Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2795 - giovedì 24 settembre 2015

Sommario
- Sanità: Chiamparino, su appropriatezza scelte condivise
- Lorenzin annuncia ai medici piano contro prescrizioni inutili
- Prescrizioni inutili: le opinioni di Coletto, Venturi, Saitta, Saccardi
- Il nuovo Comitato di Settore Regioni-Sanità: Garavaglia presidente
- Testimoni di giustizia: prosegue impegno Governo-Regioni
- Riforme: il testo dei tre emendamenti della maggioranza

+T -T
Sanità: Chiamparino, su appropriatezza scelte condivise

(Regioni.it 2795 - 24/09/2015) “L'atteggiamento del ministro della Salute non mi sembra corretto e soprattutto non ci fa andare da nessuna parte: se si sono condivise delle scelte, lo si è fatto insieme". Così il presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino replica al ministro Lorenzin, che, in alcuni passaggi dell’intervista rilasciata a quotidianosanita.it il 23 settembre ha detto che le sanzioni ai medici sarebbero state volute dalle Regioni.
"C'è stato un gruppo di lavoro fatto da tecnici di Regioni e ministero della Sanità che hanno condiviso un testo - ha evidenziato ancora Chiamparino - quando si condivide un testo lo si fa in due. Io potrei dire allora che bastava non togliere i due miliardi alle Regioni (con la legge di stabilità prima e poi con l’intesa del 2 luglio recepita nel decreto enti territoriali, ndr), di questo passo si fa la corsa del gambero. Se si condivide un percorso lo si condivide fino in fondo. Potrei dire che Lorenzin non ha voluto che si intervenisse su altri capitoli”.
Ecco perché Secondo Chiamparino, quello del ministro “è un atteggiamento che non fa fare passi avanti, de è sbagliato scaricare il problema sugli altri per ragioni di consenso. Non mi sembra l'atteggiamento corretto”. Del resto, le verifiche sull'appropriatezza sono necessarie e lo dicono i medici stessi. Conosco personalmente tanti anziani che hanno le case piene di farmaci che ...

+T -T
Lorenzin annuncia ai medici piano contro prescrizioni inutili

Zaia: 208 inutili schiaffi ai malati e ai prescrittori

(Regioni.it 2795 - 24/09/2015) Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha incontrato i sindacati medici il 22 settembre per presentare il piano delle prestazioni a rischio inappropriatezza. Nel corso della riunione sarebbe stato consegnato un primo elenco per arginare il fenomeno della medicina difensiva, aprendo di fatto il tavolo di confronto sul decreto contro le prescrizioni inutili.
I medici si sono subito detti preoccupati in quanto passibili di sanzioni se non dovessero giustificare adeguatamente le prescrizioni. Inoltre sono in arrivo anche le osservazioni dal Consiglio Superiore di Sanità, che ha già espresso parere positivo con alcuni rilievi recepiti dai tecnici del ministero della Salute. Lo schema di decreto poi andrà in Conferenza Stato-Regioni.
Lorenzin ha inoltre annunciato ai sindacati l'intenzione di avviare un tavolo tecnico con le Regioni, a cui spetta l'applicazione del provvedimento e delle eventuali sanzioni, in modo che l'attuazione sia ...

+T -T
Prescrizioni inutili: le opinioni di Coletto, Venturi, Saitta, Saccardi

(Regioni.it 2795 - 24/09/2015) L'assessore alla sanità della regione Veneto, Luca Coletto, esprime “tutta la contrarietà possibile” all'intervento nazionale su 208 prestazioni sanitarie “a rischio di inappropriatezza”. Coletto si dice convinto che il provvedimento servirà solo a spostare le prescrizioni “sul privato non convenzionato, quindi a totale pagamento, le necessità della gente e la ricerca di una risposta alle sue paure. Stanno costruendo una sanità sempre più solo per i ricchi e violando il principio costituzionale dell'assistenza sanitaria universalistica”.
“E' un meccanismo perverso - afferma Coletto - al quale, se saranno gli assessori a doversene occupare all'annunciato tavolo Lorenzin-Regioni, sono pronto a dare battaglia. Pesteremo i pugni in difesa della professionalità dei nostri medici e del diritto alla salute dei nostri cittadini, perché l'appropriatezza, sulla quale ...

