Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2831 - venerdì 13 novembre 2015

Sommario
- Pubblica amministrazione: rapporto sulle intimidazioni
- Sale il PIL, ma rallenta. Aumenta il debito pubblico
- Consiglio dei Ministri: fondi per Terra dei fuochi, Bagnoli e Giubileo
- Demenza: censimento nazionale sui servizi
- Chiamparino: auspicabile un decentramento guidato
- Zingaretti su sblocco turn over in sanità e nuovi contratti

+T -T
Consiglio dei Ministri: fondi per Terra dei fuochi, Bagnoli e Giubileo

La soddisfazione di De Luca e le iniziative già avviate da Zingaretti

(Regioni.it 2831 - 13/11/2015) “Bonificare del tutto l'area di Bagnoli da qui ai prossimi 24 mesi”. Lo ha detto il presidente del consiglio Matteo Renzi al termine del consiglio dei ministri del 13 novembre, aggiungendo che per raggiungere il risultato il governo stanzierà 50 milioni. Inoltre il Consiglio dei Ministri ha affidato “alla Regione Campania 150 milioni per eliminare, con il sostegno di Anac in modo serio e rigoroso la piaga delle eco-balle" e Renzi ha aggiungetoo che il decreto prevede 150 mln per il piano sul dopo-Expo.
Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha dichiarato che "Il presidente del Consiglio dei ministri, Matteo Renzi, mantenendo l'impegno e la parola data ai cittadini della Campania, mi ha comunicato oggi il via libera al finanziamento del Governo per la bonifica della Terra dei Fuochi e di Bagnoli. Ringrazio il premier per una decisione di straordinaria importanza: con quasi mezzo miliardo il Governo ha deciso di rendere operativo il progetto di bonifica della Terra dei Fuochi, di eliminazione delle ecoballe e di bonifica di Bagnoli”.  
“Parte il risanamento ambientale della Campania. Adesso – prosegue la nota di de Luca - la sfida è nelle nostre mani: dobbiamo saper dimostrare che siamo in grado di risolvere un problema storico che ha sporcato l'immagine dell'Italia intera, oltre che di Napoli e della Campania- dice De Luca- dalla prossima settimana partiamo con la gara per la rimozione delle ecoballe, poi continueremo il lavoro di bonifica ambientale, bonificando i siti inquinati, le vecchie discariche". Dopo "decenni di chiacchiere per il Sud- conclude il presidente della Regione Campania - basta una decisione come questa per segnalare una nuova sensibilità da parte del Governo e del presidente del Consiglio verso i problemi del Mezzogiorno".
Il Consiglio dei ministri ha approvato anche un decreto legge che stanzia 200 milioni di euro per Roma e per il Giubileo della Misericordia che si aprirà il prossimo 8 dicembre. Matteo Renzi, nella conferenza stampa al termine del Consiglio dei Ministri, ha spiegato, che il finanziamento per quanto riguarda la Capitale interesserà “la sanità, i trasporti, il decoro”, oltre alle “iniziative per il grande evento" del Giubileo.
Contemporaneamente il presidente della regione Lazio, Nicola Zongaretti, ha detto che “il 20 inizierà la seconda fase delle inaugurazioni dei pronto soccorso. Il 4 dicembre poseremo il ponte sulla via Francigena che permetterà lo scavalcamemto di un torrente e quindi l'ingresso a Roma a piedi fino a San Pietro”. Non solo: “Arriveranno nell'anno giubilare altri 12 treni Jazz per un totale di 18 per il Leonardo Express - ha proseguito -. Potenzieremo le linee su ferro con un treno ogni 7 minuti e mezzo sul tratto Tiburtina-Ostiense-San Pietro-Valle Aurelia e tutti i 26 nuovi treni sono stati inaugurati. Sul fronte Cotral abbiamo acquistato 415 muovi autobus, a cui si affiancheranno ai 215 nuovi autisti, rafforzando quindi le linee su gomma. Abbiamo poi lanciato la card del pellegrino per trasporti e musei - ha concluso -e il 17 apriremo la sala emergenze 112. L'esito dei tavoli è che abbiamo davanti 15 giorni di inaugurazioni e impegni che ora cominciano a diventare realtà e segna un buon livello che comincia a produrre risultati concreti per la città”.
È poi pronto il nuovo piano predisposto dalle Fs spa in occasione del Giubileo della Misericordia, che prevede 1054 treni al giorno per sostenere il flusso di pellegrini atteso a Roma per l'anno giubilare. A presentarlo sono stati oggi l'amministratore delegato di Fs spa, Michele Mario Elia, il Prefetto di Roma, Franco Gabrielli, lo stesso Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e Monsignor Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione.
Cardine del piano presentato è appunto il trasporto integrato gomma-ferro, che giocherà un ruolo fondamentale nel corso di tutto l'anno giubilare. Roma Tiburtina, Roma Aurelia, La Storta, Fiumicino e Ciampino Saranno le principali stazioni di interscambio dotate di parcheggi e servizi che permetteranno facili soluzioni di viaggio, con oltre mille treni, per chi arriverà in autobus, in auto o in aereo. Dei 1054 treni giornalieri programmati, 225 saranno Frecce e Intercity, a partire dal 13 dicembre prossimo, e 829 treni regionali e Ferrovie Laziali, dal 29 novembre prossimo.

Dal sito di Palazzo Chigi:
Slide
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  


( red / 13.11.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top