Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2765 - giovedì 16 luglio 2015

Sommario
- Centri per l'impiego: Chiamparino, occorre intesa forte con il governo
- Rossi: settimana per approfondimenti sulla riforma dei centri per l'impiego
- Sicilia: il Presidente Crocetta si autosospende
- Rughetti: priorità è ricollocare il personale delle Province
- Produzione lattiero-casearia: De Luca contro latte in polvere
- Il No alle trivelle in mare di Emiliano, Oliverio, Pittella e D'Alfonso

+T -T
Rossi: settimana per approfondimenti sulla riforma dei centri per l'impiego

(Regioni.it 2765 - 16/07/2015) “Siamo di intesa con il ministro Giuliano Poletti di prenderci una settimana per approfondimenti sulla riforma dei centri per l'impiego”. Così il presidente della regione Toscana, Enrico Rossi,  sulla riforma dei centri per l'impiego al termine della riunione del 16 luglio, anche in qualità di coordinatore della commissione Lavoro della Conferenza delle Regioni.
Il tema è quello dei decreti del jobs act, che in particolare prevedono una riforma dei centri dell'impiego, gestiti finora dal personale delle Province, su cui è prevista l'intesa in Conferenza Stato-Regioni.
Quindi un'altra settimana di lavoro per proporre “un'intesa forte con il governo nazionale”. Rossi spiega che le Regioni intendono "partecipare e di essere determinanti nella formazione dei nuovi centri per l'impiego”. L’obiettivo pertanto è quello di “trovare un giusto punto di equilibrio perchè possano partire i centri dell'impiego, in cui i lavoratori vengano ascoltati e che funzionino da elemento di contatto tra chi offre e chi cerca lavoro".
Rossi sottolinea come le Regioni diaono no a un nuovo centralismo: "siamo contrarie a una centralizzazione e favorevoli al fatto che le Regioni, in un quadro nazionale, abbiamo un ruolo decisivo”. Ma i finanziamenti messi in campo dal Governo finora "sono inadeguati. Le Regioni si sono fatte già carico di 80 mln per il personale, 70 mln su 210 li ha messi il governo, ma sono insufficienti. Si possono trovare altre risorse nei fondi Ue ma serve un progetto convincente di riforma dei centri per l'impiego”.
“Il governo deve mettere le risorse", ribadisce Rossi. “Chiederemo una settimana per arrivare a un'intesa che ci consenta di partire altrimenti rischio è che si faccia finta di fare le riforme, magari si arrivi a fine anno, ma poi dal 2016 tutto resti bloccato e si arrivi a ricorsi costituzionali”.
"Noi non vogliamo bloccare la discussione, - dichiara Rossi - siamo i primi interessati a trovare un punto di equilibrio per i centri dell'impiego affinche' possano diventare una realta' dove creare davvero un contatto tra i lavoratori e le imprese".

 


( gs / 16.07.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top