Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2813 - martedì 20 ottobre 2015

Sommario
- Legge di Stabilità: il 22 ottobre Conferenza delle Regioni
- Toti: confermati 2 miliardi di tagli alla sanità
- Sanità: Serracchiani e Zingaretti replicano a Lorenzin
- Rinviato piano vaccini alla Conferenza Stato-Regioni del 5 novembre
- De Luca: bonificheremo la regione e svuoteremo campi rom
- Direttive UE su acque e alluvioni: seminario Cinsedo il 23 ottobre

+T -T
Sanità: Serracchiani e Zingaretti replicano a Lorenzin

(Regioni.it 2813 - 20/10/2015) La presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, ha commentato con un certo fair play ,ma anche con chiarezza le parole del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, secondo la quale “La Sanità delegata alle Regioni è stata un errore fatale” (vedi “Regioni.it” n.2812).
Per Serracchiani “non sembra una mossa vincente opporre alle Regioni gli apparati burocratici di un Ministero”. “La sanità certo ha bisogno di mettere a posto molte storture, ma non è abolendo i sistemi sanitari regionali che si comincia a raddrizzarle”. “Abbiamo sanità buone - ha proseguito - sia in realtà regionali ordinarie che in Regioni dotate di un proprio statuto di autonomia. Eliminare l'ambito regionale nel sistema sanitario collettivo rischierebbe di produrre una struttura elefantiaca, forse molto più difficile da governare. E non è sicuro che il livellamento sarebbe verso l'alto”. “Quanto sostiene il ministro Lorenzin, a proposito della necessità di maggiore consapevolezza e responsabilità, e di dare degli obiettivi chiari, misurabili e trasparenti, non può che essere condiviso. Ma non è in contraddizione - ha concluso Serracchiani - con i principi di un regionalismo moderno ed europeo”.
Centrato sulla "estemporaneità" di determinate cdichiarazioni è invece il commento del presidente del Lazio, Nicola Zingaretti. "Sono tra i primi ad aver detto che bisogna rivisitare la riforma del Titolo V e gli equilibri tra Stato e Regioni, e mi permetto di dire che se si vogliono cambiare le funzioni delle Regioni, allora cambiamole dentro un disegno organico. Se se ne vuole ridurre il numero, discutiamone è si decida insieme e in fretta e senza nessuna paura di cambiare". Così il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, a margine di una iniziativa in giunta, riferendosi proprio alle dichiarazioni di ieri del ministro della Salute Beatrice Lorenzin sulle competenze sanitarie delle Regioni.
"Quel che credo sia sbagliato - ha aggiunto - è avere un'idea ogni giorno, per cui il lunedì sono centrali le Regioni per eleggere il nuovo Senato, il martedì sono indicate come i mali del Paese. Credo che quello di cui c'è bisogno, e sia molto sentito, è aprire un tavolo ai massimi livelli di governo per studiare se c'è questa idea, un'ipotesi di riforma del sistema delle autonomie e del ruolo e delle funzioni delle Regioni perché altrimenti si vive in un perenne stato di incertezza, di polemica e di controversie che non fa bene all'Italia e logora una intera classe dirigente, a prescindere dall'appartenenza e dal colore politico e credo non faccia bene a nessuno.
Ripeto - ha proseguito Zingaretti - se si afferma un'opinione e una volontà è bene aprire il grande tema delle riforme. Io sono favorevole al fatto che si trovi un luogo istituzionale per discutere e decidere e che si sottragga questo dibattito così delicato alla polemica giornalistica o alle politiche di bilancio e basta. Guardiamo ad esempio - ha concluso - quanto nel campo delle Province ha pesato l'illusione che dovevamo risparmiare 13 miliardi e i problemi che ha causato e sta causando una riforma che in questi anni è stata una rincorsa".
 
 
 
 
 


( red / 20.10.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top