Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2835 - giovedì 19 novembre 2015

Sommario
- Piano vaccini: audizione rappresentanti Conferenza Regioni
- Istat: cresce soddisfazione economica delle famiglie
- Fondo ambiente italiano: beni culturali, i 23 'Luoghi del cuore'
- Umbria, Marche e Toscana: vertice a Perugia il 21 novembre
- Dalle Province all'area vasta: seminario a Roma il 30 novembre
- Sanità: il nuovo Regolamento della Sisac

+T -T
Piano vaccini: audizione rappresentanti Conferenza Regioni

(Regioni.it 2835 - 19/11/2015) Si è tenuta il 19 novembre alla Commissione Affari sociali della Camera un’audizione dei rappresentati della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, nell'ambito della discussione della risoluzione 7-00792 D'Incecco: iniziative in materia di vaccinazioni. All’incontro, in rappresentanza della Commissione salute della Conferenza delle Regioni ha partecipato la Vicepresidente della Regione Basilicata, Flavia Franconi.
Nel corso dell’incontro la rappresentante delle Regioni ha sottolineato l’assoluta necessità di incentivare la strategia della prevenzione basata sulle vaccinazioni, aggiungendo di guardare con timore il calo delle stesse registrato negli ultimi tempi. Quanto al piano nazionale vaccini, Flavia Franconi ha ricordato l’intesa già formulata in occasione della Conferenza Stato-Regioni del 5 novembre nella quale fu però deciso il rinvio del punto per una necessità di approfondimento tecnico espressa dal rappresentante del Ministero dell’economia (Vedi “Regioni.it” n.2825).
Certamente esiste un tema legato alla sostenibilità finanziaria del piano, ma non è possibile indietreggiare rispetto alla priorità del piano stesso. Sono poi importanti le campagne di prevenzione se si vuole davvero evitare il rischio che si ripresentino malattie che ormai davamo per scomparse, basti citare fra tutte la poliomielite.
Così come esiste ...

+T -T
Istat: cresce soddisfazione economica delle famiglie

La criminalità è il problema più sentito

(Regioni.it 2835 - 19/11/2015) Secondo gli ultimi dati Istat cresce la soddisfazione economica delle famiglie. Quindi sale la quota delle persone che si ritengono soddisfatte della propria situazione economica. Si passa così dal 43,4% del 2014 al 47,5% del 2015. Il dato positivo riguarda tutte le ripartizioni geografiche, ma è più consistente al Nord e nel Mezzogiorno.
L’Istat rileva che la soddisfazione economica tocca i livelli più alti dal 2011. La quota di famiglie, che valutano invariata o in miglioramento la propria condizione economica, passa dal 52,1% del 2014 al 57,3% del 2015.
E’ la criminalità il primo problema evidenziato dalle famiglie italiane. La preoccupazione sull’impatto sociale della criminalità turba il 41,1% delle famiglie. E’ il livello più alto mai registrato dall'inizio della serie storica nel 1994, senza aver registrato ancora l’attuale fenomeno del terrorismo internazionale. In ...

+T -T
Fondo ambiente italiano: beni culturali, i 23 'Luoghi del cuore'

(Regioni.it 2835 - 19/11/2015) Il Fondo ambiente italiano, Fai, ha reso pubblica la classifica dei 23 'Luoghi del cuore'. La classifica è stata possibile grazie a 1 milione 600 mila votanti.
L’intento del Fai è sempre quello di promuovere, anche attraverso questi strumenti di coinvolgimento pubblico, la tutela, la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio artistico e naturale del nostro Paese. E’ un modo anche per far conoscere il nostro immenso patrimonio e per eseguire alcuni primi interventi su alcuni di essi.
Sono 23 i siti scelti per gli interventi della settima edizione del censimento “I Luoghi del Cuore” promosso dal Fai. I progetti di restauro e valorizzazione - selezionati su 103 richieste di intervento da 15 regioni - potranno contare su 400 mila euro: 150 mila andranno ai primi 3 classificati e al vincitore della sezione 'Expo 2015 - Nutrire il pianeta', 250 mila agli altri progetti.
Ii primi tre luoghi classificati sono il Convento ...

