e delle risorse del Fondo Sanitario Nazionale.
”E' fondamentale – ha dichiarato Lorenzin - che in tutte le Regioni sia somministrato il farmaco per l'epatite C. Noi abbiamo stanziato i fondi e quest'anno devono essere curate 50mila persone”.
“C'è un tavolo ministeriale - ha spiegato Lorenzin – con cui stiamo monitorando l'andamento della situazione nelle varie regioni''.
E per quanto riguarda le risorse necessarie, Lorenzin sottolinea come “sul Fondo Sanitario Nazionale l'intesa per quanto riguarda le Regioni è praticamente fatta, ma resta chiaro che dal mancato incremento del Fondo Sanitario Nazionale devono comunque essere fatti salvi il fondo di 400 milioni per il farmaco dell'Epatite C e i 200 milioni destinati, nell'ambito dei livelli essenziali di assistenza Lea, a protesi e nomenclatore”. E quindi un’ultima battuta da parte del ministro Lorenzin: “i sacrifici si fanno ma non strutturali”.
Lorenzin inoltre sottolinea anche i problemi collegati all’autismo e ai nuovi Lea. “Dopo un anno di lavoro – afferma il ministro della Salute - condotto insieme agli operatori che lavorano sull'autismo e con le associazione dei pazienti, con cui abbiamo cercato di individuare e risolvere alcuni problemi, non potevamo perdere l'occasione dei nuovi Lea. Ci rendiamo conto che possiamo dare una risposta a bisogni fino a oggi inevasi: presa in carico del paziente e sostegno alle famiglie”.
Nei nuovi Lea si annunciano interventi specifici in ambiti assistenziali e socio-sanitari per le famiglie che hanno un caro con una diagnosi di autismo.
“E' un ambito d'intervento grandissimo - aggiunge Lorenzin - poi i servizi vanno garantiti in ogni Regione. Sono migliaia le famiglie che vivono con l'angoscia di quello che succederà ai propri cari quando non saranno più in grado di prendersene cura. Serve anche un censimento di quanti sono i soggetti affetti dalle patologie che ricadono sotto lo spettro dell'autismo, per avere una piattaforma su cui lavorare”.



( Giuseppe Schifini / 09.03.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top