Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2792 - lunedì 21 settembre 2015

Sommario
- Governo approva nota di aggiornamento al DEF 2015
- Conferenza delle Regioni il 24 settembre
- Garavaglia: Fondo sanitario all'osso, non ci sono margini per altri tagli
- Calabria: confronto Governo-Regione su utilizzo fondi UE
- Cambiamenti in vista per i vertici di Piemonte e Puglia
- Governo impugna legge regionale del Piemonte su aree protette

+T -T
Governo approva nota di aggiornamento al DEF 2015

Decisione assunta dal Consiglio dei Ministri del 18 settembre

(Regioni.it 2792 - 21/09/2015) Il Consiglio dei Ministri del 18 settembre ha approvato la “Nota di Aggiornamento2 al Documento di Economia e Finanza (Def) 2015 presentatata da Presidente del Consiglio Matteo Renzi e dal Ministro dell’economia e delle finanze Pietro Carlo Padoan.
La Nota - che è stata trasmessa al Parlamento - modifica il quadro di finanza pubblica rispetto a quello del documento programmatico presentato ad aprile scorso, e costituisce un passaggio propedeutico alla definizione della legge di Stabilità e quindi del Draft Budgetary Plan da presentare alle istituzioni europee entro il prossimo 15 ottobre.
“I nuovi obiettivi di finanza pubblica – si legge nella nota diffusa da Palazzo Chigi - sono coerenti con la volontà del governo di rafforzare e accelerare la crescita economica, favorire la creazione di posti di lavoro, promuovere gli investimenti, ridurre il carico fiscale sulle famiglie e sulle imprese, secondo un piano pluriennale avviato nel 2014 (con gli 80 euro in busta paga ai lavoratori dipendenti a reddito medio basso), continuato nel 2015 (con la cancellazione della componente lavoro dell’Irap) e che proseguirà fino al 2018. Data la necessità di assicurare contestualmente il controllo della finanza pubblica e quindi la diminuzione dell’indebitamento delle pubbliche amministrazioni (pari al 3,0% del PIL nel 2014, stimato in calo al 2,6% nel 2015 e al 2,2% nel 2016),  le ...

+T -T
Conferenza delle Regioni il 24 settembre

Pubblicato l'ordine del giorno

(Regioni.it 2792 - 21/09/2015) Il presidente Sergio Chiamparino ha convocato una riunione della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome in seduta ordinaria per giovedì 24 settembre 2015 alle ore 10.00, con il seguente ordine del giorno:
1) Approvazione resoconti sommari sedute del 30 luglio e 6 settembre 2015;
2) Comunicazioni del Presidente;
3) Comunicazioni del Vice Ministro dell’Interno, Dott. Filippo Bubbico;
4) Esame questioni all’o.d.g. della Conferenza Unificata;
5) Esame questioni all’o.d.g. della Conferenza Stato-Regioni;
6) COMMISSIONE INFRASTRUTTURE, MOBILITA’ E GOVERNO DEL TERRITORIO – Regione Campania
a)Allegato Infrastrutture – Proposta di incontro con il Ministro delle Infrastrutture e Trasporti – Punto esaminato dalla Commissione nella riunione del 16 settembre 2015;
b) Direttiva UE in materia di concessioni e Linee guida per le aziende aderenti al Contratto di Rete - Approvazione documenti predisposti da ITACA – ...

+T -T
Garavaglia: Fondo sanitario all'osso, non ci sono margini per altri tagli

(Regioni.it 2792 - 21/09/2015) La nota di aggiornamento al DEF 2015 conferma per il momento, per il 2016, una spesa sanitaria superiore ai 113 miliardi, ma non mancano le preoccupazioni legate anche a certe dichiarazioni che nei giorni scorsi alcuni rappresentanti del Governo hanno reso alla stampa.
In particolare a dare voce alle apprensioni delle istituzioni regionali è l'assessore all'economia della Lombardia e coordinatore della Commissione Affari Finanziari per la Conferenza delle Regioni, Massimo Garavaglia, secondo il quale “non ci sono margini” per intervenire con nuovi tagli sul Fondo sanitario nazionale e in ogni caso, scendere sotto un finanziamento di 112 mld di euro nel 2016, avrebbe “come effetto automatico l'incremento delle imposte e la riduzione dei servizi”. Solo a luglio scorso in Conferenza Stato-Regioni, i Presidenti delle Regioni avevano siglato un'intesa sancendo che il Fsn sarebbe passato a 109,7 mld nel 2015 e a 113 mld nel 2016. ...

