Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2790 - giovedì 17 settembre 2015

Sommario
- Chiamparino: Commissioni Conferenza Regioni, scelta condivisa
- Conferenza delle Regioni: le nuove Commissioni
- Riforma del Senato: Serracchiani, Emiliano, De Luca
- Commissioni Conferenza Regioni: Zaia, Marini, Rossi e Venturi
- Migranti: Chiamparino, il "sistema Paese" sta funzionando
- Chiamparino: risparmi in sanità reinvestiti nell'innovazione

+T -T
Chiamparino: Commissioni Conferenza Regioni, scelta condivisa

(Regioni.it 2790 - 17/09/2015) “Sono state individuate oggi le Regioni e le Province autonome i cui Assessori assumono le funzioni di Coordinatore e Coordinatore Vicario delle Commissioni”, lo ha reso noto, al termine della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, il presidente Sergio Chiamparino, che ha anche espresso, in una nota per la stampa -  “soddisfazione per una scelta condivisa da tutte le Regioni salvo il Veneto che si è astenuto”. Chiamparino ha quindi voluto “ringraziare gli assessori che si sono impegnati nella fase precedente”.
“Ora ci aspetta un passaggio importante e delicato, soprattutto per quanto riguarda il confronto con il Governo” – ha sottolineato Chiamparino – “perché ci sono sul tavolo temi fondamentali come la riforma costituzionale, la legge di stabilità e, più in generale, la salvaguardia e lo sviluppo della sanità pubblica”.
Il lavoro delle Commissioni è di carattere istruttorio e finalizzato alle determinazioni della Conferenza delle Regioni. Le Commissioni sono state istituite (secondo quanto previsto dall’articolo 7 del regolamenti della Conferenza delle Regioni) per “assicurare efficienza all’attività della Conferenza” e per “accelerare e semplificare l’esame delle questioni”.
Le Commissioni sono state individuate in base a gruppi di materie omogenee di competenza delle Regioni e Province Autonome.
Alle agenzie di stampa Chianparino ha sdpèeigato che "la presidenza delle Commissioni, tra i tanti criteri di cui deve tenere conto, deve contemperare anche quello degli equilibri politici: non a caso fino ad ora le due Commissioni più importanti, Salute e Bilancio, erano presiedute da assessori di Regioni del centrodestra, che fino alle ultime elezioni deteneva la maggioranza in più Regioni". Così il presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino, ha motivato, parlando con i giornalisti, la scelta della Conferenza di attribuire il coordinamento della Sanità all'Emilia-Romagna e non al Veneto come finora. "Il presidente Zaia? L'ho visto più arrabbiato altre volte", ha risposto sorridendo ai giornalisti, che lo interrogavano sul disappunto del Presidente del Veneto (vedi notizia successiva) . Quanto alla presidenza dell'Agenas, "non c'è una incompatibilità formale ma nel momento in cui una Regione coordina la Commissione sanità, si crea una incompatibilità di fatto. Certamente per l'Agenas la figura del presidente va valutata secondo un profilo tecnico; quando sarà il momento verrà valutato il profilo più adeguato".


( sm / 17.09.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top