Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2819 - mercoledì 28 ottobre 2015

Sommario
- Visco: Bankitalia, crescita Pil 2015 potrebbe sfiorare l'1%
- Il Ddl di stabilità 2016 e le politiche sociali
- Rossi: costruire una macroregione dell'Italia centrale
- Scuola: Save the Children su servizi mensa ai bambini in Italia
- Gli atti della Conferenza Unificata del 1° ottobre

+T -T
Rossi: costruire una macroregione dell'Italia centrale

Toscana fusa con Umbria e Marche

(Regioni.it 2819 - 28/10/2015) Toscana fusa con Umbria e Marche. E’ la proposta del presidente della regione Toscana, Enrico Rossi. “Esiste una macroregione – afferma Rossi - composta da Toscana, Umbria e Marche? Io penso di sì. Per comunanza di paesaggio e arte. Per una storia economica e politica comune ricostruiamola insieme. Per stare di più in Europa e nel mondo". Rossi presenta così il "Manifesto per un'Italia di Mezzo".
In un articolo del quotidiano il “Corriere Fiorentino” del 21 ottobre l’assessore dell’Umbria alle riforme istituzionali e innovazione, Alberto Bartolini, afferma “Ok all’Italia di mezzo, ma la fusione è oggi troppo complicata. Certo, dobbiamo lavorare subito su alcune tematiche”, ma bisogna fare un “approfondimento politico e culturale. Ci stiamo già attrezzando con un organismo per dare un contributo al regionalismo e federalismo. Gli slogan e gli annunci servono a poco se non si affrontano i temi complessi: pensate ai brand — quelli toscani e umbri — su cui abbiamo costruito il turismo. I nostri territori sono un unicum? La riflessione deve essere attenta. Intanto, partiamo da rivisitare le regioni a Statuto speciale. Poi, studiamo attentamente l’economicità delle fusioni”.
Sul tema riforma e accorpamento Regioni è intervenuto anche Luciano D'Alfonso, presidente della regione Abruzzo: “a partire dalla infrastrutture che non conoscono limiti territoriali va sollevata la questione del macroregionalismo italiano. Occorre ripensarci come Regioni, andare oltre l'attuale consistenza, strutturandoci per arrivare alla riforma con le dimensioni per affrontare questo grande appuntamento”.
In una video intervista all'agenzia Dire, Rossi spiega: “i Comuni devono associarsi e anche le Regioni devono intraprendere processi di fusione per essere adeguati ai tempi che stiamo vivendo. Serracchiani è presidente di una Regione a Statuto speciale, io rifletterei molto prima di dire 'no' perchè la dimensione conta se vogliamo costruire una rappresentanza adeguata della realtà, della popolazione e dei gruppi sociali che vivono in quel territorio. Io penso che si debba andare avanti, la riforma del Titolo V della Costituzione deve spingere anche in una direzione di una ristrutturazione delle dimensioni delle Regioni perchè così come sono sono inadeguate”.
Rossi ricorda che “proprio oggi un giornale locale” (ndr il Corriere Fiorentino del 27 ottobre) ha ospitato un suo intervento intitolato 'il Manifesto di Rossi per l'Italia di mezzo'. La mia idea – ribadisce Rossi – è la possibilità di costruire, a partire dalla storia, dalla struttura sociale-economica, dalle necessità dettate anche dai cambiamenti che la crisi ha prodotto nel tessuto sociale e imprenditoriale, una Macroregione dell'Italia centrale come il modo con cui metterci meglio al servizio dei nostri cittadini e anche al servizio di quegli obiettivi di equilibrio sociale e coesione che nell'Italia di mezzo sono sempre stati presenti”.


http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/politica/15_ottobre_27/rossi-mia-italia-mezzo-fatta-storia-economia-ceba9d16-7ca5-11e5-8cd7-c495b5d61ef0.shtml

http://www.pressreader.com/italy/corriere-fiorentino/20151021/281569469577375/TextView



( gs / 28.10.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top