+T -T
Calabria: confronto Governo-Regione su utilizzo fondi UE

Puglia: Emiliano, "non ci consentono di eliminare il cofinanziamento dei fondi europei dal patto di stabilità"

(Regioni.it 2792 - 21/09/2015) Si è tenuto il 21 settembre un incontro, a Palazzo Chigi tra il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti e il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio. Al centro della riunione il punto sull'utilizzazione dei Fondi Comunitari 2007-2013 ma anche una prima riflessione sull'elaborazione del Patto per la Calabria, nel quadro della definizione del cosiddetto Masterplan per il Sud. Presenti anche il capo del dipartimento per le Politiche di Coesione Vincenzo Donato, il direttore generale dell'Agenzia per la Coesione Territoriale Maria Ludovica Agro' e il dirigente generale del dipartimento Programmazione della Regione Calabria Paolo Praticò. “Per quanto riguarda il primo punto, il confronto ha registrato la condivisione delle modalità operative attraverso le quali centrare l'obiettivo di un impiego completo dei Fondi entro il 31 dicembre 2015- spiega una nota di Palazzo Chigi- il buon avanzamento dei ...

+T -T
Cambiamenti in vista per i vertici di Piemonte e Puglia

Bando per il segretario generale a Torino. A Bari, Emiliano alle prese con i curricula

(Regioni.it 2792 - 21/09/2015) La Giunta regionale del Piemonte ha approvato oggi il bando per la scelta del segretario generale. La nuova figura avrà i compiti di coordinamento e organizzazione della struttura regionale e si occuperà dei sistemi informativi.
Ma la vera novità sarà un ruolo forte in materia di spending review, anche nel campo delle società partecipate e degli enti strumentali. Lo ha annunciato ai giornalisti il vicepresidente della Regione, Aldo Reschigna. Il nuovo segretario generale prenderà servizio il 7 gennaio 2016 e resterà in carica fino al 31 dicembre 2019, qualche mese in più rispetto alla fine della legislatura. Nell'incertezza sulla durata della legislatura legata alla vicenda firme, questo ruolo non era stato finora ricoperto. “Con questo atto - ha spiegato Reschigna - completiamo un primo pezzo rilevante della riorganizzazione della Regione”.
Riorganizzazioni in vista anche per la Puglia: ...

+T -T
Governo impugna legge regionale del Piemonte su aree protette

Il Consiglio dei Ministri rinuncia all'impugnativa per altre 16 leggi regionali

(Regioni.it 2792 - 21/09/2015) Il Consiglio dei ministri del 18 settembre ha esaminato diciassette undici leggi delle Regioni e delle Province Autonome. L’esecutivo ha deciso però di impugnare la sola Legge della Regione Piemonte n. 19 del 03/08/2015, “Riordino del sistema di gestione delle aree protette regionali e nuove norme in materia di Sacri Monti. Modifiche alla legge regionale 29 giugno 2009, n. 19 (Testo unico sulla tutela delle aree naturali e della biodiversità)”, in quanto gli oneri indicati nella norma finanziaria sono privi della necessaria copertura finanziaria, in violazione dell'art. 81, terzo comma, della Costituzione.
Le altra leggi regionali non sono state invece impugnate. Si trattava nel dettaglio:
1) Legge Regione Campania n. 9 del 03/08/2015 “Seconda variazione al bilancio di previsione finanziario per il triennio 2015-2017 della regione Campania”.
2) Legge Regione Campania n. 10 del 03/08/2015 “Terza variazione al bilancio di ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top