Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2820 - giovedì 29 ottobre 2015

Sommario
- Delrio: "insieme, Governo, Comuni e Regioni" per ricostruire fiducia
- Riassetto Province : c'è la la legge in 12 regioni su 15
- Ispra: presentato Rapporto Rifiuti Urbani 2014
- Assessori attività produttive Sud: proposte per la legge di stabilità
- IDOS: Rapporto Immigrazione e Imprenditoria
- Riforme: Lanzillotta, fatto il Senato dobbiamo fare i senatori

+T -T
Ispra: presentato Rapporto Rifiuti Urbani 2014

La produzione dei rifiuti cresce di più al Nord, mentre scende al Centro e al Sud

(Regioni.it 2820 - 29/10/2015) L'Ispra ha presentato il Rapporto sui Rifiuti Urbani 2014. Secondo le analisi dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, il costo medio annuo pro capite di gestione dei servizi di igiene urbana è pari a 165,09 euro nel 2014. Le medie sono differenti da regione a regione mentre a livello di macroarea geografica risultano di 148,28 euro al Nord, 208,94 euro al Centro e 165,21 euro al Sud.
Nel 2014 la produzione dei rifiuti urbani cresce di un +0,3% rispetto al 2013, insieme all’aumento dei consumi delle famiglie e dopo un triennio in cui si era osservata una riduzione complessiva di circa 2,9 milioni di tonnellate (-8,9%). Cresce di più al Nord (+1,4% pari a +188 mila tonnellate), mentre scende al Centro (-0,3%) e al Sud (-0,9%).
Il maggior aumento di produzione lo si registra nelle Marche (+4,2%) e nel Piemonte (+2,3%). Queste due regioni sono seguite, con un +1,8%, da Emilia Romagna (con un aumento tra l’1% e l’1,5%), e da Umbria, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria e Lombardia.
Le regioni che hanno la maggiore riduzione sono la Basilicata (-3,1%), il Lazio (-2,5%), il Molise e la Calabria (-2,4% per entrambe).
A livello di area geografica, il costo per kg di gestione dei rifiuti indifferenziati è di 0,22 euro al Nord e al Centro e di 0,25 euro al Sud, mentre il costo di gestione dei rifiuti differenziati è di 0,15 euro al Nord, 0,22 euro al Centro e 0,26 euro al Sud. Se si aggiungono i costi generali del servizio, il costo medio di gestione di 1 kg di rifiuto risulta di 0,33 euro/kg (0,30 euro al Nord, 0,37 euro al Centro e al Sud).
In media si paga di più al centro, cioè 208 euro; al sud 165,21 euro e 148,28 al nord. Il costo unitario nazionale medio per kg di rifiuto è di 0,23 euro a kg per la gestione dei rifiuti indifferenziati e di 0,19 euro/kg per la gestione delle raccolte differenziate. Se a questi costi si aggiungono quelli generali del servizio, il costo medio di gestione di un kg di rifiuto risulta di 0,33 euro a kg. “Si può stimare per il 2014 – evidenzia il report - un costo complessivo nazionale di gestione dei servizi di igiene urbana di 10 miliardi di euro, di cui 3,8 miliardi per la gestione dei rifiuti indifferenziati, 2,7 miliardi per le raccolte differenziate e 1,4 miliardi per lo spazzamento stradale''.
Nel 2014 la percentuale di copertura dei costi ha raggiunto il 99,5%; nel 2001 era dell'83,5%. Al raggiungimento di tale percentuale di copertura, spiega l'Ispra, “ha contribuito la diminuzione dell'evasione della tassa sui rifiuti, soprattutto nelle regioni del sud Italia”.
Nell'Unione europea a 28 Stati sono stati prodotti nel 2013 circa 243,2 milioni di tonnellate di rifiuti urbani, l'1,2% in meno rispetto all'anno precedente.
La riduzione risulta, in media, più marcata nei nuovi Stati membri che nei Paesi dell'Ue 15. Il 28% dei rifiuti urbani gestiti nel 2013 nell'Ue 28 è avviato a riciclaggio (in media 131 kg/abitante per anno), il 15% a compostaggio (71 kg/abitante per anno), mentre il 26% (122 kg/abitante per anno) e il 31% (147 kg/abitante per anno) sono, rispettivamente, inceneriti e smaltiti in discarica.



( red / 29.10.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top