Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2809 - mercoledì 14 ottobre 2015

Sommario
- Sanità: Venturi, pronti a sfide Governo, ma servono 2 mld per il fondo
- Riforma Costituzione: Rossi, meno male che è stata fatta
- Lorenzin: budget Lea attuati è di circa 900 milioni
- Marini: in agricoltura semplificare procedure utilizzo fondi europei
- Banca d’Italia: scende debito amministrazioni pubbliche
- Gli atti della Conferenza Stato-Regioni del 1° ottobre

+T -T
Marini: in agricoltura semplificare procedure utilizzo fondi europei

Regioni possono essere partner strategici e protagonisti attivi per politiche di crescita e di sviluppo

(Regioni.it 2809 - 14/10/2015) "E' necessario semplificare le procedure nell'utilizzo dei fondi europei in agricoltura”. Così Catiuscia Marini, presidente della Regione Umbria, incontrando il Commissario europeo all'Agricoltura e sviluppo rurale, Phil Hogan, a Bruxelles nell'ambito degli Open days 2015.
“Gli obiettivi socio-economici che deve perseguire la politica agricola comunitaria - ha sostenuto Marini - e cioè il sostegno delle imprese agricole, la sostenibilità ambientale, la tutela del territorio rurale, la crescita dell'occupazione, devono rappresentare il cuore della valutazione dell'efficacia di tali politiche e ciò non può assolutamente apparire secondario rispetto all'assillo di controlli burocratici connessi alla spesa”.
C’è la "forte necessità" che la Commissione Europea “senza indugio e senza pregiudizio riapra il cantiere della semplificazione delle pratiche per l'utilizzo dei fondi europei”, soprattutto in agricoltura. “Una semplificazione - ha affermato Marini - che non vuole affatto significare assenza di legalità. Tutt'altro. Bensì minori oneri amministrativi e burocratici, a vantaggio di valutazioni sull'efficacia delle politiche e delle azioni, sulla loro effettiva capacità di determinare innovazione e reale aumento della competitività delle imprese agricole, e di generare nuova occupazione”.
Marini ha esortato il Commissario all'agricoltura Hogan affinché “cresca il peso delle politiche di sviluppo rurale intese non solo come sostegno alla modernizzazione dell'agricoltura, ma soprattutto come effettiva opportunità per la tenuta dei territori e delle popolazioni rurali nel loro complesso”.
“Abbiamo bisogno - ha detto Marini - di sperimentare nuove politiche di contrasto alla spopolamento che rappresenta, oltre che un fattore di impoverimento delle aree rurali, anche causa principale della scarsa manutenzione del territorio”.
“Occorre essere tutti più coraggiosi” - aggiunge Marini - nel perseguire una politica agricola comunitaria che sappia valorizzare il territorio perché “le campagne della nostra Europa, come dell'Umbria, non sono un retaggio del passato di cui ridurre i disagi, ma una grande risorsa per una maggiore sicurezza e sufficienza alimentare, per la qualità stessa delle produzioni agricole, nonché la sede di una nuova possibile vitalità e attrattività economica e sociale della aree rurali”.
Per Marini “le Regioni possono essere partner strategici e protagonisti attivi per politiche di crescita e di sviluppo. In questa direzione gli Open days rappresentano, oltre che una straordinaria occasione di confronto, anche un importante momento per riflettere insieme sulle buone pratiche di Regioni e città d'Europa”.


( gs / 14.10.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top