Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2823 - martedì 3 novembre 2015

Sommario
- Chiamparino: chiediamo al Governo modifiche e un confronto costruttivo
- Rossi, Serracchiani e Bonaccini su legge di stabilità e incontro con Governo
- Zaia, Toti e Maroni su legge di stabilità e incontro con Renzi
- Legge di stabilità e incontro con Governo: Emiliano, Zingaretti e Ceriscioli
- Legge di stabilità: audizione in Parlamento della Corte dei Conti
- De Biasi e Garavaglia su Fondo Sanitario Nazionale

+T -T
Legge di stabilità: audizione in Parlamento della Corte dei Conti

Sanità: l'incremento delle risorse rispetto al livello 2015 è solo di 500 milioni

(Regioni.it 2823 - 03/11/2015) A fronte degli "800 milioni necessari per l''adeguamento delle prestazioni ai nuovi Livelli essenziali di assistenza (Lea)", nella legge di Stabilità "l''incremento delle risorse rispetto al livello 2015 è solo di 500 milioni".  Lo ha detto il presidente della Corte dei Conti, Raffaele Squitieri, in audizione nelle commissioni congiunte Bilancio di Camera e Senato sul ddl Stabilità.
La Corte dei Conti in un'audizione al Parlamento evidenzia, tra l’altro, il carattere temporaneo di alcune coperture della legge di stabilità.
Inoltre la Corte dei Conti sottolinea che “con l'abolizione dell'Imu e della Tasi sulla prima casa, la principale fonte di finanziamento manovrabile degli enti riguarda le abitazioni diverse dalla prima casa, su cui continuerà a vivere il dualismo Tasi-Imu, con la conseguenza che la maggioranza dei servizi indivisibili forniti dai Comuni graverà di regola sui non residenti”.
La scelta di politica economica fatta dal Governo nella legge di Stabilita "utilizza al massimo gli spazi di flessibilita' disponibili, riducendo esplicitamente i margini di protezione del conti pubblici, e lascia sullo sfondo nodi irrisolti (clausole, contratti pubblici, pensioni) e questioni importanti (quali il definitivo riassetto del sistema di finanziamento delle autonomie territoriali". Così il presidente della Corte dei Conti Raffaele Squitieri, durante un'audizione sulla manovra alle commissioni Bilancio di Camera e Senato.
Dal taglio delle spese che pesa soprattutto sugli enti locali possono derivare "ripercussioni negative sulla qualità dei servizi". Ribadisce Squitieri “l'onere dell'aggiustamento verrebbe a gravare, prevalentemente, sulle amministrazioni locali, con ripercussioni negative sulla qualità dei servizi”.
Nel complesso, secondo la Corte dei conti, le misure proposte con la legge di stabilità ''sembrano rispondere ad un disegno preciso: potenziare i segnali di ripresa riconducibili ad una crescita della domanda interna, concentrando l'utilizzo delle limitate risorse disponibili (al netto di quelle necessarie a disinnescare le clausole di salvaguardia) sul rafforzamento della domanda delle famiglie e sulla riduzione degli oneri che gravano sul mondo delle imprese dando, per questa via, impulso alla ripresa dell'occupazione”. In tema di investimenti infrastrutturali, invece, si mira a ''interromperne il progressivo calo, orientando le risorse su quelli su cui è possibile (e necessario) attivare il concorso europeo''.
Sono inoltre necessarie misure per rilanciare gli investimenti locali che possono dare un contributo significativo alla crescita del Paese.

 

[Agenzie] La corte dei conti in audizione sulla Legge di Stabilità - 03.11.2015

L.STABILITA': C.CONTI, RISORSE SANITA' AUMENTANO SOLO DI 500 MLN

Stabilita': C. Conti, tagli enti locali graveranno su servizi

 

 



( gs / 03.11.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top