Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2711 - lunedì 27 aprile 2015

Sommario
- Conferenza delle Regioni il 29 aprile
- "La buona scuola": le proposte emendative delle Regioni
- Chiamparino: contro la violenza negli stadi le società devono fare di più
- Trasporto pubblico locale: regole per bandi e gare, contributo per l'Autorità
- Legambiente: dare risposte e giustizia alle vittime dell'amianto
- Imprese alimentari: accordo su modalità controlli dei laboratori

+T -T
Chiamparino: contro la violenza negli stadi le società devono fare di più

Intervista a "la Stampa"

(Regioni.it 2711 - 27/04/2015) Stadi senza controlli. “È per questa violenza che io ho smesso da tempo di andare allo stadio a vedere le partite di pallone”, così Sergio Chiamparino, presidente della regione Piemonte, stigmatizza la violenza al derby della Mole, ma il discorso si allarga in generale ad un fenomeno che colpisce da anni tutti gli stadi nel nostro Paese. Chiamparino chiede in particolare come mai “queste cose succedono solo all'interno delle strutture sportive in Italia e non negli altri Paesi? Gli ultras hanno complici nelle strutture di controllo che facilitano l'ingresso di materiali vietati? Perché adesso tutti affermano che questa situazione non è più accettabile ma poi passato l'allarme tutto ritorna come prima?”.
“Tanti tifosi delle più svariate fedi calcistiche, - sottolinea Chiamparino -invece, legittimamente, continuano ad andare allo stadio e hanno diritto di farlo in sicurezza. E allora qualcuno deve spiegarmi, anzi spiegarci, come sia possibile che ci siano teppisti che riescono a far entrare nello stadio bombe carta, petardi giganti, bastoni o anche striscioni offensivi e razzisti”.
“La priorità adesso è un'altra – spiega Chiamparino -: è necessario individuare e punire severamente chi ha commesso questi episodi di violenza. Personalmente mi auguro che ci sia una risposta fortissima dal punto di vista della repressione. Auguro anche una pronta guarigione alle persone ferite. Il problema, però, è un altro: reprimere serve ma non basta”.
Dal punto di vista della prevenzione le società di calcio devono fare di più. E’ necessaria una collaborazione attiva: “serve una collaborazione più attiva delle società di calcio perché non è possibile che la collettività, e dunque anche i cittadini che non fanno il tifo, debbano sopportare i costi sociali e anche economici causati da queste frange di tifosi violenti”.






( Giuseppe Schifini / 27.04.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top