Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2772 - lunedì 27 luglio 2015

Sommario
- Conferenza delle Regioni il 30 luglio
- Il 30 luglio Conferenza Stato Regioni
- Lorenzin: in sanità recuperare risorse grazie a una maggiore efficienza
- Zaia: applicare i costi standard in sanità
- Tagli sanità: interventi di Maroni e Saccardi
- Il Consiglio dei ministri ha impugnato due leggi regionali

+T -T
Conferenza delle Regioni il 30 luglio

(Regioni.it 2772 - 27/07/2015) Il presidente Sergio Chiamparino ha convocato la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome in seduta ordinaria per giovedì 30 luglio 2015 alle ore 10.00 (a Roma in via Parigi 11) con il seguente ordine del giorno: 
1)  Approvazione resoconto sommario sedute del 18 giugno e 2, 16 luglio 2015;
2)  Comunicazioni del Presidente;
3)  Esame questioni all’o.d.g. della Conferenza Unificata;
4) Esame questioni all’o.d.g. della Conferenza Stato-Regioni;
5) Commissione affari finanziari – Regione Lombardia
Schema di DPCM "Rideterminazione della compartecipazione regionale all'imposta sul valore aggiunto per l'anno 2013, ai sensi dell'art.5, commi 1 e 2 , del decreto legislativo 18 febbraio 2000, n.56" e determinazioni in ordine ai DPCM concernenti la determinazione delle quote previste dall'art.2, comma 4, del decreto legislativo 56/2000 per gli anni 2013 - 2016" – Punto all’esame della Commissione prevista per il 29 luglio ...

+T -T
Il 30 luglio Conferenza Stato Regioni

Ordine del giorno

(Regioni.it 2772 - 27/07/2015) La Conferenza Stato Regioni è convocata, in seduta straordinaria, per giovedì 30 luglio 2015, alle ore 14.30 presso la Sala riunioni del I piano di Via della Stamperia, n. 8, in Roma, con il seguente ordine del giorno:
1) Intesa sullo schema di decreto legislativo recante disposizioni per il riordino della normativa in materia di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro, in attuazione della legge 10 dicembre 2014, n. 183. (LAVORO E POLITICHE SOCIALI) Codice sito: 4.4/2015/6 (Servizio I) Intesa, ai sensi dell'articolo 3 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
2) Intesa sullo schema di decreto legislativo recante disposizioni di razionalizzazione e semplificazione delle procedure e degli adempimenti a carico dei cittadini e imprese e altre disposizioni in materia di rapporto di lavoro e pari opportunità, in attuazione della legge 10 dicembre 2014, n. 183. (LAVORO E POLITICHE SOCIALI) Codice sito: 4.4/2015/7 ...

+T -T
Lorenzin: in sanità recuperare risorse grazie a una maggiore efficienza

Tagli sanità: interviste a "la Repubblica" di Gutgeld e Lorenzin

(Regioni.it 2772 - 27/07/2015) E' di 10 miliardi di euro, ancora da definire nei tempi, l’entità dei tagli - o meglio risparmi - previsti dal prossimo contenimento della spesa pubblica. Li ha annunciati il commissario del Governo alla revisione delle spesa, Yoram Gutgeld, in un'intervista al quotidiano “la Repubblica”, evidenziando in particolare nuovi interventi sulla spesa sanitaria.
Anzi, tutto ciò è la conseguenza, sostiene sempre Gutgeld, della prosecuzione delle misure combinate di Patto per la Salute e Accordo del 2 luglio scorso in Conferenza Stato-Regioni. Quest'ultimo inserisce misure di “razionalizzazione e di efficientamento” della spesa del Servizio Sanitario Nazionale, che comportano solo per quest'anno una riduzione - o non aumento - del Fondo sanitario di oltre 2,3 miliardi.
Gutgeld rileva che "l'anno scorso il ministro Lorenzin ha firmato un patto con le Regioni che ...

+T -T
Zaia: applicare i costi standard in sanità

(Regioni.it 2772 - 27/07/2015) Il presidente del Veneto, Luca Zaia, interviene sul tema tagli alla spesa sanitaria in merito all’ipotesi di una nuova spending review, chiedendo l'applicazione dei costi standard, altrimenti avverte “saranno barricate”, perché non si devono “uccidere le realtà virtuose come il Veneto”.
Il Governo lo faccia esclusivamente e rigorosamente – sostiene Zaia – “applicando i costi standard. E' semplicemente scandaloso farlo attraverso qualsiasi altro mezzo”.
Zaia giudica quindi che siano “mezzi iniqui, per altro, usati anche nell'ultimo taglio di 2,5 miliardi di euro di 20 giorni fa che ha visto tutte le regioni, quelle virtuose e quelle sprecone, trattate allo stesso modo e il voto contrario di Veneto, Lombardia e Liguria. Non esiste che il Veneto venga trattato come la Sicilia - osserva Zaia - e lo dico chiaro e tondo anche al Ministro Lorenzin che assicura che non saranno tagli lineari ...

+T -T
Tagli sanità: interventi di Maroni e Saccardi

(Regioni.it 2772 - 27/07/2015) Per la firma dell'accordo Whirlpool, rileva il presidente della regione Lombardia Roberto Maroni, “ho consegnato al premier Renzi uno studio effettuato da Confcommercio, in base al quale, se applicassimo tutti i costi standard della Regione Lombardia a tutte le Regioni 'ordinarie', si risparmierebbero 23 miliardi, cui però vanno aggiunti quelli del Fondo di solidarietà di circa 50 miliardi, che servirebbe per le Regioni più povere: significa 75 miliardi l'anno che si risparmierebbero”.
“Se il Governo ha il coraggio di applicare i costi standard, - aggiunge Maroni -, noi siamo pronti a fare la nostra parte, a far vedere alle altre Regioni come facciamo noi, come si spende bene in sanità. Perchè 'costi standard' vuol dire responsabilità: chi spende bene viene premiato e chi spende male viene penalizzato. Questo per me significa autonomia”.
Mentre l'assessore della Toscana alla Sanità, ...

+T -T
Il Consiglio dei ministri ha impugnato due leggi regionali

(Regioni.it 2772 - 27/07/2015) Il Consiglio dei Ministri del 24 luglio ha esaminato quindici leggi delle Regioni e delle Province Autonome. Per due Leggi regionali l’esecutivo ha deliberato l’impugnativa. Si tratta di:
- Legge Provincia Bolzano n. 6 del 19/05/2015, Ordinamento del personale della Provincia”, in quanto una disposizione, nel disciplinare l’anticipo del trattamento di fine rapporto o di fine servizio, eccede dalle competenze statutarie e si discosta dalle norme statali, invadendo la potestà legislativa esclusiva dello Stato in materia di previdenza sociale, di cui all’articolo 117, secondo comma, lettera o), e violando il principio di uguaglianza e il principio di coordinamento della finanza pubblica di cui agli artt. 3 e 117, terzo comma, Cost.
- Legge Regione Abruzzo n. 12 del 08/06/2015 “Modifiche alla legge regionale 11 agosto 2011, n. 28, (Norme per la riduzione del rischio sismico e modalità di vigilanza e controllo su opere ...

Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top