Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2804 - mercoledì 7 ottobre 2015

Sommario
- Chiamparino convoca la Conferenza delle Regioni per l'8 ottobre
- Riutilizzo aree industriali dismesse: audizione delle Regioni
- Fondazione Migrantes: Rapporto “Italiani nel mondo”
- Appropriatezza prescrizioni: Lorenzin, eliminare sprechi è dare più servizi
- Province: Toscana accelera su riassorbimento funzioni e personale
- Poste: Ugo Rossi contrario alla chiusura degli uffici in Trentino

+T -T
Chiamparino convoca la Conferenza delle Regioni per l'8 ottobre

Piittella: spero non ci siano tagli e mi aspetto che almeno sui farmaci salvavita ci sia un'attenzione particolare

(Regioni.it 2804 - 07/10/2015) Il Presidente Sergio Chiamparino ha convocato una seduta straordinaria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per giovedì 8 ottobre alle ore 12 (Roma, via Parigi 11).
La Conferenza farà il punto sui “rapporti in materia finanziaria con il Governo, con particolare riferimento alla Legge di stabilità 2016”. L’ordine del giorno integrale della Conferenza delle Regioni è stato pubblicato sul sito www.regioni.it (sezione “Conferenze”).
Prorio sul tema della legge di stabilità, alla vigilia della Confernza delle Regioni, è intervenuto il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella ha spiegato di aspettarsi che dalla trattativa tra il Governo e le Regioni sulla Legge di Stabilità e, in particolare, sul fondo sanitario nazionale, "non ci siano tagli e mi aspetto che almeno sui farmaci salvavita ci sia un'attenzione particolare”. “Comprendo che - ha ...

+T -T
Riutilizzo aree industriali dismesse: audizione delle Regioni

Confronto in commissione Industria del Senato sulla proposta di legge in materia

(Regioni.it 2804 - 07/10/2015) “Le Regioni condividono l’utilità della proposta di legge in discussione per incentivare il riutilizzo delle aree industriali dismesse” lo hanno sottolineato Manuela Bora (assessore della Regione Marche), intervenuta in audizione alla Commissione industria, commercio e artigianato del Senato, in qualità di coordinatrice della Commissione attività produttive della Conferenza delle Regioni, e Loredana Capone (assessore della Regione Puglia). “E’ un provvedimento importante – ha spiegato Manuela Bora – per proseguire nell’azione di riduzione del consumo del suolo, di tutela e recupero del paesaggio”.
“Secondo le Regioni – ha spiegato Manuela Bora che ha illustrato e consegnato un documento approvato dalla Conferenza delle Regioni – bisogna che la proposta chiarisca bene quali sono i siti che si vogliono prendere in considerazione perché – ha proseguito ...

+T -T
Fondazione Migrantes: Rapporto “Italiani nel mondo”

(Regioni.it 2804 - 07/10/2015) Gli italiani all’estero sono 4,6 milioni. La Fondazione Migrantes ha presentato il suo decimo Rapporto “Italiani nel mondo”, evidenziando che negli ultimi dieci anni i flussi migratori sono saliti di circa il 50%.
In dieci anni, infatti, l'emigrazione italiana è cresciuta "notevolmente", passando dai 3.106.251 iscritti all'Aire (Anagrafe degli italiani all'estero) nel 2006 ai 4.636.647 iscritti nel 2015, per un incremento pari al 49,3%.
Per quanto riguarda l’età dei nostri migranti, non c’è una grande differenza per le fasce di età interessate, basti pensare che i migranti che superano i 65 anni sono 922.545 (19,9%).
Nel 2014 le età dei nostri gli espatriati sono le seguenti: 62.797 in età lavorativa avendo tra i 18 e i 49 anni; 20.145 sono minori e 7.205 over 65.
Nel decennio i paesi che accolgono le comunità di italiani più numerose sono quelli che mostrano anche le ...

+T -T
Appropriatezza prescrizioni: Lorenzin, eliminare sprechi è dare più servizi

Intervento al Congresso dei medici della Fimmg

(Regioni.it 2804 - 07/10/2015) “L'appropriatezza non può e non deve significare diminuire la qualità, ma l'esatto contrario”. Lo ribadisce il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, intervenendo al congresso dei medici della Fimmg, che sono sul piede di guerra in merito alle annunciate sanzioni sulle prescrizioni inutili.
“Nessun esame viene tagliato, - rassicura Lorenzin - i cittadini non perdono nulla di quanto hanno per la tutela della loro salute. Eliminare gli sprechi è dare più servizi ai pazienti”.
Comunque c’è anche un richiamo alla collaborazione: “con i medici nessuno scontro, le riforme vanno fatte assieme. Lo sappiamo tutti che esistono gli sprechi, dobbiamo risparmiare ogni centesimo e reinvestirlo in sanità per garantire stabilizzazione dei precari, rinnovo dei contratti, innovazione, accesso alle cure'”.
“Dobbiamo riformare il sistema sanitario – aggiunge Lorenzin - ...

+T -T
Province: Toscana accelera su riassorbimento funzioni e personale

(Regioni.it 2804 - 07/10/2015) La Toscana è stata la prima Regione italiana a dotarsi di una legge di riordino istituzionale per risolvere - spiega una nota della Regione - il nodo del riassorbimento delle funzioni e del personale delle Province. "Si tratta del più pesante riordino istituzionale degli ultimi decenni", ha spiegato l'assessore regionale alle riforme istituzionali Vittorio Bugli intervenendo in Consiglio regionale con una comunicazione sul tema. “Ci saranno cambiamenti enormi, ma proprio per questo rappresenterà una grande opportunità per riavvicinare i cittadini alle istituzioni, semplificare la pubblica amministrazione, aumentarne la trasparenza e la produttività", ha aggiunto Bugli.
“I principi che ci hanno guidato in questo lavoro - ha detto Bugli - sono stati sussidiarietà, adeguatezza e differenziazione. Quello che ne deriva è la Regione di domani, una Regione che non sarà più solo ente di ...

+T -T
Poste: Ugo Rossi contrario alla chiusura degli uffici in Trentino

(Regioni.it 2804 - 07/10/2015) Il presidente della Provincia di Trento, Ugo Rossi, si dice contrario alla chiusura degli uffici postali in Trentino, sostenendo che “il servizio postale è ritenuto dalla comunità trentina uno dei servizi essenziali e non può essere accettata la logica del mero peso dei numeri per il mantenimento di detto servizio essenziale sul territorio”.
“E' stato ribadito in un confronto con le Regioni, le Province autonome e Poste Italiane - afferma Rossi - che il servizio postale, che si concretizza anche e soprattutto in una rete capillare di uffici sul territorio facilmente raggiungibili dai cittadini, rappresenta un servizio universale fondamentale per le comunità periferiche di montagna”.
La Provincia autonoma di Trento pertanto il 28 agosto scorso "ha nuovamente manifestato – ricorda Rossi - la contrarierà dell'Amministrazione provinciale a scelte che siano il mero frutto di un'applicazione ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top