Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2825 - giovedì 5 novembre 2015

Sommario
- Legge di stabilità: Regioni "sospendono" parere
- Piano vaccini: ministero economia chiede rinvio in Stato-Regioni
- Legge di stabilità: Emiliano, Rossi, Marini e Oliverio
- Legge di stabilità: Toti, Zaia e Maroni
- Legge di stabilità: Serracchiani, Pigliaru e Ceriscioli
- Agricoltura: audizione Regioni alla Camera sul caporalato

+T -T
Legge di stabilità: Regioni "sospendono" parere

Si attende il lavoro di verifica dei tavoli concordati con il Presidente del Consiglio

(Regioni.it 2825 - 05/11/2015) La Conferenza delle Regioni del 5 novembre ha deciso “di sospendere il parere sulla legge di Stabilità”, una scelta - ha detto il presidente Sergio Chiamparino - “coerente con l'incontro di ieri sera. Sospendiamo il parere fino all'esito di verifica dei tavoli” concordati proprio durante l’incontro con il Presidente del Consiglio che si è tenuto il 4 novembre.
“Abbiamo anche deciso - ha aggiunto - una serie di emendamenti senza impatto finanziario”. Emendamenti che sono stato consegnati al governo nel corso della Conferenza Unificata e che saranno inviati al Parlamento.
Un clima più sereno? Chiedono i giornalisti . “Il clima io l'ho percepito sempre sereno, mai preoccupato ma forse - ha scherzato Chiamparino - sono io che non sono a-meteoropatico..” Poi ha spiegato che “c'è un impegno a fare una verifica sui numeri ed era ciò che chiedevamo. Quindi aspettiamo l'esito, entro l'approvazione della Stabilità nella lettura definitiva alla Camera”.
“Auspico che nel prosieguo dei tavoli che si occuperanno di trovare un'intesa sulla legge di stabilità si possa trovare uno spirito comune tra le diverse Regioni, anche se registro l'esistenza di posizioni che risentono delle diverse appartenenze politiche”.
Quanto al decreto cosiddetto “Salva Regioni” che dovrebbe essere presto all'esame del consiglio dei ministri, Chiamparino torna a spiegare che è un provvedimento “non distribuisce soldi, né prevede la possibilità di spalmare i debiti”. E peraltro “l'intesa preventiva sul testo l'abbiamo già data". Sarà un “un decreto legge di interpretazione delle norme contabili”.
A margine della Conferenza delle Regioni, un cronista domanda se è possibile che decida di candidarsi alla segreteria del Pd. La risposta di Chiamparino è tanto lapidaria, quanto eloquente: “parliamo di cose serie, per cortesia'”.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


( sm / 05.11.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top