+T -T
Umbria, Marche e Toscana: vertice a Perugia il 21 novembre

(Regioni.it 2835 - 19/11/2015) I presidenti delle Regioni Marche, Toscana ed Umbria, Luca Ceriscioli, Enrico Rossi e Catiuscia Marini, si incontreranno a Perugia il 21 novembre, per avviare una comune riflessione sul tema dell'integrazione dei servizi tra le tre regioni, e della riforma dell'assetto regionalista dello Stato. Lo riferisce Palazzo Donini.
I presidenti incontreranno i giornalisti alle 15, a Perugia, nella Sala Giunta di Palazzo Donini, sede della Presidenza della Regione Umbria.
In Europa, ricorda la Regione Toscana, la Francia ha ridotto l'anno scorso da 22 a 13 le proprie regioni, in Germania i laender più piccoli stanno chiedendo di unirsi, per ridurre costi e sprechi, e anche nel Parlamento italiano, dopo le Province, si torna a discutere di una possibile modifica ai confini delle Regioni, nate quarantacinque anni fa, per farle passare magari da venti a dodici.
Il presidente della Toscana Enrico Rossi ha proposto un'alleanza tra Toscana, Umbria e Marche per una nuova ...

+T -T
Dalle Province all'area vasta: seminario a Roma il 30 novembre

Evento organizzato dalla fondazione "ItaliaDecide"

(Regioni.it 2835 - 19/11/2015) “Ricostruire un equilibrio per il governo locale: comune, nuova area vasta, città metropolitana”: è questo il tema di un seminario promosso e organizzato dalla Fondazione ItaliaDecide. lunedì 30 novembre 2015, ore 14.30, alla Camera dei deputati ( Auletta dei Gruppi Parlamentari).
Nel corso dell’incontro ci si confronterà su diverse questioni. Prima di tutto nelel intenzione degli organizzatori c’è l’esigenza di fornire un quadro sull’ente di area vasta nell’esperienza degli Stati europei.
Un ente di area vasta è percepito ovunque come necessario, ma il tema trascina con sé un’altra questione cruciale, ovvero come dovrebbe essere costruito in Italia tale ente. Ad esempio – si chiedono gli organizzatori “necessariamente dentro i confini regionali?”
L’occasione consentirà poi di affrontare non solo il “destino delle Province”, ma il governo complessivo dell’area vasta. Un’analisi che partirà proprio dalle scelte operata dalla legge 56/14 nella direzione del riordino degli enti di area vasta (province e città metropolitane) come enti di secondo grado.
Un altro spunto di discussione riguarderà la collocazione degli enti di area vasta nel quadro delle riforme costituzionali e ordinamentali. “Il trasferimento effettivo delle funzioni dalle Province ad altri enti – si legge nella ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 5 novembre

+T -T
Sanità: il nuovo Regolamento della Sisac

(Regioni.it 2835 - 19/11/2015) La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, nella riunione del 5 novembre, ha approvato una nuova versione del Regolamento della Sisac, la Struttura tecnica interregionale per la disciplina dei rapporti con il personale convenzionato con il Servizio sanitario nazionale.
Il nuovo Regolamento recepisce alcuni cambiamenti formali, ma non apporta variazioni significative rispetto alla precedente versione.
La versione integrale del regolamento è stata pubblicata sul sito www.regioni.it nella sezione “Conferenze”.
il link è:
Documento Approvato - SSN: Regolamento SISAC, Struttura tecnica interregionale per disciplina rapporti personale convenzionato
La SISAC – secondo quanto stabilito dall’articolo 1 del Regolamento. è un “organismo interregionale dotato di autonomia organizzativa e contabile, strumento della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome di Trento e di Bolzano” e “costituisce la ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top