Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2737 - venerdì 5 giugno 2015

Sommario
- Chiamparino: dopo elezioni rivedere assetto Conferenza Regioni
- Chiamparino su Marchionne, riforme giustizia e cooperative
- Turismo: buone le prospettive in Europa
- Presidente Veneto: Luca Zaia, scheda biografica
- Ambiente: Serracchiani, occorre riordino normativo competenze
- Expo 2015: forum sulla longevità il 10 giugno
- Turismo: Legambiente e Touring Club assegnano le 5 vele 2015

+T -T
Chiamparino su Marchionne, riforme giustizia e cooperative

(Regioni.it 2737 - 05/06/2015) Il presidente della Regione Piemonte e della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino, è convinto che il governo sia sulla buona strada per la riforma della giustizia. "Siamo sulla buona strada - ha detto nel corso del convegno dei Giovani Imprenditori di Confindustria -. Abbiamo appreso che ci sono 97 tribunali italiani inefficienti e 27 che invece funzionano bene. Il passo della politica è quella di seguire l'esempio dei primi 27. Finora se nulla si è fatto è per colpa della politica, ma finalmente qualcosa si sta muovendo". Poi il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino nel corso del suo intervento riferendosi all'azienda di Torino ha detto “mi piacerebbe che qualcuno dicesse pubblicamente che su Marchionne ci siamo sbagliati".  “Fiat era un'azienda che stava fallendo e nessuno si è mai preoccupato delle cause e degli errori di chi aveva le responsabilità nel ventennio precedente. E' ora di finirla di dare la colpa a Marchionne - ha aggiunto -. Questa azienda che stava chiudendo è stata presa in mano in un momento difficile e ora abbiamo una multinazionale che a Torino ha investito alcuni miliardi di euro. Certo non è più la Fiat di un tempo, ma l'indotto auto si è rafforzato nella sua capacità competitiva internazionale. Fiat è un esempio positivo".
Il convegno è stato l’occasione anche per alcuni commenti "a margine" sulla vicenda di "mafia capitale" e, in particolare sulla necessità di una riforma del sistema della cooperative. Secondo il presidente della Regione Piemonte, "il mondo cooperativo è diventato assimilabile a quello delle grandi imprese, come ad esempio in quello delle costruzioni e della grande distribuzione. In altri versanti però pubblico e privato hanno utilizzato le cooperative per superare il problema del salario. C'è bisogno di ricentrare il mondo delle cooperative, distinguendo tra chi fa impresa e chi svolge ruoli sociali. Dove si fanno servizi di un certo tipo – ha concluso Chiamparino - è giusto che ci siano agevolazioni, se e' solo il caso di pagare meno il lavoro allora mi auguro che ci sia una riforma".


( red / 05.06.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top