Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2792 - lunedì 21 settembre 2015

Sommario
- Governo approva nota di aggiornamento al DEF 2015
- Conferenza delle Regioni il 24 settembre
- Garavaglia: Fondo sanitario all'osso, non ci sono margini per altri tagli
- Calabria: confronto Governo-Regione su utilizzo fondi UE
- Cambiamenti in vista per i vertici di Piemonte e Puglia
- Governo impugna legge regionale del Piemonte su aree protette

+T -T
Cambiamenti in vista per i vertici di Piemonte e Puglia

Bando per il segretario generale a Torino. A Bari, Emiliano alle prese con i curricula

(Regioni.it 2792 - 21/09/2015) La Giunta regionale del Piemonte ha approvato oggi il bando per la scelta del segretario generale. La nuova figura avrà i compiti di coordinamento e organizzazione della struttura regionale e si occuperà dei sistemi informativi.
Ma la vera novità sarà un ruolo forte in materia di spending review, anche nel campo delle società partecipate e degli enti strumentali. Lo ha annunciato ai giornalisti il vicepresidente della Regione, Aldo Reschigna. Il nuovo segretario generale prenderà servizio il 7 gennaio 2016 e resterà in carica fino al 31 dicembre 2019, qualche mese in più rispetto alla fine della legislatura. Nell'incertezza sulla durata della legislatura legata alla vicenda firme, questo ruolo non era stato finora ricoperto. “Con questo atto - ha spiegato Reschigna - completiamo un primo pezzo rilevante della riorganizzazione della Regione”.
Riorganizzazioni in vista anche per la Puglia: “Sto a casa con una quindicina di faldoni a leggermi circa 540 curricula, e sono arrivato a poco più di metà. Ho le idee chiare ma non vorrei che Maradona o Messi abbiano chiesto di venire a lavorare in Puglia. E quindi me ne devo accorgere perché non vorrei che le mie idee possano rischiare di togliere alla Puglia dei fuoriclasse". Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, parlando con i giornalisti della selezione dei sei nuovi capi Dipartimento che dovranno insediarsi alla Regione. “Quindi - ha sottolineato - me li sto guardando tutti perché molti nomi potrebbero non dirci nulla ma essere invece molto importanti”.
“Fino ad oggi - ha spiegato - noi abbiamo risposto alle esigenze di continuità rispetto alla precedente amministrazione. E abbiamo agito sulle emergenze. Ma tutte le novità non possono che partire dal dispiegamento della squadra in campo. La squadra verrà dispiegata a partire dai sei capi Dipartimento, dal segretario generale, dal capo della Avvocatura”. Quest'ultima, ha precisato Emiliano, “non sarà più un luogo dove si gestisce il contenzioso ma un luogo strategico perché è da lì che si capisce dove sbagli e dove devi correggere la legislazione, l'amministrazione. Perché se hai un contenzioso molto alto vuol dire che stai sbagliando tutto. E il contenzioso qui in Puglia purtroppo è altissimo. In alcuni casi addirittura folle”. “Per esempio - ha concluso - nel settore energetico il livello di annullamento dei provvedimenti dei nostri uffici in materia di energia alternativa sfiora il 100%. Una cosa senza precedenti”.

 



( sm / 21.09.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top