Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2693 - lunedì 30 marzo 2015

Sommario
- Vetrella: non più margini per altri tagli al trasporto pubblico locale
- D'Alfonso: per trasporto locale servono azioni strutturali
- Il 2 aprile Conferenza delle Regioni
- Lorenzin: manovra per consentire a Regioni di sopportare mancato aumento
- Associazionismo comunale: risorse regionali concesse nel 2015
- Consiglio Ministri 27 marzo vara diversi provvedimenti

Stati generali sul TPL in corso di svolgimento a Napoli dal 30 al 31 marzo

+T -T
D'Alfonso: per trasporto locale servono azioni strutturali

(Regioni.it 2693 - 30/03/2015) “Un Piano Marshall per il Tlp”. Nel trasporto pubblico locale bisogna avere la capacità di programmazione per svolgere azioni strutturali. Lo ha sostenuto Luciano D'Alfonso, presidente della Regione Abruzzo, intervenuto a Napoli in rappresentanza della Conferenza delle Regioni per gli Stati generali del Trasporto pubblico locale in Italia, che sono in corso di svolgimento a Napoli dal 30 al 31 marzo.
Dai tagli ai fondi per il trasporto locale deve quindi derivare, secondo D'Alfonso, una maggiore capacità di “elaborazione, progettazione e programmazione per interventi strutturali”.
“Il contenimento dei costi per gli investimenti non significa una riduzione della domanda dei trasporti, ma un supplemento di capacità di servizio”.
“Dalla Campania – sottolinea D’Alfonso - arriva un grande contributo di esperienza, competenza e consapevolezza".
“Vetrella che in questi anni difficili ha coordinato il tavolo - ha quindi evidenziato D’Alfonso - ha messo a disposizione delle conoscenze specifiche relative a una Regione, la Campania, dove c'è una grande domanda di trasporti e c'è stata anche una capacità di soddisfarla”.
"Dobbiamo mettere insieme gli elementi strutturali - dichira D'Alfonso - per fare in modo che si generi un'offerta di trasporto che sia rispettoso dei numeri dei bilanci e rispettoso anche dell'attesa di qualita' delle cittadinanze, dei consumatori e dell'utenza. L'Europa sta li con molto rigore a capire cosa realizziamo, sapendo che la sfida è impegnativa".
Per D'Alfonso, la riduzione delle risorse e degli investimenti rendono ancora più impegnativa la sfida di chi amministra ma allo stesso modo forte la consapevolezza di dover “garantire un'offerta di Tpl di qualità, attraverso l'innovazione normativa, programmatoria e tecnica”.
“Il tema del Tpl è stato trascurato in passato – spiega D’alfonso - ora è collocato con la dovuta attenzione al centro dell'agenda politica nazionale.".
“E' giusto - ha dichiarato D’Alfonso - che la Conferenza delle Regioni ponga al centro di un convegno nazionale un argomento come quello del Tpl, su cui si gioca la sostenibilità delle nostre città”.
Il taglio dei trasferimenti per le infrastrutture hanno condizionato i tentativi di riforma e di innovazione del sistema, quindi “il tema pone una sfida, nella misura in cui si sarà in grado di essere incisivi nel dare nuove prospettive e strategie”.    

 




( red / 30.03.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top