Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2683 - lunedì 16 marzo 2015

Sommario
- Fondi UE: Relazione 2014 Corte dei conti europea
- Province: monitoraggio sul lavoro delle Regioni per il riordino
- Programmi operativi regionali 2007-13 in G.U. per riduzione quota nazionale
- Zingaretti: Giubileo straordinario, Pontefice ha iniziato opera rivoluzionaria
- Aumenta debito pubblico: dati di Banca d'Italia e Cgia di Mestre
- Consiglio dei ministri del 12 marzo ha esaminato alcune leggi delle Regioni

+T -T
Zingaretti: Giubileo straordinario, Pontefice ha iniziato opera rivoluzionaria

(Regioni.it 2683 - 16/03/2015) “Gioia immensa per annuncio straordinario che ci richiama a misericordia, a perdono e all'attenzione verso gli ultimi". Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, commenta l'annuncio di Papa Francesco di un Anno Santo straordinario dall'8 dicembre 2015 fino a quasi la fine del prossimo anno. “Credo che dobbiamo essere grati a Papa Francesco – spiega Zingaretti - in primo luogo per il messaggio che ha lanciato e che non dobbiamo far finta di non vedere. Il Papa chiama nuovamente il mondo a dedicarsi alla misericordia, a ricordarsi degli ultimi, e quindi a proporre un modello di vita e di attenzione. Lo ha fatto dall'inizio del suo pontificato anche con gesti molto forti”.
“Il valore più importante dell'annuncio di ieri - ribadisce Zingaretti - è quello di voler continuare addirittura con un anno giubilare dedicato alla misericordia. Anche i sordi ascoltino”.
L’annuncio avviene in modo significativo quando “nel mondo sembrano prevalere l'odio, la rabbia e la guerra, ha la forza di richiamare l'uomo e chi nel mondo ha responsabilità al tema della misericordia e degli ultimi. Ora bisogna con gioia riflettere, essere coerenti con questo messaggio culturale e quindi non girarsi dall'altra parte ed evitare che un Giubileo pensato per guardare di più ai poveri si trasformi in un dibattito su come diventare più ricchi”.
“Questo Pontefice ha iniziato un'opera che davvero è rivoluzionaria – sottolinea Zingaretti – Va ascoltata, e credo richieda coerenza. Per me l'annuncio giubilare è questo. L'ennesimo richiamo a tutti a non dimenticare l'imperativo etico e morale di pensare a chi ha bisogno. Poi ci saranno anche i problemi organizzativi, ma credo che come sempre saremo in grado di fare la nostra parte”.
Infine una battuta di Zingaretti anche sui tagli derivanti dalla legge di stabilità: “l'esito dell'accordo tra le Regioni sulla legge di Stabilità fatta a dicembre dal governo vorrà dire per il Lazio un colpo durissimo: si parla di più di 700 milioni di euro in meno tra trasferimenti e la riduzione dell'imponibile Irap”.



( red / 16.03.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top