Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2772 - lunedì 27 luglio 2015

Sommario
- Conferenza delle Regioni il 30 luglio
- Il 30 luglio Conferenza Stato Regioni
- Lorenzin: in sanità recuperare risorse grazie a una maggiore efficienza
- Zaia: applicare i costi standard in sanità
- Tagli sanità: interventi di Maroni e Saccardi
- Il Consiglio dei ministri ha impugnato due leggi regionali

+T -T
Tagli sanità: interventi di Maroni e Saccardi

(Regioni.it 2772 - 27/07/2015) Per la firma dell'accordo Whirlpool, rileva il presidente della regione Lombardia Roberto Maroni, “ho consegnato al premier Renzi uno studio effettuato da Confcommercio, in base al quale, se applicassimo tutti i costi standard della Regione Lombardia a tutte le Regioni 'ordinarie', si risparmierebbero 23 miliardi, cui però vanno aggiunti quelli del Fondo di solidarietà di circa 50 miliardi, che servirebbe per le Regioni più povere: significa 75 miliardi l'anno che si risparmierebbero”.
“Se il Governo ha il coraggio di applicare i costi standard, - aggiunge Maroni -, noi siamo pronti a fare la nostra parte, a far vedere alle altre Regioni come facciamo noi, come si spende bene in sanità. Perchè 'costi standard' vuol dire responsabilità: chi spende bene viene premiato e chi spende male viene penalizzato. Questo per me significa autonomia”.
Mentre l'assessore della Toscana alla Sanità, Stefania Saccardi, dichiara di aver letto “sia l'intervista del ministro Lorenzin che le dichiarazioni di Yoran Gutgeld e in entrambe le dichiarazioni c'è una chiara consapevolezza che qualunque piano vada concordato con la Conferenza delle Regioni. Entrambi affermano che si tratterà di un percorso da fare insieme alle Regioni e io confido che tutto questo si possa fare insieme”.
“So che il Governo ci sta lavorando – aggiunge Saccardi -, ma sta lavorando su tanti fronti, non solo questo. E' evidente che stiamo cercando di agire per razionalizzare tanti settori della pubblica amministrazione, compreso la sanità. Non mi pare che ci sia dal Governo un attacco specifico alla sanità. Mi pare che ci sia un tentativo di razionalizzare delle Regioni".
Saccardi ha poi ricordato che c'è “una Conferenza delle Regioni convocata per dopodomani, ma non è all'ordine del giorno questo piano. In ogni caso, un rappresentante istituzionale corretto che sa fare il proprio mestiere, si mette a sedere col Governo per capire dov'è possibile razionalizzare”.
“Siamo disponibilissimi - ha detto ancora Saccardi - a metterci a sedere attorno ad un tavolo e a discutere di tutto quello che, ad esempio, in Toscana abbiamo già fatto, di quanto il Patto per la salute sia in Toscana già realtà a differenza di tante altre Regioni, di quanto abbiamo già fatto economia".
“Credo che il nostro compito di rappresentanti delle istituzioni – osserva Saccardi - sia anche quello di controllare la spesa su tutti i fronti. Anche sul nostro fronte cercheremo di fare tutto questo, rendendo però compatibile il sistema di garanzia di diritti con il mantenimento dell'equilibrio finanziario. Questa Regione ha già fatto molto, si appresta a fare una riorganizzazione sanitaria che ha proprio questo come obiettivo principale”.



( gs / 27.07.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top