Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2816 - venerdì 23 ottobre 2015

Sommario
- Chiamparino: mi auguro risposte su capienza reale fondo sanitario
- Chiamparino: il decreto Salva-Regioni non è un favore
- Rossi su riforma costituzionale, legge di stabilità e risorse per la sanità
- Tasse regionali: Zingaretti esclude aumento per il Lazio
- Istruzione: al via il Programma operativo nazionale
- Servizio idrico integrato: osservazioni su principi tutela e gestione pubblica

+T -T
Chiamparino: mi auguro risposte su capienza reale fondo sanitario

(Regioni.it 2816 - 23/10/2015) “Mi auguro che a breve ci siano risposte ai quesiti per capire esattamente cosa sta dentro il fondo sanitario e quale sarà la sua capienza reale”. Lo ha affermato il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino. “Noi - ha aggiunto - ribadiamo che in Piemonte non intendiamo aumentare ne' ticket ne' tasse. Al momento non vedo motivi di preoccupazione su questo versante”.
Il Presidente della Conferenza delle Regioni (ora dimissionario) - a margine della visita a IoLavoro, la più grande job fair italiana che sui è svolta al Lingotto di Torino - ha poi fatto con i giornalisti una riflessione sulla questione previdenziale: “il tema della flessibilità delle pensioni è un tema centrale della discussione nazionale, quindi sarebbe puerile avere pretese a livello regionale. Però – ha aggiunto Chiamparino - una logica di tipo sperimentale sarebbe utile a tutti".

+T -T
Chiamparino: il decreto Salva-Regioni non è un favore

E' un problema da chiarire fra Stato e Regioni

(Regioni.it 2816 - 23/10/2015) “Il mio non è un ricatto al governo, non siamo bambini. Però vorrei fosse chiaro che il decreto Salva-Regioni non è un favore che chiediamo, ma un problema da chiarire fra Stato e Regioni”. Lo ha spiegato, in un'intervista a Repubblica, il Presidente del Piemonte Sergio Chiamparino, che il 22 ottobre ha rassegnato le dimissioni da presidente della Conferenza delle Regioni dopo che la Corte dei Conti ha riscontrato per il Piemonte un disavanzo di 5,8 miliardi di euro nel 2014.
Le dimissioni sono “irrevocabili, ma congelate fino all'approvazione della legge di Stabilità”, spiega Chiamparino. “Non sono un irresponsabile e non ho voglia di sbattere la porta quando è in discussione una legge di questa importanza. Che in ogni caso giudico nel complesso positiva per le Regioni”.
Sulle tasse, "continuo a pensare che sarebbe difficile un'imposizione per legge. Ci sono automatismi - come quelli per le ...

+T -T
Rossi su riforma costituzionale, legge di stabilità e risorse per la sanità

Intervista a "Il Sole 24 ore".

(Regioni.it 2816 - 23/10/2015) Bene le riforme col nuovo titolo V sul federalismo, ma ora si deve guardare più avanti. A un "regionalismo differenziato" con tanto di autonomie speciali per materie alle regioni che lo chiederanno e lo meriteranno, da commissariare in caso di fallimento. Sviluppa una ragionamento a360 gradi il Presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi in una intervista a “Il Sole 24ore” (pubblicata il 23 ottobre) , rilanciando la partita della riforma delle regioni, compreso l'accorpamento.
“Il federalismo degli staterelli è stato un grave errore. Purtroppo spesso il titolo V è stato interpretato e praticato così. Ma con l'altra faccia della medaglia di un federalismo per abbandono dallo Stato. La situazione imponeva ormai la riforma Costituzionale”, dice Rossi. “Condivido il principio della supremazia dello Stato. Si sono chiarite le competenze, è giusto. Ma allo Stato al tempo stesso contesto ad esempio di non avere un piano sull'energia, infrastrutture o i trasporti".
“Penso alla possibilità per le regioni di assumere competenze su tante materie e iniziative. Il nuovo art.116 apre una via d'uscita all'autonomia speciale per materie su tante competenze", prosegue il Presidente toscano. Quanto all'accorpamento, "cominciamo almeno a concepire di associare i servizi quando c'è un substrato sociale omogeneo. Venti regioni alla lunga non reggono più".
Sulla sanità, i ...

+T -T
Tasse regionali: Zingaretti esclude aumento per il Lazio

Oliverio: assolutamente inaccettabile la compressione del Fondo sanitario

(Regioni.it 2816 - 23/10/2015) Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, parlando del rischio di un aumento delle aliquote regionali in base alle decisioni contenute nella legge di stabilità per le Regioni non virtuose, ritiene di poter escludere “che questa ipotesi possa coinvolgere la Regione Lazio perché noi non siamo in queste condizioni, anzi confidiamo che ci sia un differenziale tra entrate fiscale e disavanzo a fine anno positivo”.
Il Presidente ha però sottolineato che “il problema denunciato per molte Regioni è comunque reale perché qualora ci fosse un taglio forte del fondo sanitario, e qualora questo comportasse per molte Regioni la presenza di un disavanzo, con la legislazione vigente scatterebbe lo scatto dell'aliquota”. E per questo motivo “il problema giustamente è stato sottolineato ieri dai presidenti delle Regioni al Governo per chiedere di riconsiderare i tagli del fondo”.
Il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, commentando gli esiti della Conferenza delle Regioni del 22 ottobre ha detto che "è assolutamente inaccettabile la compressione del Fondo sanitario nazionale che, seppure aumentato di un miliardo, non corrisponde alle esigenze di riqualificazione e di riordino del sistema sanitario contenute nel 'Patto per la salute'". "Proprio in quella sede - ha aggiunto Oliverio - abbiamo approvato un documento che sarà sottoposto al Parlamento e ...

+T -T
Istruzione: al via il Programma operativo nazionale

3 miliardi di euro per il periodo 2014-20

(Regioni.it 2816 - 23/10/2015) In 7 anni, dal 2014 al 2020, al settore scuola saranno destinati, incluse le risorse europee, 19 miliardi. Lo ha sottolineato il ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini, presentando al Miur il nuovo Programma operativo nazionale (Pon) 2014-2020.
In realtà ai 19 miliardi si arriva “con 3 miliardi di euro del Programma operativo nazionale 2014/2020 e i 16 miliardi previsti dalla Buona Scuola” in 7 anni", ha spiegato il ministro.
“Sono tante risorse – ha sottolineato Giannini - che possono consentire di tenere le scuole aperte laddove queste possono diventare presidio non soltanto nei confronti della dispersione scolastica ma anche di contesti di grande disagio. I fondi possono anche far si che l'Italia partecipi attivamente al programma di formazione continua e permanente perché non solo i bambini oggi hanno bisogno di aggiornare le competenze e, naturalmente, queste risorse vanno a finanziare tutto il pacchetto ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 20 ottobre

+T -T
Servizio idrico integrato: osservazioni su principi tutela e gestione pubblica

Riflessioni su una proposta di legge all'attenzione del Parlamento

(Regioni.it 2816 - 23/10/2015) La Conferenza delle Regioni del 20 ottobre 2015 ha approvato un documento, che sarà presentato anche all'attenzione del Parlamento, di osservazioni su una proposta di legge relativa ai principi per la tutela e la gestione delle acque e dei servizi idrici integrati, così come della loro ricostruzione.
Il documento è stato pubblicato nella sezione “Conferenze” all’interno del sito www.regioni.it. Di seguito il testo integrale .
In merito alla proposta di legge si rileva anzitutto come la stessa, benché presentata alla Camera dei Deputati il 20 marzo 2014, risulti sotto molti profili superata dal recente percorso di riforma ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top