Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2809 - mercoledì 14 ottobre 2015

Sommario
- Sanità: Venturi, pronti a sfide Governo, ma servono 2 mld per il fondo
- Riforma Costituzione: Rossi, meno male che è stata fatta
- Lorenzin: budget Lea attuati è di circa 900 milioni
- Marini: in agricoltura semplificare procedure utilizzo fondi europei
- Banca d’Italia: scende debito amministrazioni pubbliche
- Gli atti della Conferenza Stato-Regioni del 1° ottobre

+T -T
Sanità: Venturi, pronti a sfide Governo, ma servono 2 mld per il fondo

(Regioni.it 2809 - 14/10/2015)  “Siamo pronti a raccogliere le sfide del governo e a lavorare nell’interesse prioritario del servizio sanitario e dei diritti dei cittadini. Occorre però recuperare rapidamente un clima di reciproca fiducia. Le Regioni non sono controparti, ma istituzioni impegnate nel garantire la sostenibilità di un sistema che resta comunque fra i migliori d’Europa, con una spesa in rapporto al Pil contenuta entro il 6,7 %, inferiore a quella dei migliori paesi europei ”, lo ha dichiarato Sergio Venturi, assessore alla salute dell’Emilia-Romagna e coordinatore della Commissione salute per la Conferenza delle Regioni.
“Fra le sfide su cui siamo d’accordo con il Governo rientrano:
- la necessità della revisione dei livelli essenziali di assistenza (LEA) per cui lo stesso Governo ha quantificato una esigenza finanziaria di circa 900 milioni di euro;
- la fornitura dei farmaci innovativi: questione fondamentale ...

+T -T
Riforma Costituzione: Rossi, meno male che è stata fatta

(Regioni.it 2809 - 14/10/2015) Per quanto riguarda la riforma costituzionale, “dico, meno male che alla fine è stata fatta. Sono contento, perché ormai era arrivata a esaurimento tutta la fase del vecchio federalismo, per tante ragioni non si poteva andare avanti”. Lo ha detto il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, parlando oggi con i giornalisti. "Il monocameralismo - ha aggiunto - appartiene anche alla mia cultura politica, adesso bisognerà che il Parlamento discuta per evitare la decretazione d'urgenza, quindi, far lavorare di più la Camera alla quale il governo deve rispondere in prima istanza”.
“Poi, avremo una tribuna da cui far sentire la nostra voce - ha proseguito Rossi -. Un grande presidente della Regione Toscana, Bartolini, sosteneva che il Senato doveva diventare delle Regioni e delle autonomie locali per portare la parola dei territori nel cuore dello Stato. Forse l'ambizione era troppo grande, ma ci proveremo ...

+T -T
Lorenzin: budget Lea attuati è di circa 900 milioni

Livelli essenziali di assistenza (Lea) in legge di Stabilità 2016

(Regioni.it 2809 - 14/10/2015) All’incontro Governo-Regioni sulla legge di stabilità era presente anche il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, che ha sostenuto alcuni termini del Patto Salute. In particolare è stata evidenziata la questione dei risparmi in sanità che, secondo il Patto Salute, sono da reinvestire in sanità. Altra priorità è l'applicazione dei nuovi Lea (Livelli essenziali di assistenza) e il rinnovo dei contratti del comparto sanità, riassorbendo i precari.
“Si eliminino gli sprechi, tagliando i rami secchi - ha aggiunto Lorenzin - e si investa in sanità. Tutto ciò che viene risparmiato – ha ribadito il ministro della Salute - va reinvestito in questo comparto”.
Per quanto riguarda i nuovi Lea, in attesa dell'esame della Conferenza Stato-Regioni, il ministero fa sapere che nella lista delle prestazioni erogate dal Servizio sanitario nazionale dovrebbero 'entrare' tra l'altro i ...

+T -T
Marini: in agricoltura semplificare procedure utilizzo fondi europei

Regioni possono essere partner strategici e protagonisti attivi per politiche di crescita e di sviluppo

(Regioni.it 2809 - 14/10/2015) "E' necessario semplificare le procedure nell'utilizzo dei fondi europei in agricoltura”. Così Catiuscia Marini, presidente della Regione Umbria, incontrando il Commissario europeo all'Agricoltura e sviluppo rurale, Phil Hogan, a Bruxelles nell'ambito degli Open days 2015.
“Gli obiettivi socio-economici che deve perseguire la politica agricola comunitaria - ha sostenuto Marini - e cioè il sostegno delle imprese agricole, la sostenibilità ambientale, la tutela del territorio rurale, la crescita dell'occupazione, devono rappresentare il cuore della valutazione dell'efficacia di tali politiche e ciò non può assolutamente apparire secondario rispetto all'assillo di controlli burocratici connessi alla spesa”.
C’è la "forte necessità" che la Commissione Europea “senza indugio e senza pregiudizio riapra il cantiere della semplificazione delle pratiche per l'utilizzo dei fondi ...

+T -T
Banca d’Italia: scende debito amministrazioni pubbliche

(Regioni.it 2809 - 14/10/2015) La Banca d’Italia ha pubblicato diversi dati sul debito delle amministrazioni pubbliche. In particolare ad agosto il debito pubblico italiano è sceso di 15,5 miliardi rispetto al mese precedente, a 2.184,7 miliardi.
Bankitalia precisa anche che nei primi otto mesi dell'anno il debito delle Amministrazioni pubbliche è aumentato di 48,8 miliardi.
Inoltre sono stati pubblicati i dati relativi alle amministrazioni locali. Si tratta della pubblicazione semestrale che riporta informazioni sulla composizione per comparti, strumenti e aree geografiche.
Inoltre è stato reso noto da Bankitalia che ad agosto il debito pubblico italiano è sceso di 15,5 miliardi rispetto al mese precedente, a 2.184,7 miliardi. Sempre Bankitalia precisa che nei primi otto mesi dell'anno, il debito delle amministrazioni pubbliche è aumentato di 48,8 miliardi.
Mentre le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato sono state pari a 33,7 ...

+T -T
Gli atti della Conferenza Stato-Regioni del 1° ottobre

Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top