Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2761 - venerdì 10 luglio 2015

Sommario
- Chiamparino: in Piemonte ho mandato pieno sia formale che politico
- Calabria: Oliverio vara una nuova Giunta
- Rollandin su incontro Regioni con il presidente della Repubblica
- Inps: Rapporto 2014
- Agcom: Relazione 2014 sulle telecomunicazioni
- Cisl: studio su tagli alla spesa sociale

+T -T
Chiamparino: in Piemonte ho mandato pieno sia formale che politico

Positiva la Sentenza del Tar sulle presunte irregolarità delle firme alle elezioni regionali del 2014

(Regioni.it 2761 - 10/07/2015) “Continuo ad esercitare il mandato che ho ricevuto dagli elettori”. Così il presidente della regione Piemonte, Sergio Chiamparino, subito dopo la sentenza del Tar del Piemonte sulle presunte irregolarità delle firme alle elezioni regionali del 2014.
Il Tar del Piemonte ha infatti dichiarato inammissibili i ricorsi elettorali contro alcune delle liste che hanno sostenuto la candidatura di Sergio Chiamparino a presidente regionale. Ora il procedimento continua per una sola lista ed è stato aggiornato al 29 ottobre.
A questo punto – spiega Chiamparino – “il nostro mandato è pieno dal punto di vista formale e politico e sarebbe un tradimento nei confronti dei piemontesi prendere ogni altra decisione”.
Il dispositivo della sentenza del Tar “dice in modo chiaro ed ineluttabile che la legittimità formale della mia candidatura e quindi della mia elezione non è in dubbio”, Chiamparino quindi aggiunge che “anche facendo gli scenari più negativi per noi – il riferimento è alla lista Pd di Torino – la maggioranza in consiglio regionale ci sarebbe ancora. Quindi, anche da questo punto di vista non ci sono motivi per metterla in discussione”.
Il ricorso è stato infatti giudicato “ammissibile" soltanto per alcuni aspetti legati alla lista provinciale di Torino "Pd-Chiamparino presidente". I giudici hanno ritenuto che sia stata superata la cosiddetta “prova di resistenza limitatamente alla possibilità di conseguire l'annullamento dell'atto di proclamazione degli eletti nella sola parte relativa ai seggi assegnati nella circoscrizione provinciale di Torino”.
“Premesso che bisognerà leggere attentamente le motivazioni della sentenza”, Chiamparino ribadisce comunque che “la decisione del Tar conferma la piena legittimità formale e politica del mandato che ho ricevuto dagli elettori. La mia elezione non viene messa in dubbio, come non vi sono dubbi sul fatto che questa amministrazione possa continuare a svolgere la sua attività. Prendere ogni altra decisione sarebbe un tradimento nei confronti dei piemontesi.
Anche se a fine ottobre dovesse venire annullata la lista provincia del Pd di Torino, la maggioranza in Consiglio regionale sarebbe comunque solida, anche se perderemmo persone indubbiamente utili per la nostra squadra.
Possiamo così continuare il lavoro che abbiamo avviato in questi dodici mesi per mettere al riparo i conti della Regione, in quanto la gestione degli anni precedenti non è stata all’altezza della situazione, e proseguire nello sforzo di mettere sulla rotta giusta una barca che, quando ci siamo saliti, stava andando pericolosamente alla deriva attuando una solida politica finanziaria capace di guardare al futuro del Piemonte”.
Infine il presidente del Consiglio dei ministri, Matteo Renzi, appresa la notizia della sentenza del Tar del Piemonte, ha telefonato al presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino per esprimergli soddisfazione per l'esito della vicenda.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


( Giuseppe Schifini / 10.07.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top