Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2761 - venerdì 10 luglio 2015

Sommario
- Chiamparino: in Piemonte ho mandato pieno sia formale che politico
- Calabria: Oliverio vara una nuova Giunta
- Rollandin su incontro Regioni con il presidente della Repubblica
- Inps: Rapporto 2014
- Agcom: Relazione 2014 sulle telecomunicazioni
- Cisl: studio su tagli alla spesa sociale

+T -T
Cisl: studio su tagli alla spesa sociale

(Regioni.it 2761 - 10/07/2015) La Cisl ha effettuato uno studio sui tagli alla spesa sociale tra il 2009 e il 2013. Nei Comuni la spesa sociale è scesa del 2,7% (pari a circa 250 milioni di euro), con una forte diminuzione nel 2011 e nel 2012 e una piccola ripresa nel 2013. Nei 5 anni presi in considerazione in Calabria la spesa sociale diminuisce del 29%. Nelle regioni Liguria e Umbria i cali sono di un -13%. Ma ci sono anche Regioni con segno positivo, come la Puglia (+25%), l'Abruzzo (23%) e la Basilicata, che superano Regioni come l'Emilia-Romagna (a -11,2%) o il Piemonte (-6,2%) o la Lombardia (-5,2%).
Il Nord est, pur con dati in discesa, è l’area del Paese che investe di piu' (il 16% nel 2013), con punte come il Friuli Venezia Giulia (24,4%) e l'Emilia-Romagna (16,3%). Ci sono i dati positivi di Sardegna (25,9%), Lombardia (16,6%) e Marche (15,8%). Sono ultimi per investimenti Molise, Calabria, Basilicata e Campania.
Per quanto riguarda l'indice di 'propensione al sociale', nel 2013 è risultato più alto nel comune dell'Aquila (56,9% della spesa corrente), mentre all'ultimo posto si è pizzato il comune di Caserta con appena il 3,6% della spesa corrente destinata a servizi sociali.
Quindi si ribadisce il dato iniziale: la spesa sociale degli enti locali dal 2009 al 2013 è calata del 2,7% con punte del -29% in Calabria e - 13 % di Liguria e Umbria. Nel quinquennio sono andati persi circa 250 milioni di euro.



( red / 10.07.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top