Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2817 - lunedì 26 ottobre 2015

Sommario
- Ddl di stabilità 2016: il testo in Senato
- Zaia: da tagli impossibilità assunzioni che servono in sanità
- Emiliano: in sanità promessi 3 miliardi di euro in più
- Lavoro: convenzione "standard" sui servizi per l'impiego
- Lombardia: Maroni comunica il rimpasto della Giunta
- Anas: prosegue turn over dei capi compartimento

+T -T
Lombardia: Maroni comunica il rimpasto della Giunta

Fabrizio Sala Vicepresidente

(Regioni.it 2817 - 26/10/2015) Durante la  riunione  del 23 ottobre della Giunta della Lombardia, il presidente Roberto Maroni ha reso note le novità all'interno dell'esecutivo.
Queste le novità rispetto al precedente esecutivo:
Fabrizio Sala  assume la carica di Vice Presidente mantenendo le attuali deleghe  assessorili.
Giulio Gallera diventa Assessore al Reddito di Autonomia e all'Inclusione Sociale.
Francesca Brianza consigliere regionale entra in Giunta come Assessore  con delega al Post Expo e alla Città Metropolitana
Gustavo Cioppa magistrato di Cassazione entra in Giunta come Sottosegretario alla Presidenza
Contestualmente sono rimodulate le deleghe degli assessori Mario Melazzini e  Mauro Parolini.
Mario Melazazzini assumerà lanche la delega all'Università e il suo assessorato concentrerà le attività a sostegno della ricerca e dell'innovazione, assumendo la nuova denominazione di “Università, Ricerca e Open Innovation”.
Mauro Parolini coordinerà le politiche a favore delle imprese nel loro complesso, assumendo la denominazione di 'Assessore allo Sviluppo Economico'.
Il presidente Roberto Maroni si è congratulato con i nuovi membri della Giunta che hanno espresso parole di ringraziamento per la fiducia loro accordata e hanno garantito la disponibilità a lavorare, con il massimo impegno, nell'interesse dei cittadini lombardi.
Il neosottosegretario Cioppa dovrebbe occuparsi anche di trasparenza ed il nuovo assessore e sottosegretario Giulio Gallera (Fi) e si occuperà in particolare del reddito di autonomia.
Si tratta del terzo rimpasto in due anni e mezzo di mandato: resta però da assegnare il super assessorato al Welfare (Sanità più Politiche sociali) le cui deleghe rimangono nelle mani del governatore Roberto Maroni dopo la riforma del sistema socio sanitario. “C'è la riforma da attuare, entro fine anno dovremo nominare tutti i direttori generali, dovremo procedere al riassetto e serve la guida del presidente, per questo ho deciso di mantenere la delega" al Welfare (salute e socio-sanitario), “fino a che la riforma sarà attuata, volendo fino al 2018”, termine della legislatura, anche perché “non ho trovato, in giro, uno che ci crede piu' di me, quindi è giusto che ci sia io”, ha dichiarato il Presidente Maroni. Commentando poi il rimpasto della sua Giunta, attuato questa mattina. “Capisco che è un impegno intenso ma lo faccio con entusiasmo, con i collaboratori che ho e con il dottor Cioppa, in particolare, che mi darà una grossa mano su questo”, continua Maroni, riferendosi al magistrato di Cassazione Gustavo Cioppa, nominato Sottosegretario alla presidenza. “Quindi, collaborerà con me in tutte le cose che faccio, in particolare nella sanità, perché voglio garantire l'attuazione della riforma, delle nuove nomine che saranno fatte a dicembre, che le nuove strutture della sanità lombarda possano partire con persone competenti, oneste, capaci e che sappiano interpretare il nuovo modello organizzativo e in questo, l'esperienza del dottor Cioppa e di altri collaboratori penso sia fondamentale", spiega Maroni. “Martedì (27 ottobre), in Giunta, ci sarà la delibera di organizzazione che definisce le mie competenze rispetto a quelle di Giulio Gallera”, nominato assessore al Reddito di autonomia e all'Inclusione sociale, conclude Maroni.
“Adesso la squadra è completa e quindi possiamo andare avanti con energia fino alla fine del mandato”, ha aggiunto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni interpellato dai cronisti a Palazzo Lombardia sul rimpasto di giunta. “Non è stato facile, è vero, ci sono state molte fibrillazioni” ha continuato Maroni, ribadendo “per me l'assetto della Giunta” può quindi arrivare fino al 2018.
Lombardia notizie:
 
Dal sito della regione Lombardia


( red / 26.10.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top