Regioni.it

n. 2701 - lunedì 13 aprile 2015

Sommario

+T -T
Regioni chiedono confronto con Governo dopo varo DEF

(Regioni.it 2701 - 13/04/2015) Le Regioni chiedono un confronto con il Governo subito dopo l’approvazione da parte del Consiglio dei Ministri del Documento di economia e finanza 2015 (DEF). L’incontro è stato richiesto dal Presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino, con una lettera inviata al Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e al Ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, proprio per approfondire la fase attuativa che seguirà il varo del DEF. “Un confronto in tempi utili” – scrive Chiamparino – può, fra l’altro, “consentire una valutazione attenta per un percorso il più possibile condiviso”.
Durante la conferenza stampa successiva ala varo del Def il 10 aprile, il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha già fornito una prima risposta: “abbiamo incontrato le regioni quindici giorni fa. Sergio Chiamparino è un amico e un ottimo presidente delle ...

+T -T
Lorenzin: incremento Fondo sanitario va mantenuto

Direttori generali Asl scelti da Albo nazionale

(Regioni.it 2701 - 13/04/2015) L’incremento previsto sul Fondo Sanitario “deve essere mantenuto”. Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, è intervenuta su diversi argomenti di politica sanitaria, dalle nomine dei Direttori generali delle Asl al contenimento della spesa sanitaria.
Lorenzin sostiene quindi che i servizi non saranno tagliati, gli investimenti in sanità saranno confermati e così il previsto incremento del Fondo Sanitario Nazionale per i prossimi anni. Ma la preoccupazione per i possibili tagli al sistema sanitario derivanti dal Def 2015, l'ha espressa Massimo Garavaglia, coordinatore della commissione affari finanziari della Conferenza delle Regioni. “Dieci miliardi di tagli – afferma Garavaglia - sono una cifra enorme che inevitabilmente andrà a colpire ancora gli Enti locali e, probabilmente, anche il Fondo sanitario nazionale, soprattutto considerando che il Governo non taglia nulla a casa sua e nei ...

+T -T
Sanità: botta e risposta Rossi - Zaia

(Regioni.it 2701 - 13/04/2015) Il Governo chiede di ridurre le Asl (vedi notizia precedente) ? “In Toscana lo stiamo già facendo”, lo scrive in una breve nota il Presidente della Toscana Enrico Rossi sul proprio profilo facebook.
Che poi spiega: “arriveremo ad averne solo 3. Contro le 21 del Veneto o le 15 della Lombardia. Quando la riforma sarà completa risparmieremo un altro 6% e abbiamo già centralizzato acquisti, informatica e amministrazione del personale: 70 milioni di risparmio. Anche per questo veniamo indicati come un modello. Lo dico sapendo che nemmeno la sanità toscana è perfetta, ma consapevole che ce la mettiamo tutta per continuare a migliorarla”.
Non si è fatta attendere la replica del presidente del Veneto. “Fa bene il Presidente Rossi a dire che nemmeno la Toscana è perfetta – afferma Zaia - perché senza la disponibilità da gentiluomini del Veneto e di altre tre ...

+T -T
Rossi e Serracchiani su riforma Regioni autonome

(Regioni.it 2701 - 13/04/2015) Il presidente della regione Toscana, Enrico Rossi, ha sollevato la questione “che senso abbia anche dopo la riforma istituzionale mantenere le Regioni a statuto autonomo”. Ha subito controbattuto Debora Serracchiani, presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, sostenendo le “ragioni” delle “speciali”.
“Mi pare - afferma Rossi - che non esista più una questione giuliana che spinse De Gasperi a riconoscere quel particolare statuto, che continuiamo ancora oggi a pagare; né francamente mi sembra che esista una questione di autonomismo siciliano, che spinse allora a riconoscere la partecipazione del presidente della Regione Sicilia alle sedute del Consiglio dei ministri”.
Per Rossi la riforma delle Regioni a statuto speciale permetterebbe anche di riequilibrare i finanziamenti tra tutte le Regioni, “consentirebbe da un lato di trovare risorse, da un altro per Regioni ...

+T -T
Conferenza Stato-Regioni il 15 aprile

(Regioni.it 2701 - 13/04/2015) La Conferenza Stato Regioni è convocata, in seduta straordinaria, per mercoledì 15 aprile 2015 alle ore 16.00 presso la Sala riunioni del I piano di Via della Stamperia, n. 8, in Roma, con il seguente ordine del giorno:
- Intesa tra Governo. Regioni e Province autonome di Trento e di Bolzano concernente l'individuazione di misure di razionalizzazione e di efficientamento della spesa del Servizio Sanitario Nazionale di cui alla lettera E dell'intesa n. 37/CSR sancita dalla Conferenza Stato-Regioni nella seduta del 26 febbraio 2015. (SALUTE - ECONOMIA E FINANZE)
Intesa, ai sensi dell'articolo 30, comma 2, del Patto della Salute di cui all'Intesa del 10 luglio 2014. (Rep. Atti n. 82/CSR/10.07.2014)

+T -T
Istat: dal turismo segnali positivi

(Regioni.it 2701 - 13/04/2015) Aumentano le presenze turistiche negli ultimi mesi del 2014. Lo rileva l’Istat indicando i dati relativi al quarto trimestre dello scorso anno. Anche le prospettive 2015 sono considerate positive.
Secondo i dati finora disponibili gli arrivi negli esercizi ricettivi sono stati pari a quasi 18 milioni di unità e le presenze a più di 48 milioni, con aumenti, rispetto al quarto trimestre dell'anno 2013, rispettivamente del 3,0%, e dell'1,1%.
Sono state registrate 24,3 milioni di presenze di clienti residenti, che rappresentano il 50,3% delle presenze totali. Le presenze dei non residenti sono state poco meno di 24 milioni.
Le presenze negli esercizi alberghieri sono state pari a poco meno di 39 milioni di unità, corrispondenti all'80,5% delle presenze totali, mentre le presenze negli esercizi extralberghieri ammontano a 9,4 milioni.
I dati mostrano anche un incremento per le strutture alberghiere (+1,7%) ed un calo per quelle ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.094s