Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2687 - venerdì 20 marzo 2015

Sommario
- Convocata il 25 marzo la Conferenza delle Regioni
- Conferenza Stato-Regioni per mercoledì 25 marzo
- Rapporto sulla legislazione tra Stato, Regioni e Unione Europea
- Quagliariello rifiuta ministero Affari regionali
- Svolgimento contemporaneo elezioni regionali ed amministrative 2015
- Boldrini:"autonomia speciale non è in discussione"

+T -T
Convocata il 25 marzo la Conferenza delle Regioni

Ordine del giorno

(Regioni.it 2687 - 20/03/2015) La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome è stata convocata in seduta ordinaria per mercoledì 25 marzo 2015 alle ore 10.00 con il seguente ordine del giorno: 
1)  Approvazione resoconti sommari sedute del 19 e 26 febbraio 2015;
2)  Comunicazioni del Presidente;
3)  Esame questioni all’o.d.g. della Conferenza Unificata;
4)  Esame questioni all’o.d.g. della Conferenza Stato-Regioni;
5) AFFARI ISTITUZIONALI – Regione Lazio
Associazionismo comunale riparto e gestione delle risorse statali anno 2015:
1. Individuazione, per l’anno 2015, delle Regioni di cui all’articolo 4 dell’intesa in ordine ai nuovi criteri per il riparto e la gestione delle risorse statali a sostegno dell’associazionismo comunale, sancita con atto n. 936/CU del 1° marzo 2006 - Punto all’esame della Commissione nella riunione del 24 marzo 2015;
2. Presa d’atto della percentuale di risorse da ...

+T -T
Conferenza Stato-Regioni per mercoledì 25 marzo

Pubblicato l'ordine del giorno

(Regioni.it 2687 - 20/03/2015) E' convocata per mercoledì 25 marzo 2015 alle ore 14.30 presso la Sala riunioni del I piano di Via della Stamperia, n. 8, in Roma, con il seguente ordine del giorno:
Approvazione dei verbali delle sedute del 12, 19, 26 febbraio 2015 e 19 febbraio sessione europea.
1) Parere sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di modifica del D.P.C.M. 4 febbraio 2009, recante: “Approvazione del Prontuario concernente la disciplina dei rapporti tra enti e volontari del servizio civile nazionale”. (SERVIZIO CIVILE) Codice sito: 4.8/2015/2 (Servizio II) Parere, ai sensi dell’articolo 2, comma 4, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
2) Parere sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di modifica del D.P.C.M. 6 febbraio 2009 recante: “Prontuario contenente le disposizioni per lo svolgimento delle funzioni di controllo e verifica sull’attuazione dei progetti di servizio ...

+T -T
Rapporto sulla legislazione tra Stato, Regioni e Unione Europea

(Regioni.it 2687 - 20/03/2015) Presentato a Montecitorio il 19 marzo, “il rapporto 2014 sulla legislazione tra Stato, Regioni e Unione europea” è stato anche l’occasione per un rapido dibattito sugli iter parlamentari.
“Come vice presidente della Camera non posso che constatare, con profonda amarezza, come i processi decisionali siano sempre più patologicamente sbilanciati a favore delle sedi endogovernative rispetto alle sede parlamentare”, cos’ ha sottolineato Luigi Di Maio e “ciò – ha aggiunto il Vicepresidente della Camera - crea grossi problemi relativi alle garanzie della trasparenza e della decisione.
Anche il senatore del Pd Vannino Chiti, presidente della commissione Politiche dell''Unione europea si è soffermato sulla “predominanza del ruolo del governo, e per quanto riguarda le Regioni, delle giunte, nella produzione legislativa” che “emerge come un dato incontestabile anche in ...

+T -T
Quagliariello rifiuta ministero Affari regionali

Zaia, Caldoro e Rossi su dimissioni ministro Lupi

(Regioni.it 2687 - 20/03/2015) “Ministro agli Affari Regionali al posto della Lanzetta? No. Se volete la risposta è no". Così Gaetano Quagliarello, coordinatore del Nuovo Centrodestra, che aggiunge: “Noi siamo in un Governo per cercare di scrivere le regole comuni del terzo tempo della Repubblica e poi attivare un meccanismo di nuovo bipolare, e non che ci sia un partito unico della nazione. Sto lavorando perché questo possa essere”.
Quagliariello quindi avverte che il partito “non accetterà penalizzazioni rispetto a quanto abbiamo perduto”. Il riferimento è alle dimissioni del ministro Lupi, che Quagliariello commenta in questo modo: “dignità, umanità, onestà, buon governo, bene comune. Grande Maurizio Lupi, lezione a sciacalli e sepolcri imbiancati”.  
Il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, coinvolto nell'inchiesta sulle tangenti per le 'grandi opere', ...

+T -T
Svolgimento contemporaneo elezioni regionali ed amministrative 2015

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge

(Regioni.it 2687 - 20/03/2015) E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 18 marzo il Decreto legge “Disposizioni urgenti per lo svolgimento contemporaneo delle elezioni regionali ed amministrative”, deciso dal Consiglio dei Ministri dei ministri lo scorso 12 marzo (vedi “Regioni.it” n. 2682).
Si riporta di seguito il testo integrale del decreto.
DECRETO-LEGGE 17 marzo 2015 , n. 27 .
IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione;
Visti gli articoli 117, secondo comma, e 122, primo comma, della Costituzione;
Visto l’articolo 7 del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n.111, in materia di svolgimento in un’unica data nell’arco dell’anno delle consultazioni elettorali;
Visto l’articolo 5, comma 1, della legge 2 luglio 2004, n. 165, recante ...

+T -T
Boldrini:"autonomia speciale non è in discussione"

(Regioni.it 2687 - 20/03/2015) La specialità delle Regioni autonome “è ancora attuale e non credo che debba essere riconsiderata: è presente nella nostra Costituzione e nessuno ha intenzione di rimetterla in discussione”, lo ha sottolineato la presidente della Camera, Laura Boldrini, rispondendo alle domande dei giornalisti sulla riforma del Titolo V della Costituzione che ha sollevato perplessità nelle regioni a statuto speciale, come la Sardegna. “Mi sento di rassicurare da questo punto di vista - ha detto - Certo si sta discutendo la riforma del Titolo V, ma questo punto non è all'ordine del giorno”.
Al centro delle esternazioni della Presidente della camera in Sardegna soprattutto il rapporto con i cittadini. Bisogna “accorciare la distanza tra istituzioni e cittadinanza, questo è uno dei nostri obiettivi: non mi piacciono le visite con le transenne, mi piace stare in mezzo alla gente. Mi ha fatto piacere incontrare le donne che hanno ricordato i problemi che ci sono. Ma con lo spirito giusto, senza rabbia, guardando anche alle cose che si stanno facendo"”, ha sostenuto Laura Boldrini, a Cagliari durante l'incontro con i rappresentanti di Giunta e consiglio comunale.
Un passaggio anche sulla Tunisia: “la Tunisia è molto vicina alla Sardegna - ha detto - novantadue miglia sono una distanza inferiore a quella tra Lampedusa e la Libia. Chi sogna combattere il terrorismo nel solco ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top