+T -T
Il nuovo Comitato di Settore Regioni-Sanità: Garavaglia presidente

(Regioni.it 2795 - 24/09/2015) E' Massimo Garavaglia il nuovo presidente del Comitato di settore Regioni-Sanità. Lo ha deciso il 24 settembre la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.
Garavaglia, assessore al bilancio in Lombardia, è anche coordinatore della Commissione Affari finanziaria della Conferenza delle Regioni. “Ora ci sono tutte le condizioni per definire le due convenzioni ancora aperte”, ha commentato il presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino. Fino alla scorsa legislatura, il presidente del Comitato di settore era stato l'allora assessore della Liguria alla Sanità Claudio Montaldo.
Il Comitato di Settore Regioni-Sanità (previsto dagli articoli 54, 56 e 59 del Decreto legislativo 150/2009) - dopo le determinazioni assunte dalla Conferenza delle Regioni  - è così composto:
Massimo Garavaglia – Assessore Regione Lombardia - Presidente
Luca Ceriscioli - Presidente Regione ...

+T -T
Testimoni di giustizia: prosegue impegno Governo-Regioni

(Regioni.it 2795 - 24/09/2015) Un impegno per l'inserimento lavorativo dei testimoni di giustizia, ovvero coloro che hanno denunciato la criminalità, così come prevede una legge recentemente approvata, è stato chiesto il 24 settembre dal viceministro all'Interno Filippo Bubbico ai Presidenti nel corso della Conferenza delle Regioni.
“Ho posto alle Regioni il tema di una condivisione di questo impegno, ho chiesto loro una partecipazione attiva e diretta per l'inserimento lavorativo dei testimoni di giustizia", ha spiegato Bubbico al termine dell'incontro. I testimoni di giustizia idonei al lavoro sono 140.
Al centro del "vertice" anche la questione dei testimoni di giustizia siciliani: 15 sono già stati assunti grazie ad una legge approvata dalla Regione. “Per loro si tratta di organizzare le migliori sistemazioni logistiche in relazione al tema della loro sicurezza. Le Regioni hanno mostrato attenzione - ha concluso Bubbico - e chiedono di approfondire alcune questioni. Io ho voluto segnalare questo tema perché la sensibilità già da loro dimostrata possa vederci impegnati nella ricerca di soluzioni in tempi veloci". Bubbico ha chiarito infine che l'inserimento lavorativo dei testimoni di giustizia può avvenire in tutte le pubbliche amministrazioni.
E le “Regioni hanno risposto positivamente" all'appello del viceministro Bubbico. Lo ha confermato il presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino, ...

+T -T
Riforme: il testo dei tre emendamenti della maggioranza

(Regioni.it 2795 - 24/09/2015) Sulla riforma della Costituzione, in discussione al senato, la maggioranza ha raggiunto un accordo nella notte del 22 settembre e ha depositato il 23 settembre tre emendamenti al ddl Boschi firmati da Anna Finocchiaro.
Oltre alla questione dell'elettività dei senatori si affronta anche il tema delle funzioni del Senato e dei giudici costituzionali.
I nuovi senatori saranno individuati “in conformità alle scelte espresse dagli elettori per i candidati consiglieri in occasione del rinnovo dei medesimi organi, secondo le modalità stabilite dalla legge”. Questo il testo dell'emendamento al quinto comma dell'articolo 2. In sostanza, l'emendamento dispone che i futuri senatori saranno eletti dai consigli regionali che non potranno tuttavia non tenere conto delle scelte fatte dagli elettori al momento del voto.
Più poteri di 'controllo' al nuovo Senato, cui viene restituita anche la funzione di verificare “l'impatto delle ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top